La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 8

voce registrata in un vecchio maniero

4/18/2017, 11:40 Da kardec

salve a tutti,l'altro giorno io e la mia compagna stavamo visitando un vecchio maniero nei pressi di un faro marino..siamo tutti e due appassionati …

[ Lettura completa ]

Commenti: 35

Scetticismo e dimostrabilità del paranormale

4/17/2017, 20:54 Da ANANDA

Lo scettico a oltranza è un ottuso ed è capace di morire pur di non cambiare ideologia, come farebbe il credente ossessivo compulsivo. Entrambi …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO

2/13/2017, 22:11 Da Eroe per Caso

SOLI NEL CIELO



INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO ATMOSFERICO

I popolo antichi erano degli attenti osservatori celesti,basti pensare alle gigantesche …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo

2/20/2017, 20:06 Da bellofuori

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo all'inaugurazione del traforo del GOTTARDO 2016



Commenti: 7

A cuore aperto

1/27/2017, 23:37 Da Eroe per Caso

A cuore aperto il chakra funziona.

Oggi, erano circa le 17,28, suona il mio cellulare.
Un attimo prima sentivo una fitta nel cuore, come un …

[ Lettura completa ]

Commenti: 6

"Profeta dormiente"

1/23/2017, 22:37 Da cassania

L'altro giorno ho trovato un documentario su youtube che mi aveva incuriosito, non mi pare di aver mai sentito parlare di lui. Interessante, …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Luce e fosfeni

1/13/2017, 00:05 Da Lancillotto2013

Il Fosfenismo è una tecnica basata su concentrazione su una sorgente luminosa e poi l'espulsione fotonica dei fotoni ricevuti prima.
Tale …

[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Paranormale

6/6/2016, 23:17 Da Eroe per Caso

Paranormale: i fantasmi di Casa Vianello

Da qualche settimana in tv e sul web tiene banco la questione relativa a presunte presenze paranormali a …



[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Migliori postatori
Eroe per Caso (3690)
 
U F O (2624)
 
Lancillotto2013 (2527)
 
cassania (2100)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (237)
 
Selene (232)
 
Claudio80 (173)
 

Parole chiave

10  caso  8  19  5  3  4  13  KIABI  boutique  12  1  20  Eroe  17  6  11  prayforlahore  14  2  7  15  16  18  

Statistiche
Abbiamo 97 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Benten

I nostri membri hanno inviato un totale di 16272 messaggi in 1244 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




La pena di Morte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La pena di Morte

Messaggio Da Claudio80 il 4/25/2015, 21:07

Potrebbe essere utile ripristinare la pena di morte per casi gravi, omicidio, stupro e violenza ripetuta su donne e bambini, ecc.

Che cosa ne pensate, secondo voi è giusto punire chi uccide e stupra?
Oppure no? (meglio il finto ergastolo e il finto carcere e il lassismo attuale sulle condanne)?


_________________

Le brave ragazze vanno in paradiso quelle cattive ovunque
avatar
Claudio80
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 173
Punti : 379
Reputazione : 172
Data d'iscrizione : 08.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Giason il 4/25/2015, 21:18

se non si è coinvolti si dirà meglio di no, ma se t'ammazzano la madre e ti stuprano la figlia il nò diventerà sicuramente un si.

a un omicida darei lo stesso trattamento che riserva alle sue vittime

_________________
avatar
Giason
Oratore
Oratore

Messaggi : 50
Punti : 98
Reputazione : 36
Data d'iscrizione : 12.03.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Bloham il 4/26/2015, 05:28

Sono favorevole alla pena di morte per gli omicidi. 
Ogni reato deve avere una sua pena e per chi uccide la giusta punizione non può essere che è la morte. 
Oltretutto credo possa anche essere un deterrente per evitare altri omicidi. 
Ai parenti delle vittime certo la pena di morte non restituisce i propri cari ma almeno viene fatta giustizia.
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 676
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 09.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/26/2015, 13:28

Quindi se uno passa per strada e dando una spinta a un altro senza accorgersene e l'altro cade e si spacca la tempia su uno spigolo vivo di marmo o di ferro e.. crepa ...


Tu che cosa fai? lo uccidi a tua volta? Laughing
è giustizia questa? Shocked

La pena di morte la darei "sicura" ai recidivi che motivi non avevano di uccidere e ripetere uccisioni.
Perché chi è recidivo ormai e ben allenato e convinto di essere nel giusto "nell'uccidere, stuprare, fare del male gratuito a chiunque".

Escludo però il fatti "per caso e involontari" e anche le situazioni in cui "ci si deve difendere e si è in pericolo della propria incolumità ..ovvio in modo serio e grave" e no ncerto se mi puntano addosso "una biro della Bic".

Se uno poi fa il delinquente di mestiere .. anche li ci sono delle variabili, se è un serial killer o un omicida pazzo furioso lo metterei a morte immediatamente, ma in molti altri casi cercherei una via di recupero psicologico, dove è possibile.

Anche perché tu pensi solo ai parenti del morto ammazzato .. e ok!
Ma se ammazzi l'omicida non stai pensando ai suoi parenti, e ..anche quelli sono persone e soffriranno moltissimo.

E' sbagliato sia avere sete di vendetta che buonismo alla cazzo de can.
Ed è sbagliatissimo anche il sistema penitenziario e giudiziario attuale, però la colpa della sua inefficienza e complessità è, prima di tutto, colpa di tutti noi, noi che facciamo tanto "gli umani", parliamo tanto di "umanità e buone cose" e poi.. girato l'angolo ..siamo pronti a cambiar faccia e a metterlo in culo al primo che passa.

Su alcune cose sono combattuto, non di sicuro su casi ECLATANTI E RIPETUTI per i quali secondo me sarebbe obbligatorio l'eliminazione fisica del pazzo omicida o del killer mafio (anche se questo è un suo lavoro.. d'ufficio affraid ..) 

Su molti casi la giustizia è perentoria, e la tele "vi gonfia la testa con milel cazzate a cui voi credete come dei Boccaloni".

Ma queste Caste spesso sbagliano verdetto, l'imputato non c'entrava nulla, e c'è gente che si è fatta 10 anni solo perché assomigliava a un delinquente, e altri ci hanno rimesso la vita solo per somiglianza...

Insomma è tutto un casino, te stai generalizzando secondo me, ma non ti rendi conto delle complessità che la vita comporta.
Anche se di base concordo: la pena di morte dovrebbe esserci e, in alcuni casi, essere applicata.

Non sarebbe una soluzione e come deterrente lo vedo a doppio taglio perché potrebbe creare un vero pazzo omicida che pensando "tanto sarò condannato alla pena capitale" .. quindi ne ammazzerò a più non posso ... "e chissenefotte" ..e via discorrendo.

Quindi il verdetto "salomonico" non serve e non risolve niente, però come dicevo, ci sono casi di persone che hanno ammazzato molte persone... e vivono, e non sappiamo nemmeno se vivano effettivamente in galera, sotto protezione o altro ancora..

Quindi il problema è molto complesso, la burocrazia italiana poi sappiamo che avvantaggia solo i potenti, il povero cristo invece è da metter in galera perché ruba 2 mele al mercato.

Ci sono Leggi ma non c'è Giustizia, mai c'è stata e mai ci sarà.
Basta leggere la storia antica come quella più recente... giustizia è una teoria di cui si sono riempite le bocche coloro che massacravano migliaia e migliaia di persone..

Quindi dico io "da che pulpito".. dobbiamo prendere lezioni? 
 
Ci vogliono scelte più sagge e meno loffie delle attuali.. ma senza scadere nel fascismo mentale.

La dittatorialità è sintomo di debolezza.. e non sentenza di una vera forza.

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2527
Punti : 6691
Reputazione : 3522
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Bloham il 4/26/2015, 15:20

Nel mio post di prima effettivamente ho generalizzato molto. 
Anche io escluderei i casi dove la morte è accidentale o l'omicidio viene compiuto per legittima difesa. 
Ti faccio un esempio di un omicidio che mi è rimasto impresso, quello di motta Visconti, dove il marito ha ucciso la moglie e i due figli perché invaghito della collega,  quella persona secondo te merita di vivere? 
Invece ti devo dare ragione, ho pensato solo ai parenti delle vittime,  e non a quelli della persona che eventualmente verrebbe condannata a morte. 
Si anche loro soffrirebbero molto indubbiamente. 
Quindi l'assassino avrebbe fatto anche del male a loro.
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 676
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 09.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/26/2015, 17:26

Si hai ragione, in questi casi non c'è nessun perdono che esista.
Se siamo in una società "diciamo" civile, chiunque sà che in certi casi si prendono strade umane e normalissime, esiste il divorzio, anzi ora è anche breve come era in francia da sempre (e speriamo funzioni ..proprio per evitare casi del genere).

Quando due persone non vanno d'accordo devono avere il diritto di ragionare e non di ammazzarsi o di coltivare odio rabbia e vendette da tempi paleolitici.

Quindi gente cosi, che non ha testa, non merita che la testa gli rimanga attaccata al collo.

Cosi uguale per chi fa il delinquente incallito, ok è il suo lavoro (come dice anche il Buddha in un suo trattato) .. ma se ammazza più di una persona: io dico che non merita di vivere perché "insiste" nel toglierla agli altri.

Però questo spesso mi mette in crisi come concetto, perché io so benissimo che nessuno realmente uccide nessun'altro, gli toglie il corpo.
Però è anche vero che gl icrea un Trauma Psichico e che molte persone ne soffriranno.

Io penso che una volta si possa perdonare, in alcuni casi, perché può succedere in un furto in banca che ci sia una sparatoria tra i rapinatori e poliziotti, quindi che ci possa scappare il morto "loro lo sanno da ambo le parti".
Non giustificando niente e nessuno in questo caso, per una volta darei una pena carceraria ma non oltre.
Anzi ritengo sarebbe utile trattare il delinquente "come persona da far ragionare e cercare di riprenderlo.. almeno moralmente".

Poiché qui siamo tutti a interpretare dei Ruoli, spesso chi nasce in famiglie rovinate da alcol e droga o da genitori "perversi e violenti e stupratori" si ritrova un destino segnato .. ed è terribile, solo se ci penso .. dico E' TERRIBILE.

Quindi farei una selezione tra chi uccide per puro egoismo idiota, per pura violenza e sopraffazione sull'altro, e chi lo fà per altri motivi "molto più complessi".

E inoltre come dicevo io so bene che nessuno ti toglie altro che il corpo e pone termine solo a questa "singola esistenza" .. ma non ti uccide nulla di più, l'anima è eterna veramente.

E a riprova di questo persino Re Krishna quando uccideva un demone o un nemico di guerra ..riprendeva perdonandola ..l'anima di quell'ucciso da Lui.

Il chè è profondamente corretto, poiché il Male và contrastato, demolito se necessario.. ma anche poi "bisogna perdonarlo e riassorbirlo" .. se no' diventiamo noi Negativi e Omicidi come controparte, passando noi stessi dalla parte del torto, cioè del Male Pensare e Male Fare.. omicidio e violenza ivi inclusi.

Di questa analisi su ciò che accade all'anima .. io non ne parlo "per teorie" ma proprio per visto e vissuto di persona. Ed è per questo che anche io in prima battuta direi "tutti al rogo" questi bastardi !
Ma poi rifletto dentro di me, prima nell'anima, poi nello Spirito, e li capisco che è giusto dare un limite ma anche darsi un limite .. dentro di noi.

Questo succede anche da parte Cristiana, il cristiano non sà ad esempio che una volta di fronte a Gesu il Cristo potrà anch'egli giudicare e difendersi (e non solo scusarsi o raccontar fandonie su ciò che ha fatto in vita).
Perché Gesù stesso ha confermato "Non giudicare e non sarai giudicato" .. e propri oper questa legge, lui stesso che giudica le anime .. può essere a sua volta "giudicato" ..teoricamente .. da ogni anima che gli si presenta lassopra nel suo tribunale per poter entrare nel mondo del Dio di Abrahm.

Ma mentre il paradiso "inferiore" di queste divinità "tenta di punire l'anima con condanne" .. il mondo che gli stà sopra mille e mille volte, cioè il mondo e paradiso Goloka di Krishna è luogo dove l'anima viene "riassorbita nel Supremo stesso" e non giudicata o condannata, ma ripresa nel Sé Eterno del Vero Creatore di goni cosa e persona, che non è certo quanto creduto dai monoteisti religiosi.

E anche in ciò si denota una Logica Altissima, ogni cosa creata, che sia andata bene o che sia andata storta .. il VERO DIO SE LA RIPRENDE .. perché sua e solo sua per sempre sarà.

Dobbiamo uscire dalla razionalità e applicare la Logica.

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2527
Punti : 6691
Reputazione : 3522
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Bloham il 4/26/2015, 21:50

Si ho capito il tuo ragionamento. 
Bisogna fare delle eccezioni. Sono d'accordo. 
Però ci sono dei crimini per i quali davvero non esiste perdono.
E mi fa davvero paura pensare che ci sono delle persone così cattive.
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 676
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 09.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Bloham il 4/26/2015, 21:50

Si ho capito il tuo ragionamento. 
Bisogna fare delle eccezioni. Sono d'accordo. 
Però ci sono dei crimini per i quali davvero non esiste perdono.
E mi fa davvero paura pensare che ci sono delle persone così cattive.
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 676
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 09.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/26/2015, 23:27

Infatti, ma ci sono anche crimini di stati e governi che mettono al lastrico migliaia di persone, dipendenti e piccoli imprenditori e che si fregano e rubano i soldi estorti con ingiuste tasse.

Io prima inizierei a far saltare le teste di costoro, e tra loro ci sono tanti MAGNACCIA AL POTERE che fanno i politici.

Ti pare giusto che il direttore poste italiane guadagni 1 milione e mezzo di euro all'anno e noi siamo qui a "tirare a campare" ???

Quanti scandali stanno scoppiando con l'EXPO, quanti ospedali mai costruiti e utilizzati abbiamo pagato ?

E' giusto pagare tasse a una marea di mafiosi al potere che si dicono essere "politici" ?
E perché devo pagare io la loro pensione d'oro che dopo uan vita che lavoro .. forse mai ci arriverò a prenderla una pensione ..che sarà bassa e da fame?
Mentre loro hanno stipendi d'oro e pensioni di platino .. solo perché per 5 volte sono entrati alla camera in veste di deputati?

Come vedi ci sarebbe da ripristinare si LA GHIGLIOTTINA ALLA FRANCESE ma ci vuole anche una rivoluzione e certi "soggetti vanno eliminati dalle funzioni pubbliche" perché sono collusi con droga - prostituzione - truffe di immenso valore ..il tutto a danno del cittadino italiano.

E ciò è dovunque, in tutto il mondo, dovunque c'è mafia, violenza, corruzione e furto a danno dei più deboli e dei veri onesti che fan fatica a campare.

Dov'è il mondo e la vita bella che dicevi?
Come vedi non esiste, o se esiste.. non è certo qui.
E dato che l'uomo è presente sul pianeta da migliaia di secoli .. e mai è cambiato .. di speranza per questa razza non ce ne sono molte.. anzi io direi "nessuna".

Dov'era la vita bella che dicevi?
Nella ns. testa e nel ns. buon pensare in bene?
Ah beh .. ok li d'accordo.. ma fuori? merda total !!
figghia mia..

Per sistemare stò mondo dovremmo tagliare le zucche di mezza umanità e forse più di mezza.. e vedendo di non sbagliare mira e di non tagliarla "a chi non c'entra nulla" con tutti gli idioti e superficiali maledetti che ci sfruttano, ci impoveriscono e poi ci pestano o ci ammazzano pure.. tanto per ..

Non vedo nessuna possibilità concreta, l'uomo cerca l'agio e la comodità a danno del suo prossimo e ha smepre vissuto cannibalizzando tutti e tutto, e persino se stesso.

Un mondo di anormali e sottosviluppati, senza speranza.

Bastasse la pena di morte.. ma per fortuna che ce l'abbiamo tutti sulla testa e sin dalla nascita: sennò diverremmo stronzi e tronfi per infiniti tempi.

La morte è vera giustizia.. anche perché è solo morte del corpo cannibale che si nutre di altri esseri viventi per riuscire a sostentarsi.

Siamo quindi in una condizione falsa e disumana, scorretta e malevola, per fortuna esiste la morte.. ma per fortuna.. almeno li siamo tutti uguali, e per paradosso con la morte c'è vera giustizia umana.

Tutti uguali, principi e barboni, re e politiconi, buoni e belli e cattivi brutti.. tutti uguali e tutti morti.
Che l'anima se ne vada altrove, ma non più qui, por favor, che letame.. e puzziamo pure ..morendo oltre che quando andiamo a cagare.

Svegliamoci dalle illusioni: questo mondo è falso e và bene per i falsi.
Le persone ritornate "vere" fanno bene a stargli al largo.

Buddha ha detto "non tornerò mai più e non tornerei qui neanche fosse nelle vesti di Lord Brahma il Creatore".

ci sarà un motivo per cui lo disse? forse si

----------
Se studi un po' di Storia vedrai che ogni rivoluzione non è mai servita.. e stata corrotta e manovrata dal DIO DENARO.

Questo mondo ha ingiustizia poichè la sua giustizia si espleta nell'abuso del potere, in modo subdolo e perbenista: anche un profugo è un nuovo schiavo "da salvare" .. braccia da dare in pasto ai mafiosi oppure da far sfruttare per lavori di raccolta nei campi a salari ridicoli e in nero.

Tu sogni giustizia? Qui?
Auguri!

Il primo corrotto compiacente è proprio chi amministra il tutto .. cosa speri e in cosa si può sperare?
Anche la speranza è pura illusione.

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2527
Punti : 6691
Reputazione : 3522
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Bloham il 4/26/2015, 23:47

È vero quello che dici. 
È un mondo ingiusto e sicuramente non c'è speranza di cambiarlo. 
Cerchiamo di goderci la nostra piccola serenità. 
E probabilmente per farlo dobbiamo anche tapparci gli occhi e non vedere cosa abbiamo intorno. 
Che tristezza davvero...
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 676
Reputazione : 226
Data d'iscrizione : 09.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pena di Morte

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/27/2015, 00:52

La tua saggezza supera le mie considerazioni.

Però io so dove c'è il mio mondo, e il mio mondo è una favola Reale.

Questo è solo un mio piccolo incubo, però me lo toglierò, eccome se me lo tolgo.

Ma purtroppo, a cicli alterni, queste realtà buone e maligne al tempo stesso sono da rifare e rivivere, cosi è in eterno... sono necessarie e indispensabili a confermare ciò che è perfetto: il ns. Vero Sé Permanente.

Il frutto del Dubbio è la perversione, e qui siamo nel centro del frutto delel ns. stesse perversioni e illusioni.

E i risultati si vedono e "si sentono".

Eppure basterebbe poco per fare qualcosa di meglio.. ma nessuno di noi lo fa, e se tenta di farlo : lo fanno fuori, lo denigrano, lo mettono in un angolo o lo eliminano proprio.

Il vs. Dio dice "è terreno di prova e di lotta, di evoluzione".. io dico che è terreno marcio e il marcio è dentro e fuori di noi, ovunque.

E' emblematico anche il valore del FARE DEL BENE: mi ricordo una famiglia che aveva "adottato il nonno" .. un povero barbone per strada.
Gli hanno dato una casa, un tetto, lo hanno sfamato e vestito e lui per "riconoscenza" gli fregava i soldi di nascosto e, in realtà, aveva fatto il truffatore per una vita approffittando dell'ingenuità altrui..

Che speranza abbiamo dentro di noi e fuori ?

Si non è che tutti siamo cosi bastardi.. ma abbiamo un limite o la mente potenzialmente ci può far fare cose orribili e inimmaginabili .. che mai avremmo voluto fare.. e magari faremmo?

Troppo instabile e insicura come realtà di vita, o no ?
Il senso poi di vivere quale sarebbe ? Morire?

Come vedi anche per pura logica scettico razionalista vien fuori la paradossale "invalidità mentale e vitale" di questo mondo: che è un mondo surreale .. e non Reale.

E' una finta, una baggianata, quando chiudo gli occhi .. non lo vedo e non lo sento più, e questo perché non ha alcuna esistenza e sostanza del suo.
E' solo uno spettacolino MeloDrammatico in un misero teatrino di periferia.

Non ha forza, basta una piccola bolla d'aria in una vena per uccidere il più forte uomo del mondo.
Persino Ercole mori pazzo.
E noi ? che forza potremo mai avere in più di questi?
Questo corpo e questa mente sono gabbie che intrappolano l'anima e mettono in ginocchio lo spirito.

Quale coscienza può dirsi libera da questo pantano se ne hai piedi in ammollo e il suo puzzo gli riempie occhi naso e persino orecchie.. nel passeggiarci dentro?

bah, che miseria, seppur necessaria per confermare che L'eterno è proprio l'eterno, e questo il suo misero specchio che fa da Prova del Nove !

Va bè viviamo .. intanto ..e chi Vivrà vedrà : ma io ho già visto tutto, sono già a posto, al posto mio, che in realtà non è mio ma di chi dico io.

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2527
Punti : 6691
Reputazione : 3522
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum