La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (4041)
 
U F O (2847)
 
Lancillotto2013 (2842)
 
cassania (2275)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (260)
 
Selene (237)
 
Claudio80 (201)
 

Parole chiave

caso  16  karma  18  15  4  10  boutique  20  12  19  11  3  13  Lahore  14  7  6  Buddha  2  nero  17  1  paranormale  8  5  

Statistiche
Abbiamo 108 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Denraul83

I nostri membri hanno inviato un totale di 17913 messaggi in 1462 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


I 4 principi esistenziali ed evolutivi

Andare in basso

I 4 principi esistenziali ed evolutivi

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/17/2017, 23:17


"I principi che regolano la vita dell’uomo nel suo divenire: il loro conseguimento mira alla realizzazione di un’esistenza felice, soddisfacendo i bisogni materiali e spirituali in armonia con le norme etiche e in vista dello scopo ultimo.

1-Dharma, l’ordine etico universale

Il principio che mette in armonia gli altri scopi dell’esistenza e rappresenta le leggi etiche universali che governano tutto il cosmo manifesto.

2- Artha , il benessere

La realizzazione del benessere in generale, in relazione anche alle condizioni materiali e ai mezzi necessari per mantenere un buon stato di salute e una condizione sociale soddisfacente.

3- Kama , il desiderio

Il desiderio che sostiene qualsiasi azione conforme al dharma e un’armoniosa fruizione dei piaceri sensoriali e dei beni di cui si dispone.

4- Moksha , la liberazione

E' Liberazione dal ciclo delle incarnazioni
e dalla schiavitù dell’ego, per riconoscere quello che siamo sempre stati, uno in Dio e uno con Dio.

Fine ultimo della vita e compimento di un lungo cammino evolutivo è il riconoscimento, a cui ogni essere vivente giungerà, della propria natura divina o meglio che l’unica Realtà, al di là della illusorietà del mondo, è Dio. "

---
QUESTI CONCETTI SONO UGUALI AL MIO MODO - SAPERE - FARE  - YOGA - MEDITAZIONE NIDRA:

Pagina da leggere interamente =>  http://www.corsodireligione.it/religioni/induismo/indu_30.htm

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2842
Punti : 8227
Reputazione : 4623
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: I 4 principi esistenziali ed evolutivi

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/17/2017, 23:33

"Dio è Uno, ma i saggi lo chiamano con nomi diversi."
(Rig-veda I 164, 46)

Le diverse Divinità che popolano il pantheon indù sono rappresentazioni simboliche delle molte funzioni e manifestazione di un unico Dio.

"Respirava senza produrre respiro, per propria forza, quell'Uno."
(Rig-veda X 129, 2)

Nell'induismo Dio è denominato in molti modi tra cui Bhagavan (possessore di benedette qualità e potere), Dhatr (Colui che sostiene l'intera manifestazione), Ishvara (il Signore, il Potente), Paramatman (il Sé supremo), Parameshvara (il Signore supremo), Vidhatr (il Creatore) e ancora molti altri.

Dio, in verità, non ha né nomeforma, tuttavia tutti i nomi e tutte le forme appartengono a Lui.

Nell'induismo il concetto di Dio subisce numerose evoluzioni nel corso del tempo, che iniziano con il Veda e giungono a una maggiore "codificazione" in testi seriori come i Purana, gli Agama e i Tantra.

Nel Rig-veda si legge che gli Dei sono 33 per quanto, i nomi citati siano tuttavia molti di più. I trentatre diventano 3339 sino a raggiungere il numero di 33.000.000.

Si tratta palesemente di una cifra simbolica atta ad indicare l'infinità di forze che governa ogni aspetto del cosmo. È importante sottolineare il concetto di un Dio originario che si differenzia in tre, poi in 33 e infine in innumerevoli aspetti di forze spirituali.

Un'idea questa che non rappresenta una disintegrazione del Dio primevo, bensì sottolinea che Dio è uno e si manifesta, per mezzo del suo potere, come molti.

Le Divinità rappresentano i principi fondamentali che operano a vari livelli dell'esistenza cosmica e umana. Sono esseri onniscenti, illimitati, modelli universali.

Gli Dei si dividono in tre gruppi:
- 11 sono distribuiti nel cielo,
- 11 nell'atmosfera e
- 11 sulla terra.

Ciò suggerisce anche un'associazione con gli elementi naturali. La loro simbologia è fortemente esoterica. Gli inni del Veda sono da intendersi sempre su più livelli, tanto che la lettura degli stessi può essere fatta in molti modi: letterale, figurata o secondo la tradizione di appartenenza.

Pagina intera di riferimento :

www.corsodireligione.it/religioni/induismo/indu_20.htm

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2842
Punti : 8227
Reputazione : 4623
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

I 33 Dei sono citati anche nel CanonePali ma chi sono?

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/17/2017, 23:37

Se chiedete a un indiano quanti dèi ci sono in India, probabilmente e con un certo orgoglio, risponderà: 33 milioni!
Quelli più famosi sono Shiva il distruttore, Vishnu il conservatore, Brahma il creatore; la terribile Kali, con la sua collana di teschi umani, Krishna e Ganesh, il simpatico dio dalla testa di elefante. Ebbene, costoro non sono sempre esistiti in India: al tempo degli Arii, infatti, nel 1500 a.C. circa, c’erano altre divinità, gli “dèi vedici” di cui si parlava nei Veda, i testi di inni e lodi agli dèi.
Col passare del tempo, queste divinità mutarono forma, alcune scomparvero e, nei secoli a cavallo dell’era cristiana, si affermarono le divinità che meglio conosciamo.
Per narrare le loro storie vennero composti i Purana, storie antiche, compendi aggiornatissimi di “gossip”, aneddoti, storie e canti per la divinità a cui sono dedicati. Fu proprio in quei secoli che nacque l’induismo “classico” più o meno così come lo conosciamo adesso. Ma cos’è l’induismo?
Questa parola venne coniata nell’Ottocento ed è una parola-contenitore: al suo interno ci sono correnti teistiche, atee, monoteistiche e altre che invece riconoscono 33 milioni di dèi.
PAGINA INTERA UTILE PER APPROFONDIRE BENE :  https://indiainout.com/33-milioni-di-dei/

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2842
Punti : 8227
Reputazione : 4623
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: I 4 principi esistenziali ed evolutivi

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/18/2017, 00:04

Come da un fuoco ben acceso a migliaia si dipartono scintille che hanno la stessa natura, così dall'Indistruttibile, o caro, diverse creature nascono e in esso poi ritornano.

http://www.vedanta.it/index.php?option=com_content&view=article&id=350:le-upanisad-e-il-ragno&catid=130&Itemid=882

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2842
Punti : 8227
Reputazione : 4623
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: I 4 principi esistenziali ed evolutivi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum