La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

nuova registrazione + foto..

5/24/2019, 10:29 Da kardec

salve a tutti..l'altro giorno abbiamo provato a fare una nuova registrazione,dopo che la mia compagna ha posto la domanda,si sente una voce che …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Interferenze

8/26/2019, 13:40 Da VannaGio

Ciao a tutti, questa mattina mi è successa una cosa alquanto strana. Inizio con il dire che ho perso mia nonna circa un mese fa. Come dicevo questa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 28

Assemblea sull'acqua

6/26/2019, 23:47 Da Lancillotto2013

Dopo lunga e molto dura e anche accesa assemblea sull'acqua potabile e l'acqua addolcita in condominio, da mettere sulla condotta generale, cosa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

La Regina mi ha svegliato

6/11/2019, 22:47 Da Lancillotto2013

Stamattina la Regina m'ha svegliato e una carezza sulla faccia m'ha persin rifibbiato  Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 3661098192

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Radhabee

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Ecco cosa accade poco prima e poco dopo la morte

4/23/2019, 00:28 Da Lancillotto2013

Esperienze di morte con ritorno di alcune persone.

Se la morte è una delle poche certezze della vita, uno dei misteri antropologici che da sempre …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

nuovo evp

2/19/2019, 22:54 Da kardec

salve ragazzi,dopo tanto tempo siamo riusciti ( o almeno credo ) di aver registrato un nuovo evp!

la registrazione di questo video,l'abbiamo decisa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 11

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 21

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Migliori postatori
Eroe per Caso (4188)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
Lancillotto2013 (3113)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
U F O (2934)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
cassania (2332)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
Libera (1533)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
Bloham (422)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
Francesca (278)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
DEM (263)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
Selene (237)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 
LUMA (228)
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_lcapMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Voting_barMedium e medianità, una mia esperienza dal vivo Vote_rcap 

Parole chiave

7  nero  10  paranormale  13  3  4  8  18  Lahore  14  caso  20  19  1  17  boutique  12  2  karma  5  15  6  11  16  Buddha  

Statistiche
Abbiamo 119 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Massy

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18777 messaggi in 1614 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Carlo il 3/8/2016, 00:21

Gentili amici del forum, mi chiamo Carlo Genovese ed è un piacere per me essere entrato a far parte della vostra comunità.
Ho intenzione di condividere con Voi una storia per averne Vostri responsi chiarificatori su un incontro di cui mi sono visto protagonista. Il fatto si è svolto a Livorno.
Qualche settimana fa, un mio amico mi parlò di un particolare maestro occulto che aveva incontrato e di cui mi comunicò con grandissimo stupore; mi dettagliò di ogni simile prodigio e fenomeno paranormale, io personalmente in quanto scettico e vittima del razionalismo dei miei studi scientifici cui ho dato lanima e il corpo non potevo rapportarmi a simili sciocchezze frutto di fervida immaginazione o suggestione.
Alla fine un po per curiosità un po per altro per accondiscendere a un desiderio della mia compagna, mi persuasi a chiamare il numero di questo contattista offertomi dal mio amico; alla chiamata ha risposto una gentile signora alla cui voce così accomodante e alle insistenze della ragazza ho deciso infine di cedere incamminandomi poco dopo presso lindirizzo comunicatomi . Erano allincirca le otto serali.
Accolti in uno studio da una distintissima ed elegantissima signora ci siamo lasciati togliere i soprabiti e ci siamo fatti accomodare su dei canapè dopodiché si è offerta di offrirci da bere. Abbiamo rifiutato.
Dopo avere parlato un venti di minuti con l'affabile signora appare silenziosamente un ragazzo con un elegante vestaglia di seta, scarpe lucide come quelle da abbinarsi a uno smoking, anello nobiliare al dito. Provenendo da una famiglia storica la mia compagna è la prima cosa che ha notato a lei familiare in quel contesto.
La sua presenza cambiò precipitosamente latmosfera della stanza. Aveva qualcosa di veramente strano, peculiarmente inquietante che lo rendeva particolarmente distaccato dalla realtà oggettiva. La sua gentilezza, la gravità dei suoi gesti, la sua voce ci misero in soggezione. La signora ce lo presentò. Si scusò del ritardo e poco dopo ci ha fatti accomodare presso un tavolo. La prima cosa che ci ha chiesto è la ragione della visita; non sapendo cosa dire Lucrezia (nome di fantasia della mia compagna) prendendo parola disse che volevamo un consulto. Lui osservandomi negli occhi con un tono delicato ma al contempo lapidario mi domandò come mai nonostante il mio scetticismo avessi voluto farmi ricevere, questo non era strano da intuirsi, si capiva che non ero li se non per accompagnare lei, lo si intuiva dal fatto che quasi da subito non gli ho dimostrato troppa attenzione.
Accontenterò la gentilissima e simpatica signora e le darò ciò è in suo desiderio . La preveggenza delle carte, disse.
Ha chiamato la sua assistente con un campanellino domandandole di tradurre le carte. Lei severa si avvicina a lui e portando tra le mani unite come per formare un piano orizzontale un cofanetto dargento e porgendolo lui ne trasse delle carte dai contorni bruciati. Fin qui nulla di paradossale. Le dispone secondo un suo schema e pronunciando una formula in un idioma appartenente a un dominio linguistico non di mia padronanza chiedendo a Lucrezia di approssimarsi a lui. Lei eseguì senza indugio.
Gli ha chiesto di porgergli un dito.
Madame,mi occorre una goccia del suo sangue affinchè il potere delle carte sia rivelatore.
Lei più incuriosita che mai disse che andava bene e lui avvicinando uno spillo al dito gliene prese una goccia e con questa goccia mischiò il mazzo di carte.
Ora le carte vivificano la sua essenza.
Dopo avere predetto il futuro e vedendo Lucrezia colpita da come avesse effettivamente intuito determinati argomenti entrai in scena io raccontando al ragazzo, che allombra della candela sembra addirittura cambiare il colore delliride (effetto della scarsa luminosità ho pensato) ciò che il mio amico mi riportò del precedente suo incontro.
Prima che io raccontassi la fine della storia mi interruppe: il suo amico è venuto da me esattamente per risolvere qualcosa che i termini della razionalità non potrebbero altresì risolvere in modi differenti e intellegibili. La stavo aspettando. Suonò nuovamente il campanellino e chiese alla sua governante di portare Lucrezia con sé. Lei la segui senza indugiò. Rimase li a fissarmi. E dopo qualche minuto di silenzio. Mi parlò di una cosa che mi assillava da tempo, una preoccupazione che solo io potevo conoscere, nemmeno Carlo, per tanto non avrebbe potuto riferirgliene al riguardo.
Per risolvere questa opprimente circostanza non ci resta che appellarci alle entità. A quel punto quasi impaurito e ancora incredulo dissi che mi sarebbe andato bene.
Con delicatezza si alzò e mi chiese di seguirlo verso il canapè dicendomi che lenergia per evocare lentità veggente delle carte lo aveva stancato e ora sarebbe stato un momento ancora più opprimente ma disse che mi avrebbe aiutato lo stesso.
Signore , io la voglio aiutare a capire e a risolvere questa situazione. Ora si sieda li in fondo e io traccerò un cerchio magico attorno a lei dal quale per nulla al mondo non dovrà uscire nonostante ciò che potrebbe vedere. Non garantisco che lentità prenderà parte alla circostanza.
Madame, lo disse riferendosi a Lucrezia è al sicuro, facendomi notare che sotto le porte vi era della polvere con delle rune. Mi disse che la stanza dello studio era isolata da tutte le influenze esterne. Aprì una scatoletta dorata che conteneva un gessetto con un manico penso doro con cui lo afferrò come una penna e cominciò a tracciare segni sul pavimento; fatto ciò prese una boccetta dalla quale ha creato una circonferenza di sabbia; ha preso un foglio su cui ha fatto molteplici segni con una penna anchessa di fattura pregiatissima con simbologie incise in modo artistico.
Mi chiese di offrirgli il dito per prendermi qualche goccia di sangue per farla cadere sul foglio e dopo di ciò mi chiese di scrivere il mio nome. Mi face anche soffiare ricordando un determinato evento della mia vita che mi era rimasto particolarmente impresso. Il tutto mentre mi faceva osservare un simbolo da lui scritto poco prima.
A quel punto fece altri simboli e prese della ceralacca che sciolse con una candela allinterno di una micro circonferenza. Prese lanello che portava al dito e poco dopo sigillò dicendomi che questo foglio mi sarebbe ora appartenuto e sarebbe stato il mio invito per avere diretto di domandare allentità ciò che volevo facendogli qualunque richiesta, era lunico modo per domarne la forza.
Appena terminerà la seduta o mi vedesse in grave difficoltà spezzi il sigillo. Primo fatto prodigioso a cui stentai a trovare risposta. Sul foglio tra laltro tratto da una risma chiusa aperta davanti a me apparve il mio nome scritto sullo sfondo. Iniziai ad avere un po di paura. Quel ragazzo si stava impadronendo della mia curiosità. Nonostante letà ha qualcosa in se antico di secoli. Sorridendo ma consapevole della straordinarietà del fatto cercai in me una giustificazione plausibile di tutto ciò.
Sedendosi mi ha detto che il foglio rappresentava la mia volontà ed era parte di me, per tanto per questo i simboli da lui scritti, attraverso il mio sangue, il mio soffio e la mia memoria, su di esso è apparso il mio nome.
Mi ha spiegato che stava per operare un rito evocatorio molto antico nel quale sarebbe stata chiamata una potente entità arcaica alla quale avrei dovuto raccontare la mia storia chiedendole di risolverla.
Un bagliore nei suoi occhi la sua persona sembra apparire visibilmente diversa, sembrava invecchiasse a vista docchio SI accomodò sul divano davanti a me. Tracciò in aria altri simboli (credo fossero tali) dopo di che ha iniziato una sorta di evocazione spiritica invocando l'entità.
Mi osservava negli occhi, non vi dico lo sguardo che intensità profonda e magnetica emanava. Allimprovviso con un scatto impensabile la sua testa si piegò all indietro; il suo corpo ha iniziato a tremare convulsamente come in preda un attacco di qualche malattia nervosa in forma acuta e dalla bocca ha iniziato a prodursi una schiuma Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 3005905592 il suo respiro si faceva raccapricciante rendendosi gracchiante; il suo corpo era deformato dal dolore; dopo un po mi ha nuovamente fissato stando fermo come se nulla fosse successo, dalla sua bocca è uscita una voce spaventosa , cavernosa, nulla a che vendere con quella di prima; ma lorrore non ha avuto termine con ciò, lorologio dietro liniziato a cominciato a girare vorticosamente, la luce che era rappresentata dal fioco bagliore di una lampada dallaltra parte della stanza ha iniziato ad accendersi e spegnersi esattamente come la televisione. Due soprammobili sono caduti rompendosi; il ragazzo ha aperto la bocca quasi il doppio dellapertura di una persona normale perdendo sangue dal naso, dalla bocca stessa, ma il tutto non è finito qui; insetti vivi hanno iniziato ad uscire dalla bocca di questultimo. Il mio scetticismo a quel punto ha iniziato a perdere terreno.

Nonostante volessi andarmene spaventato comero, anche dal fatto che Lucrezia fosse sola, non riuscivo ad alzarmi per quell avvertimento di non varcare il cerchio atterra. L'entità ha cominciato a parlarmi, il dialogo non lo affronto in questa sede ma per me è stato molto incisivo. Molto probabilmente sommerso dallo stress il Medium ha perso i sensi, volevo aiutarlo ma mi fece cenno con la mano di restare li.

Nella caduta si deve essere rotto la mandibola. Ho provato a cercare il cellulare ma era nella giacca e la giacca era fuori dal cerchio. A quel punto lo spavento prese il sopravvento quando una radio ha iniziato a cambiare frequenza e iniziato a parlare come se lentità fosse entrata nella radio. Inverosimile.
Mi ricordai dellavviso e ruppi il sigillo del quale in quello stato frammisto fra il terrore e lo stupore ho dimenticato lesistenza.
Tutto sembrava essere finito.
Il ragazzo si stava rialzando bianco nel volto, con una mossa repentina si è rimesso a posto la mandibola che era uscita dallasse. Ha preso il foglio con una mano e con laltra ha attinto da una candela una fiamma e anziché bruciarsi la mano ha cominciato a fiammeggiare. Prendendo con laltra un catino dargento con un coltello si è reciso il palmo della mano da cui è uscito del sangue con il quale ha ringraziato lentità invocata per laiuto offertomi bruciando il foglio con la fiamma che usciva dalla sua mano.
Ecco, signori del forum io vi ho riportato nel dettaglio un storia appartenente ai ranghi del reale descrivendola nei parametri della razionalità di una mente che ha dubitato e continuerà a dubitare, ma lincontro con quel ragazzo è qualcosa che veramente può avvicinare al mondo del sovrannaturale.
Sono qui intenzionato a cercare appassionati e volontari per cercare di approfondire e studiare il fenomeno.
E mia intenzione capire la verosimiglianza e genuinità del prodigio cui ho assistito.

Carlo Genovese
Carlo
Carlo
Auditore
Auditore

Messaggi : 20
Punti : 58
Reputazione : 30
Data d'iscrizione : 08.03.16

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Libera il 3/8/2016, 13:03

Ciao Carlo e benvenuto fra noi!  Wink
Grazie per aver condiviso questa esperienza così particolare e interessante.
Per il momento non mi sento di commentare, ho necessità di rileggere con calma.

_________________
Impermanenti, mutevoli sono le formazioni
la loro natura è di sorgere e cessare
essendo sorte esse poi cessano
quando si fermano è una benedizione
la loro immobilità è una benedizione
Libera
Libera
Guru
Guru

Messaggi : 1533
Punti : 4100
Reputazione : 2443
Data d'iscrizione : 30.04.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Eroe per Caso il 3/9/2016, 16:26

Si un'esperienza piena di ORRORI DI ORTOGRAFIA ahhah

_________________
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Bangko10
«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
Eroe per Caso
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4188
Punti : 12954
Reputazione : 7819
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da goodlie il 3/9/2016, 22:01

Non ci credo, non tanto per il modo in cui la vicenda è raccontata, così romanzesco (sebbene maccheronico), o per i fatti in sé (anche se gli insetti che escono dalla bocca di fronte ai quali lo scetticismo "inizia" a vacillare sono veramente troppo), ma più che altro perché se una persona entra in contatto con entità spirituali e ci parla vis à vis la cosa che lo colpisce e lo segna non è l'aspetto esteriore con cui la comunicazione avviene, gli effetti di scena, ma la comunicazione in sé. A mio avviso un motivo per cui le persone "scettiche", e metto le virgolette perché lo scetticismo è una cosa buona in sé, e scettiche sono tutte le persone ragionevoli, ma di questo termine si appropriano per lo più persone intellettualmente limitate per giustificare i propri limiti, dicevo che il motivo per cui le persone scettiche s'impuntano tanto sulla questione delle PROVE materiali della dimensione spirituale è perché proprio non arrivano a capire che il senso del mondo spirituale sta proprio oltre la dimensione materiale. Se volessi spiegare la terza dimensione in un piano a due dimensioni non potrei fare che un disegno, oppure una equazione, ma non potrei mai provare su un foglio cos'è la terza dimensione. Allo stesso modo dare prove nel mondo materiale e fenomenico della dimensione spirituale è un controsenso, pensare che si manifesti con prodigi da baraccone è un'idea che solo uno sciocco che non ha capito niente può avere. Un contatto spirituale non ti impressiona per fumi, colori e cose del genere ma per quello che ti lascia dentro, per l'esperienza totalmente nuova e personale che ti concede.
A meno che, e questa è l'unica concessione che faccio a questa fantasiosa storia, uno non entri in contatto con delle cose che non sono niente di buono.
goodlie
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 91
Punti : 399
Reputazione : 286
Data d'iscrizione : 24.01.16

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Eroe per Caso il 3/10/2016, 00:13

In parte sono d'accordo, in particolare su chi vanta fenomeni da baraccone usando uno scopo che può essere:
SOLDI
SESSO
POTERE
INGANNO


Ma al di fuori di questi esistono anche fenomeni fisici e materiali correlati molto spesso ben visibili anche all'occhio più chiuso, anche perché gli occhi biologici e anche le orecchie hanno un campo visivo e auditivo molto molto limitato: tant'è che la corrente elettrica non la si vede ..ma c'è, e si può però vederla oltre prendersela se si hanno determinate viste e udito .. perché anche la corrente elettrica "ha sia un campo visivo di luce fotonica che una sua musica in frequenza", per fare uno stupido esempio.

E' una questione di frequenze, se si studiano queste, si capisce come i raggi x, i raggi cosmici, gli infrarossi siano visibili e audibili "magari" per la pulce del Tanganica e per la civetta del Canada ma non per Einstein e nemmeno per il droghiere o il capo ufficio che lavora in banca: e questi ultimi si ritengono scettici, razionali e molto meglio dotati della pulce o di un pidocchio... ma in realtà non lo sono.

E' infatti più dotato di me il Merlo che cinguetta allegramente a 0 gradi qui sotto casa mia alle 3 di notte di Me: io sarei già morto dal freddo.. lui (o lei) invece no, con dura perseveranza oltre ogni mio limite da Grande Umanoide Intelligente ..sarei finito all'ospedale dopo una notte al freddo.
La Merla o il Merlo in questione invece no: è li che difende io suoi piccoli e il suo nido da 1 inverno .. e.. io non riesco a capire come faccia un cosi piccolo essere "poco intelligente secondo la scienza" ad essere più forte e intelligente e perseverante di Me .. che mi credevo fatto di Umanoide e Saggia Roccia.. Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 2718564017
E per un Body Builders? Sarebbe lo stesso, magari durerebbe 24 ore in più ..ma non di più Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 746519258 malgrado il suo grande muscolo sviluppato a vitamine e ore e ore di sana e santa opera ginnica in palestra.

Quindi, non solo gli Esseri del Mondo Nero accorrono e fanno anche "schiamazzi e qualche cosa di materiale e visibile" ma un po' qualsiasi Entità ..ne può ben fare.

I mistificatori lo sanno: e proprio per questo spesso se ne vantano e traggono ispirazione per ingannare genti e astanti ingenui o bavosi "di effetti speciali".

Ma pur con ciò .. gli effetti speciali esistono: e il bello è che esistono per tutti, un po' meno marcati e visibili per l'umano mondano dedito a cose sue e un po' più visibile per l'umano sensibile, e ancora molto ben visibile o totalmente visibile-audibile-vivibile per uno che abbia sviluppata capacità e dote spirituale - mistico - medianica (sia in bene che in male, fa lo stesso .. cambiano solo gli obbiettivi e gli scopi individuali del soggetto ma non le sue doti e potenzialità paranormali).

E' doveroso dire che il Mondo nero Ying ha valenza contraria al Mondo Benevolo Yang, ma vi è anche chi sovrasta entrambi essendone al di fuori e sopra.
Ed è anche dovere affermare che il Male non può mai superare il Bene, perché cosi è stato previsto, però può ben contrastarlo con i suoi mezzi, perché anche questo è stato creato cosi e cosi voluto (ed è necessario.. purtroppo che cosi sia).

Anche a me pare troppo romanzata la cosa ma ho visto mille di mille cose eccezionali, e cosi con me le han viste in molti, persino i Re degli Psichiatri le han viste e ne han sofferto, dovendo cosi rinunciare alla loro pretesa razionalità e certezza scientifica.

Vi sono situazioni in cui i fenomeni "sottili" esprimono energie ed entità e cause ed effetti: e anche la materia, che altro non è che un Piano Astrale e non una Realtà come creduto dai superficiali, è investita dalle energie Tattviche e del Manas e del Pranas .. con tutta una serie di materializzazioni ed eventi che son detti Paranormali.. ma in realtà sono NORMALI e sono vera Natura dell'essere e del vivere.. anche se il Perbenista li considera, sbagliando, irreali e fantomatici e illusori e.. inspiegabili o paralleli a una sua Materialistica idea errata di Vita, essenza e fisicità.

L'atomo di un tavolo di legno è uguale all'atomo del mio braccio... la vita e la sua essenza quindi stanno altrove, forse abitano in apparenza questo contenitore fatto di atomi protoni ed elettroni .. ma io non sono ne atomo ne protone (=antimateria) ne tantomeno un neutrone (=materia).

Anche l'aria è materia, eppure la respiriamo e non pensiamo nemmeno un secondo "sto respirando materia solida" .. eppure E' PROPRIO COSI.

Limiti del pensare con la Mente.. perché purtroppo i SENSI spesso fanno senso e spesso la Mente ..mente.
Mai fidarsi della concretezza oltre che delle apparenti incongruenze perché dietro a ogni racconto e leggenda.. c'è sempre del vero e noi non possiamo ne vederlo ne toccarlo con gli atomi di questo cappotto atomico che chiamiamo corpo.. fatto di puzzolente carne e di miserevole ossa.  

"cosi quella Direttrice di Pischiatria Pluri-laureata e resp. di molte cliniche diceva che nulla vedeva ma un bel giorno l'avatar di una delel figlie del Dio Brahma le apparve a distanza incazzata nera per le sue razionali-ciarlate e lei, da allora, questa grande professionista, perse per sempre le staffe e le sicurezze della sua scienza psicologica psichiatrica  ( piangendo terrorizzata ..anche, dal grande spavento )".

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Px9FUGbLFU9B055wSI_uuW-fwqKsrft0JTOotXBQR2W_E0Y4WINj_Rzob8fdIirGNw=h900

mai dare una cosa per scontato, anche io l'ho imparato a mie spese Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 2718564017 Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 2904857546 

_________________
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Bangko10
«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
Eroe per Caso
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4188
Punti : 12954
Reputazione : 7819
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da goodlie il 3/10/2016, 00:36

Sono d'accordo con te, credo che le manifestazioni sul piano materiale (così alludendo al piano dello stato ordinario di veglia) del piano ad esso superiore, esistano e siano percepibili in varie maniere e a seconda delle varie sensibilità (io stessa ne ho una limitata esperienza), quello che dico è che la storia mi sembra falsa perché semplicemente enfatizza, di un'esperienza di contatto spirituale con un'entità, non ciò che sarebbe prioritario di tale vicenda se fosse vera, cioè la comunicazione e quindi il significato di tale evento, bensì tutto il contorno coreografico che l'avrebbe preceduto. Tale aspetto, quello relativo alla tangibilità manifesta sul piano materiale, è la tipica cosa che interessa gli "scettici" che più che alla spiritualità sono interessati alla magia. In ogni caso resto dell'idea che una prova del mondo spirituale intesa come prova oggettiva e ripetibile non sia possibile darla se non appunto individualmente o quasi. Nessuna dimostrazione globale della realtà superiore può essere fatta per il semplice motivo che spontaneamente o per induzione è comunque qualcosa che può essere avvicinata esclusivamente tramite l'esperienza soggettiva, ogni tentativo di prova o dimostrazione rimarrebbe nel campo del concettuale o comunque del non verificabile.
goodlie
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 91
Punti : 399
Reputazione : 286
Data d'iscrizione : 24.01.16

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Eroe per Caso il 3/10/2016, 01:40

Ma si in linea di massima si, anche se t'assicuro che c'è ripetitibilità.
Ci sono persone capaci di entrare dentro di te e muoverti la kundalini a distanza, ci sono persone in grado parlarti con la mente e il solo uso del loro pensiero ..senza aprir bocca ..e tu li senti benissimamente.
Ci sono entità che ripetutamente si manifestano a più persone e non solo a una o solo per caso.

Certo che però queste cose (per me sono persone come me, te e chiunque) non si ocmandano a bacchetta o per curiosità e non si muovono se non per motivi precisi e in base a loro doti, qualità, caratteristiche e obbiettivi.

Se i tuoi obbiettivi sono in sintonia con il Sig. Rossi e non con il Dio Pincopalla, ad esempio, il sig. rossi ..molto spesso cercherà conforto e confronto con te perché sulla stessa "frequenza vitale d'onda" .. il dio pincopallo invece cercherà o si manifesterà con i pincopalliani perché lo chiamano, lo venerano ecc.. e a lui (come a tutti) ciò fa piacere e lo induce a manifestarsi amorevolmente verso i suoi proseliti o semplici simpatizzanti.


Il racconto dell'utente anche a me crea vari dubbi, sembra scritto o copiato da una storia vera su cui è stato fatto un rimaneggiamento notevole .. e un po' artistico.

Però di storie simili e di fatti .. ce ne sono, forse lui l'ha sentito dire o raccontare o forse è solo un copia incolla (spero di no), adesso vediamo cosa dice e sentiamo.
Io propendo su un racconto.. nato da un fatto reale paranormale.. e poi "condito e ricondito"... quello ok Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 2718564017 Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo 2904857546

_________________
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Bangko10
«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
Eroe per Caso
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4188
Punti : 12954
Reputazione : 7819
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Eroe per Caso il 3/10/2016, 01:42

E comunque complimenti, hai una buona analitica e una mente fresca, questo è già un buon punto di partenza per un Ricercatore Interiore.

_________________
Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Bangko10
«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
Eroe per Caso
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4188
Punti : 12954
Reputazione : 7819
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da vidocq il 10/13/2016, 15:54

Ho letto il racconto horror di Carlo. Incredibile veramente ma temo che quanto raccontato sia invece veramente accaduto.
Comunque, o l'utente possiede una fantasia romanzesca non comune oppure è stato partecipe e testimone di una terrificante ed orrenda evocazione demoniaca dalle gravi e imprevedibili conseguenze.
vidocq
vidocq
Auditore
Auditore

Messaggi : 13
Punti : 68
Reputazione : 53
Data d'iscrizione : 12.10.16

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da bellofuori il 10/15/2016, 15:12

incredibile davvero

_________________

attrae di piu mezza palla di mille verita
bellofuori
bellofuori
Super cristian in attes de' messia
Super cristian in attes de' messia

Messaggi : 187
Punti : 497
Reputazione : 264
Data d'iscrizione : 13.03.15

Torna in alto Andare in basso

Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo Empty Re: Medium e medianità, una mia esperienza dal vivo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum