La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Verso lo Splendore - Marie Elia
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/18/2020, 21:24 Da cassania

» I nove discorsi su vista, udito, tatto, pensieri
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/17/2020, 20:42 Da Eroe per Caso

» È l’ora dei Gretini
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/17/2020, 20:33 Da Eroe per Caso

» Veggenza
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/16/2020, 00:31 Da Lancillotto2013

» Sri Ramakrishna
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/14/2020, 18:49 Da LUMA

» Dukkha la sofferenza
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/13/2020, 22:59 Da Francesca

» Mamma "incontra" la figlia morta
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/13/2020, 20:19 Da Francesca

» La natura segue regole matematiche.
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/12/2020, 20:12 Da Bongo

» Presenza mentale – Samma sati
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty2/11/2020, 21:56 Da Eroe per Caso

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

nuova registrazione + foto..

5/24/2019, 10:29 Da kardec

salve a tutti..l'altro giorno abbiamo provato a fare una nuova registrazione,dopo che la mia compagna ha posto la domanda,si sente una voce che …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Interferenze

8/26/2019, 13:40 Da VannaGio

Ciao a tutti, questa mattina mi è successa una cosa alquanto strana. Inizio con il dire che ho perso mia nonna circa un mese fa. Come dicevo questa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 28

Assemblea sull'acqua

6/26/2019, 23:47 Da Lancillotto2013

Dopo lunga e molto dura e anche accesa assemblea sull'acqua potabile e l'acqua addolcita in condominio, da mettere sulla condotta generale, cosa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

La Regina mi ha svegliato

6/11/2019, 22:47 Da Lancillotto2013

Stamattina la Regina m'ha svegliato e una carezza sulla faccia m'ha persin rifibbiato  MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 3661098192

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Radhabee

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Ecco cosa accade poco prima e poco dopo la morte

4/23/2019, 00:28 Da Lancillotto2013

Esperienze di morte con ritorno di alcune persone.

Se la morte è una delle poche certezze della vita, uno dei misteri antropologici che da sempre …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

nuovo evp

2/19/2019, 22:54 Da kardec

salve ragazzi,dopo tanto tempo siamo riusciti ( o almeno credo ) di aver registrato un nuovo evp!

la registrazione di questo video,l'abbiamo decisa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 11

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 21

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Migliori postatori
Eroe per Caso (4199)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
Lancillotto2013 (3128)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
U F O (2936)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
cassania (2337)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
Libera (1533)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
Bloham (422)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
Francesca (285)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
DEM (263)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
LUMA (238)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 
Selene (237)
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_lcapMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Voting_barMN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vote_rcap 

Parole chiave

8  12  10  18  Lahore  caso  7  17  11  nero  1  19  13  karma  20  6  paranormale  boutique  2  14  Buddha  5  3  16  15  4  

Statistiche
Abbiamo 119 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Massy

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18844 messaggi in 1636 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Andare in basso

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Messaggio Da LUMA il 9/7/2019, 23:15

Era qualche giorno che volevo inserire questo sutta...

https://www.canonepali.net/mn-14-mahadukkhakkhandha-sutta-il-tronco-del-dolore-2/

ed in particolare la spiegazione che Buddha dà sul superamento delle Brame... io la trovo "geniale" MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 2904857546


"Allora un principe dei Sakki, Mahânâmo, si recò là dove il Sublime dimorava, lo salutò rispettosamente si sedette da una parte e parlò così: “Già da lungo tempo mi pare che la dottrina del Signore sia questa: ‘Brama, avversione ed errore sono turbamento del cuore’. Così io la conosco, ma, ciò malgrado, il mio cuore si lascia a volte influenzare da motivi di brama, di avversione e di errore. Mi chiedo, Signore, cosa in me ancora mi domina per essere così influenzato?”

“Mahânâmo, se così non fosse, tu non vorresti rimanere nella famiglia, né soddisfare alcuna brama. ‘Inappaganti sono le brame, piene di spasimo, piene di strazio: la miseria prepondera’: se il santo uditore Mahânâmo ha riconosciuto vera questa massima, con perfetta sapienza, ma non trova fuori dalle brame, fuori da ciò che è dannoso, nessuna felicità e niente di meglio, allora egli si aggira appunto sempre intorno alle brame. Ma appena il santo uditore ha riconosciuto vera, con perfetta sapienza, quella massima, e trova fuori dalle brame, fuori da ciò che è dannoso, felicità e meglio ancora, allora egli non s’aggira più intorno alle brame.

Anche io, Mahânâmo, prima del pieno risveglio, quale Bodhisatta solo al risveglio anelante, avevo riconosciuto conforme a verità, con perfetta sapienza quella massima, eppure, fuori dalle brame e dal dannoso, io non trovavo alcuna felicità e niente di meglio; fu così che mi accorsi di ciò che mi accadeva. Ma appena me ne accorsi ed ebbi riconosciuto la verità di quella massima, con perfetta sapienza, e trovai felicità fuori da ciò che è dannoso, mi accorsi che le brame non erano più un’attrattiva."



Sarà perchè mi ci ritrovo nelle parole del principe Mahanamo... ma la risposta non lascia dubbi: Quando si trova la felicità fuori da ciò che è dannoso si abbandonano le brame!


MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 446631087
LUMA
LUMA
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 238
Punti : 1040
Reputazione : 764
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty Re: MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Messaggio Da Eroe per Caso il 9/9/2019, 22:41

Si, io devo dire che, vivendo in una comunità e non in un monastero o in una grotta, sono comunque sempre "oggetto" delle brame, però queste su me non attecchiscono più, hanno un valore zero, un tempo nullo.
Il processo non è assolutamente immediato e desumo che neanche per il Buddha lo sia stato, ha avuto famiglia sino a 27 - 28 anni, sicuro lo hanno fatto sposare tra i 17 e i 20 anni, ha avuto diversi maestri per 5 anni, ne ha passate di cotte e di crude prima di riuscire a trovare se stesso, ecc. Sicuro è che per me le cose intorno, lentamente, si sono capovolte, e certi valori sono oggi una vera inezia di cui mi scrollerò trapassando nell'Unità.
Il Buddha è il più stoico e il più insegnante prolifico dei precedenti Vishnu sul ns. pianeta, grande punto di riferimento ciò non toglie che durante il percorso ognuno ha tempi e modi differenti pur restando unica e una sola la meta da centrare.
Il maggior pericolo, e qualsiasi Risvegliato effettivo può riconfermartelo, è quando si è ancora in mezzo alla strada da percorrere. Dopo la cosa diventa naturale in modo impressionante per non aggiungere "del tutto imprevista".

_________________
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Bangko10
«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
Eroe per Caso
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4199
Punti : 13069
Reputazione : 7909
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty Re: MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Messaggio Da LUMA il 9/10/2019, 22:48

Prima di venire in questo Forum ho avuto una "certa comprensione" che ha fatto sparire da me molte brame... alcune sono rimaste, ma devo dire che le sento decisamente più "trasparenti" di prima (nel senso di meno solide) ...e su di me hanno sempre meno presa. Devo anche dire che mi è uscita nel frattempo qualche "paura" che non sapevo di avere affraid ...ma probabilmente dovevo liberarmi di qualcosa per affrontare ciò che rimaneva momentaneamente sopito. Ora però mi chiedo... Quanti strati ci sono ancora? Quanto il corpo si è immerso in questa illusoria fantasia? MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 3103263208

E' proprio come dici tu Eroe "Il maggior pericolo è quando si è ancora in mezzo alla strada da percorrere" ...perchè molti sono i venditori che vogliono portarci al loro bazar... riempiendo i nostri occhi di pietre preziose e le narici di profumi inebrianti...

Bisogna dunque tenere il radar del discernimento sempre acceso... e la macchina a raggi x funzionante... per scoprire i lupi... travestiti da agnelli... o... da qualcos'altro! MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 3661098192



MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Unknown-3
LUMA
LUMA
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 238
Punti : 1040
Reputazione : 764
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty Re: MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Messaggio Da Lancillotto2013 il 9/11/2019, 01:30

@LUMA ha scritto:Prima di venire in questo Forum ho avuto una "certa comprensione" che ha fatto sparire da me molte brame... alcune sono rimaste, ma devo dire che le sento decisamente più "trasparenti" di prima (nel senso di meno solide) ...e su di me hanno sempre meno presa. Devo anche dire che mi è uscita nel frattempo qualche "paura" che non sapevo di avere affraid ...ma probabilmente dovevo liberarmi di qualcosa per affrontare ciò che rimaneva momentaneamente sopito. Ora però mi chiedo... Quanti strati ci sono ancora? Quanto il corpo si è immerso in questa illusoria fantasia? MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 3103263208

E' proprio come dici tu Eroe "Il maggior pericolo è quando si è ancora in mezzo alla strada da percorrere" ...perchè molti sono i venditori che vogliono portarci al loro bazar... riempiendo i nostri occhi di pietre preziose e le narici di profumi inebrianti...

Bisogna dunque tenere il radar del discernimento sempre acceso... e la macchina a raggi x funzionante... per scoprire i lupi... travestiti da agnelli... o... da qualcos'altro! MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) 3661098192



MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Unknown-3
Sono esattamente cosi tutte quante le cose che dici. La cosa fondamentale è poi il rilassamento e prendersi ogni sera o quando si riesce il tempo per chiudersi e allontanarsi in un luogo dove nessuno possa disturbare e là non dormire ma restare cosciente e rilassato pensando mi stacco dal contatto col corpo, mi stacco dal contatto con la mente, poi guardare negli occhi chiusi, questo per lungo tempo, non bastano 10 minuti, ci vogliono ore e ore di prove. E' dopo che si è riusciti che si arriva a 2 minuti e sei l'Uno e non sei più tu ma questo richiede una grande perseveranza e non succede alle prime riuscite.
Per questi motivi la perseveranza, la lettura, la concentrazione e la calma ideale verranno col tempo, con l'insistenza e con una grande dedizione a sè stessi e non più rivolta agli altri e agli oggetti circostanti. Anzi, la filosofia indiana parla poprio di oggetti riferendosi anche alle persone, una cosa che farebbe inorridire il religioso come il filosofo mediorientale od occidentale, però è proprio cosi, siamo dentro a degli oggetti, questo corpo è una scatola e conviviamo massacrati da una mente che è il frutto, il sogno e l'incubo dei ns. desideri identitari.
In verità però non v'è nessuna identità concreta, si appaiono tante identità, ma quelle vera e unica per tutti è Una Sola, ed è sola in eterno ..ma non soffre la solitudine icon_rof salvo quando, ogni tanto gli gira il birlo Laughing  e ha voglia di domandarsi e cosi "genera sfere di luce che gli escono da tutte le parti e queste appena sono fuori si sentono ben felici e autonome di fare quel che meglio si illudono e credon di fare, ricreando a loro volta mondi, universi e situazioni, vite, morti e miracoli".

Gli induisti e le sacre scritture antiche parlavano come se l'uomo incarnato trascurasse il Sè dandogli l'importanza di niente, di un substrato sub-emotivo inconsistente e quasi irreale.
La verità invece, quando uno si Risveglia nell'Uno e lo diventa in Primis è che dopo non riesce più a considerare, al contrario dell'Homo Erectus icon_rof, questa sottospecie di realtà umanoide (chiamiamola cosi), prendendo la verità assoluta e scoprendosi definitivamente per ciò che era, è e sempre sarà, un risvegliato considera questa vita per ciò che è effettivamente: un incubo, un sogno, una chimera, uno specchiarsi in un brutto specchio, un perder tempo e un abbassarsi a vivere sottotono e separato dalla sua Unica Identità finalmente ritrovata e rivissuta che lo rinvigorisce e gli ha fatto provare sulla pelle: potenza e calma infinita, sicurezza, esistenza senza necessità del pensiero mentale, totale libertà e completa assenza di sentimenti filosofici, umanistici, religiosi, amorevoli falsoidi, e tutte le necessità prettamente materiali: sete, dolore, gioia di basso livello, fame, ecc.

Questa completezza si raggiunge con dolore e sofferenza anche ma meglio è raggiungerla e ricongiungersi con il Sè Stessi con l'impegno secondo mio parere.
La sofferenza se vi è esiste nel superare le esigenze e i bisogni del falso Noi Stessi: quel fantasma egoista che si chiama Mara e che vuole distrarci e tenerci in catene qui dentro, nel mondo fantasmatico in cui corriamo avanti e indietro proprio da fantasmi di noi stessi.
La mente complessa che abbiamo deve essere messa in un angolino perchè essa distrugge ogni validità, ogni due per tre dubita e ridiscute, complica e ci complica, complicandoci la vita.Più si è semplici, staccati dagli altri e da esigenze superflue, più si sarà felici con sè stessi, questa è la prima riuscita, da qui si procederà con finezza e sempre maggiore destrezza, più sicuri e più convinti.
Non ci si deve abbattere se ci sono pause ed errori, l'importante è non retrocedere e avanzare gradino per gradino, insistenti e volenterosi.
Una mente acculturata da falsi profeti e da mezzi maestri che spesso seguono riti sessuali se non riti di magia nera io difficilmente potrò consigliarla, ma una mente intelligente e salda, semplice e ricettiva, quella si si può consigliare, ha meno muri da abbattere, ha meno ostacoli, la via gli riuscirà più semplice e percorribile.

Come hai visto il forum è adocchiato da molti, io ne vedo le sorgenti, molti di questi sono un pò interessati, altri invece sono solo interessati ad accalappiare i fessi e inserirli a pagamento e o .. altro (immagino) nelle loro Sette maledette, nei loro Gruppi di Preghiera (se, preghiera..eccome).Loro non sanno, poveretti, che qui trovano esperti, che scherzando e ridendo, hanno risolto l'obbiettivo più alto che un essere senziente deve raggiungere per non sprecare l'ennesima sua rinascita nel mondo fantastico a fumetti (il Samsara).E cosi fanno riti, parlano di grandi energie e grandi esperienze correlate a grandissimi e inespugnabili misteri, grandi maestri (?), grandi fenomeni, chacka aperti (o qualcos'altro mvk ), e tante tante balle, se non cose astrali di pessimo livello, in genere o misto o del tutto negativo, dedicato allo sfoggio e all'uso del male.
La verità invece è semplice semplice, alle loro menti cosi contorte e murate è negato l'accesso, perchè il Sè è Uomo-Madre semplice semplice eppure potentissimo e insuperabile, insuperabile perchè altrimenti non sarebbe detto Essere l'Immortale.
Sciolti, liberi e semplici sono doti che fanno evolvere, razionali e troppo murati o attaccati a energie, maestri, spettacoli e danze e mossette sono doti negative autobloccanti un ricercatore del vero senza compromessi.

_________________
MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Vishnu
Colui che comprende creazione e dissoluzione, apparizione e scomparsa degli esseri, saggezza e ignoranza, deve essere chiamato Bhagavan. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia, non lo bagnano le acque ne lo secca il vento; Egli è detto il non manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile, non soggetto a Darma e Karma.
Lancillotto2013
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 3128
Punti : 9615
Reputazione : 5581
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2) Empty Re: MN 14: Mahâdukkhakkhandha Sutta – Il tronco del dolore (2)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum