Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche
IL FORUM E' ogni tanto IN VACANZA e ogni tanto NO.
La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

voce registrata in un vecchio maniero

4/18/2017, 11:40 Da kardec

salve a tutti,l'altro giorno io e la mia compagna stavamo visitando un vecchio maniero nei pressi di un faro marino..siamo tutti e due appassionati …

[ Lettura completa ]

Commenti: 35

Scetticismo e dimostrabilità del paranormale

4/17/2017, 20:54 Da ANANDA

Lo scettico a oltranza è un ottuso ed è capace di morire pur di non cambiare ideologia, come farebbe il credente ossessivo compulsivo. Entrambi …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO

2/13/2017, 22:11 Da Eroe per Caso

SOLI NEL CIELO



INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO ATMOSFERICO

I popolo antichi erano degli attenti osservatori celesti,basti pensare alle gigantesche …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo

2/20/2017, 20:06 Da bellofuori

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo all'inaugurazione del traforo del GOTTARDO 2016



Commenti: 7

A cuore aperto

1/27/2017, 23:37 Da Eroe per Caso

A cuore aperto il chakra funziona.

Oggi, erano circa le 17,28, suona il mio cellulare.
Un attimo prima sentivo una fitta nel cuore, come un …

[ Lettura completa ]

Commenti: 6

"Profeta dormiente"

1/23/2017, 22:37 Da cassania

L'altro giorno ho trovato un documentario su youtube che mi aveva incuriosito, non mi pare di aver mai sentito parlare di lui. Interessante, …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Luce e fosfeni

1/13/2017, 00:05 Da Lancillotto2013

Il Fosfenismo è una tecnica basata su concentrazione su una sorgente luminosa e poi l'espulsione fotonica dei fotoni ricevuti prima.
Tale …

[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Paranormale

6/6/2016, 23:17 Da Eroe per Caso

Paranormale: i fantasmi di Casa Vianello

Da qualche settimana in tv e sul web tiene banco la questione relativa a presunte presenze paranormali a …



[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Migliori postatori
Eroe per Caso (3615)
 
U F O (2560)
 
Lancillotto2013 (2488)
 
cassania (2074)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (237)
 
Selene (232)
 
Claudio80 (173)
 

Parole chiave

3  17  11  4  boutique  6  19  15  5  1  14  paranormale  13  18  fenomeni  2  8  12  PrayForParis  16  russo  7  

Statistiche
Abbiamo 95 membri registrati
L'ultimo utente registrato è oracolo arabo

I nostri membri hanno inviato un totale di 16052 messaggi in 1223 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




In treatment

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In treatment

Messaggio Da goodlie il 6/4/2016, 21:50

Ciao a tutti, ho scoperto per caso in tv - e poi ho cercato in streaming -  una serie televisiva che mi sta davvero piacendo, ho iniziato a vedere la versione italiana ma a quanto so è la copia esatta della versione originale isrealiana, in ogni caso si chiama "in treatment" e racconta la storia di uno psicoanalista e dei sui 5 pazienti, ogni puntata è dedicata a uno di loro ed è nient'altro che una seduta nel corso della quale si svolge la loro storia individuale. Anche se la recitazione è a tratti non perfetta trovo che sia molto ben fatto e credo possa piacere a chi è interessato di psicoanalisi. 
Ve lo consiglio!
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 82
Punti : 353
Reputazione : 251
Data d'iscrizione : 24.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da Lancillotto2013 il 6/5/2016, 00:21

Perché dici che ne avremmo bisogno? icon_rof 
(stò scherzando)

Ho dato un'occhiata ma non riesco a trovare dove sia fruibile tranne nei soliti siti falsamente free e pieni di malware oppure su sky atlantic (che io non ho e non voglio).

Se hai un link lo vediamo volentieri.

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2488
Punti : 6582
Reputazione : 3462
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da Lancillotto2013 il 6/5/2016, 00:23


_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2488
Punti : 6582
Reputazione : 3462
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da goodlie il 6/5/2016, 10:33

La prima stagione la sto vedendo qui su fastvideo! 
http://www.piratestreaming.news/serietv/in-treatment.html
Secondo me è carina soprattutto perché fa vedere bene il processo di negazione e di deformazione che subiscono le pulsioni inconsce e infantili dei personaggi e poi come in fondo tutti noi siamo sempre i bambini che eravamo, che insomma il nostro bambino interiore non muore mai, nemmeno quando siamo diventati il nostro ritratto di Dorian Gray.
la psicoanalisi mi ha sempre affascinato, però credo che sia economicamente un lusso che pochi possono permettersi oltre che non so bene nemmeno come inquadrarla. Se da una parte la prospettiva di mettersi nelle mani di una persona capace (e già lì trovarla sarebbe un'impresa) e riuscire in questo modo a togliere qualche velo di illusione, sbloccare delle situazioni psicologiche di cui non ci si rende conto, sarebbe davvero bello e anche un aiuto a evolversi, da un altro lato è qualcosa di non necessario, per guardarsi dentro basta una ferrea volontà e una spregiudicata sincerità. Insomma forse andare da un analista, se non si è davvero psichiatricamente malati, è più un lusso e un altro modo di raccontarsela che altro.
Credo che rimarrò con il dubbio visto che non credo avrò mai i soldi per permettermi di togliermi la curiosità è forse è meglio così! 
Voi che ne pensate?
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 82
Punti : 353
Reputazione : 251
Data d'iscrizione : 24.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da Lancillotto2013 il 6/5/2016, 14:08

@goodlie ha scritto:La prima stagione la sto vedendo qui su fastvideo! 
http://www.piratestreaming.news/serietv/in-treatment.html
eh ..ma perché chiede la registrazione?
cmq ok se tu riesci a vederlo significa che funzionerà: proviamo .. anche perché parecchi di questi siti ..dopo chiedono forme di pagamento post registrazione online

Secondo me è carina soprattutto perché fa vedere bene il processo di negazione e di deformazione che subiscono le pulsioni inconsce e infantili dei personaggi e poi come in fondo tutti noi siamo sempre i bambini che eravamo, che insomma il nostro bambino interiore non muore mai, nemmeno quando siamo diventati il nostro ritratto di Dorian Gray.

Il bambino è sempre una forma mentale, tenderà a riportare l'essere a una qualche reincarnazione e a parecchie illusorietà.
Le sindromi da Peter Pan alleggeriscono le responsabilità ma non raggiungono mai soluzioni.
Tra l'altro il peter pan è preso a prestito malamente dalla psicologia spicciola dagli anni 70 a oggi, travisando sia chi sia un peter pan, che è un essere di luce al di sopra della materia e con una mente "pulita ma anche matura", esente da ego.

Il bambino "che è in noi" è invece tutt'altro: un egoista come tutti gli infanti, un pretenzioso e un irragionevole.
Quindi è anche lui un modello .. superabile e da superarsi poiché infetto da inconsapevolezza e immaturità che non gli danno alcun diritto.

La fase mentale del peter pan non è quella elencata dallo psicologo perché in realtà è l'ascesa della Kundalini sino alla fronte: a quel punto si interpreta, o meglio ci si unisce con questo livello di luce, avendone eguale essenza: mente libera ed equilibrata, giovane e fiduciosa ma ben matura, lontana quindi dalle false rappresentazioni ideologiche delle ns. società e dogmi pseudo-culturali.

Forse anche per questo il Buddha nei suoi primi discorsi lunghi enumera anche questa teoria nel lungo elenco delle false teorie immaginate dagli uomini.
E ai maestri e a chi gli affermò "basta essere come bambini per avere il Nirvana" ..rispose:
se cosi fosse allora basterebbe mettere una tunica da monaco addosso a un bambino e avremo risolto ogni esigenza sia umana che spirituale..   

la psicoanalisi mi ha sempre affascinato, però credo che sia economicamente un lusso che pochi possono permettersi oltre che non so bene nemmeno come inquadrarla. Se da una parte la prospettiva di mettersi nelle mani di una persona capace (e già lì trovarla sarebbe un'impresa) e riuscire in questo modo a togliere qualche velo di illusione, sbloccare delle situazioni psicologiche di cui non ci si rende conto, sarebbe davvero bello e anche un aiuto a evolversi,
Psicologia e Psichiatria sono, prima di tutto, tecniche e Vie limitate: ma comunque efficaci per la vita pratica quotidiana ma ..sino a un certo punto, oltre il quale, la Psiche (mente -anima) esse non possono andare: perché nulla capiscono di cosa ci sia Oltre Frontiera.
O meglio non vogliono capirlo, chi fa psicologia nell'80% dei casi segue le indicazioni di Freud più che di Jung, perché il baronato e la cattedra si ottengono aggrappandosi ai dogmi di Freud che, poverino, era fortemente curioso depravatello interessato e invaghito "dai pruriti delle sue pazienti, dai loro traumi giovanili, dalle loro strane perversioni della mente e della libido (libido intesa non solo come sesso)".

Di persona e con altre persone ho testato diversi psicologi e psichiatri, parlo di gente molto qualificata che dirige i migliori e più importanti centri ospedalieri lombardi.

Quello che tu credi che ci sia un esborso e che abbia costi non è assolutamente vero.

Le Asl offrono un servizio sanitario eccellente o cmq buono secondo me: senza spendere un euro (salvo ticket), e questo anche per analisi di coppia, problemi seri esistenziali, shock e traumi non superati dal paziente.
Se hai una tessera sanitaria informati, e vedrai che è cosi: provano uno o due e vedrai che la psicologia in azione "è veramente acuta, solutiva, verace" .. pur rimanendo limitata al campo mente - corpo - vita umana, d'altronde non è uno Yoga Trascendentale

Unico problema di psicologia psichiatria:

Il problema di uno psichiatra è quando lo si mette di fronte a fenomeni medianici e paranormali.
Lui tenderà a difendersi negandone l'esistenza, ma se incontra uno come me o simili .. cosa che è successa, si ritrova in lacrime isteriche perché a fronte di una folta serie di fenomeni sovrannaturali .. ne resta spaventato e annichilito e le sue teorie scettiche e Froidiane se ne vanno a quel paese "disturbandogli la psicologia"  
E parlo di alti livelli nella Psichiatria, sempre ammesso vi siano baronesse e baronetti della psichiatria più bravi di altri che sono solo più giovani di loro.  

da un altro lato è qualcosa di non necessario, per guardarsi dentro basta una ferrea volontà e una spregiudicata sincerità. Insomma forse andare da un analista, se non si è davvero psichiatricamente malati, è più un lusso e un altro modo di raccontarsela che altro.


Non credo proprio, a volte è utile e necessario,

Guardarsi dentro? basta?

Ma chi oggi si guarda dentro di te e si specchia?
il tuo ego, la tua mente stesso o l'Essere?

Il tuo ego sicuramente, vive ogni giorno facendoti credere che lui è te e tu sei lui.

La mente anche, anzi ben pronta a cercare dentro di te ogni difetto eventuale per ben giustificarselo .. sotituendosi a te stessa.

L'Essere invece finchè non viene riconosciuto resta dietro le quinte, sia ego che mente spacciandosi per TE ..bloccheranno il più possibile ogni contatto con la tua vera interiorità.

L'Essere non è ne spregiudicato ne benevolo ne maligno ma è coperto e ottenebrato da pensieri mentali ed egoistici ... quindi fino a quando non lo tocchi, lo sveli, lo penetri e ti ci unisci .. non sei in TE STESSA nel senso di IO INDIVIDUALE REALE.
 
Credo che rimarrò con il dubbio visto che non credo avrò mai i soldi per permettermi di togliermi la curiosità è forse è meglio così! 
Voi che ne pensate?


Ma certo, questa è la tua mente che ti parla e ti suggerisce la massima Trista Rassegnazione: ti stà dicendo ..stai comoda e seduta, non far niente, aspetta che arrivi qualche cosa (gli Ebrei ad esempio aspettarono la manna dal cielo, ma è una barzelletta: la manna la fa un albero ed buona come il pane.. e al limite casca dall'albero).

Un buddha di fronte a una tale affermazione ti risponderebbe in malo modo dicendoti che sguazzi in pigrizia e nulla fai di concreto per demolire la Mente che mente e trascendere i tuoi egoismi e false visioni.
Ma questo è un esempio di cosa ti direbbe uno che vive nella buddità più totale.

Da parte mia invece penso, e ti dico, che ti stai sbagliando alla grande, ti sei come afflosciata su te stessa, vaghi nei dubbi e nelle perplessità e resti del tutto "statica e inamovibile come un soprammobile" su un vecchio comò.
Il tipico atteggiamento di molte persone ..eh, niente di straordinario, anche io l'ho ben vissuto: ma molto tempo fa.

Il tuo EGOismo, fa da stereo alla tua Mente parlando di costi irragiungibili, cosi ti passa la voglia .. e' mi sembra giusto.. perché non spaventarti anche un pochettino oltre alle "pezze giustificative e dubbiose della Mente": giustamente Lui, da bravo Ego, ci calca la penna, è il suo lavoro.

Perdona i toni, ma mi piace parlarti schiettamente, il mio interesse è che tu ti butti nella Via dello Yoga Sovramentale e possa raggiungere tutto, cioè la completa libertà, consapevolezza e unione con il vero Sé Stessi (che è unico per tutti .. essendo noi solo dei meri aspetti esteriori e momentanei di UNO).

La psicologia costa un appuntamento al medico della mutua e un ticket della mutua presso lo specialista...

Lo Yoga che dico io è del tutto gratuito, richiede però il bene più prezioso: tempo, volontà, studio, applicazione sia teorica che pratica, e una decisionalità ferma ferrea costante, allenamento in meditazione osservativa silente nel relax ultra-assoluto.

E' quindi strada impegnativa, ma non ha dubbi, non ha paure, solo la mente e l'ego la temono a dismisura: non sapendo che anche a loro (ego e mente), meri riflessi delle ns. anime (aspetti relativi temporanei dell'Essere), FAREBBE MOLTO BENE APPRENDERE E PROVARE SULLA PELLE COME STANNO EFFETTIVAMENTE LE COSE.

Se la reale ricerca ti sembra un burrone o un buco nero: non lasciarti cadere.. buttati.



http://www.libreriadelsanto.it/recensioni/9788804581321/non-lasciarti-cadere-buttati-laccettazione-e-la-strada-che-porta-alla-vera-liberta/4664.html

_________________

Il vantaggio di essere un Intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2488
Punti : 6582
Reputazione : 3462
Data d'iscrizione : 11.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da goodlie il 6/5/2016, 14:52

Ho impressione che stiamo parlando di due cose diverse, la psicoterapia e la psicoanalisi, la prima la passa il SSN ma solo se hai una patologia conclamata e nei limiti della fase acuta del disturbo, vi si possono trovare persone competenti con le più svariate formazioni professionali ma non è aperta ai curiosi, bensì ai malati. La psicoanalisi non è un servizio elargito dal ssn e comporta una terapia prolungata nel tempo e di tipo regressivo, è parecchio costosa perché ordinariamente si fanno una o due sedute a settimana per molti mesi e non costano mai meno di cento euro l'una (ovviamente non in nero). 
Il bambino interiore comunque, se non è il massimo dell'evoluzione (e nessuno ha detto che lo sia), è un punto di partenza. Tornare bambini non significa tornare alla condizione infantile ma destrutturare ciò che è una costruzione successiva e renderlo una parte conscia di noi stessi, insomma prenderne consapevolezza per superare sia il bambino, che come giustamente dici è un'immagine egoista e limitata dell'essere, sia l'adulto che è rimasto legato a quella limitatezza perché non l'ha correttamente assimilata.
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 82
Punti : 353
Reputazione : 251
Data d'iscrizione : 24.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da goodlie il 6/5/2016, 14:54

Quando apri il video devi cliccare sotto il player c'è un rettangolino grigio, poi si apre un'altra pagina e li devi chiudere la pubblicità cliccando sulla x rossa, si apre un altra finestra che devi chiudere e infine il video si apre. Ormai è tutto pieno di pubblicità!
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 82
Punti : 353
Reputazione : 251
Data d'iscrizione : 24.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da Eroe per Caso il 6/5/2016, 15:21

Link, per curiosity li ho provati tutti, tasto grigio e tasto arancio, guarda subito e play now, nulla di fatto.

100 euro a che pro lo chiedono, per cambiare la poltrona in pelle del loro studiolo ficchettone, sfruttando l'esigenza problematica del prossimo?

Io sinceramente non credo a questi studi privati, per vari motivi, il 1° è fare fumo e poco arrosto, l'interesse è prolungare le loro analisi e svuotare il portafoglio del malato.
Problemi non ne vedo, se uno ha patologia lo stato italiano è obbligato a elargire ogni servizio per la salute.
Se vogliamo la cancrena della malasanità oggigiorno è drammatica, tempi lunghi, attese blibliche per una visita, ecc. ma incompetenti a nel cerchio Milano Pavia Torino non mi pare ce ne siano, li eliminano prima o li mettono a pulire cessi. Con la salute non si scherza.

Quello che ho visto anch'io è invece il tentativo di certi medici, non solo psicologhi ma pure i chirurghi e i dermatologhi, di invitare i pazienti fuori dalla struttura sanitaria locale, il tutto con la promessa di una attenta, metodica e lunga dedizione privatista al singolo caso.
Questa è una scelta tua come malata e paziente mai un obbligo, cosa che io reputerei rasente truffa però è legalmente approvata e fattibile.

Mi ricordo due anni ebbi un problema di foruncoli alla cute del viso, decisi di andare privatamente, il risultato fù pessimo, cura e pomata sbagliata, nessuna indicazione utile ed efficace. Costo dell'operazione 200 euro circa. 
In seguito sono andato in una comune parafarmacia e ho risolto in una settimana con una crema da banco da 8 euro fornitami al volo da un commesso a cui non avrei dato 2 cents.

Con questo non voglio dire che più paghi e meno hai, questo no, ma nel settore medicale privatistico è il soldo che la fa da padrone, la professione viene dopo.
Se intendi rivolgerti a un professionista o lo conosci da anni o deve essere molto noto, e, malgrado queste garanzie, io, dalla mia, non ho fiducia alcuna in questa categoria.

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3615
Punti : 10240
Reputazione : 5910
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da goodlie il 6/5/2016, 16:53

Forse non vi funziona perché non avete attivato ad block? È un'estensione per Google chrome che blocca buona parte della pubblicità e dei pop up che si aprono ovunque. Purtroppo questo problema lo danno tutti i siti di streaming ma vi assicuro che funziona senza problemi.

In ogni caso per quanto riguarda gli psicologi e psichiatri io ne ho conosciuti alcuni per problemi che ho avuto (4 o 5). Onestamente non mi sono trovata bene perché, forse anche per limiti miei, mi sono sempre trovata di fronte persone che consideravo limitate che non riuscivano ad aiutarmi in alcun modo, anche perché appunto in regime di ssn queste persone sono piene di gente che sta veramente molto fuori di testa ed è lì per dare un aiuto pratico molto concreto, non per discutere dì profondità intime dell'animo umano. La maggior parte di queste persone mi ha espressamente detto che non avevo bisogno di uno psicologo e probabilmente aveva ragione. Per quel tipo di lavoro che io immagino, che richiede tempo, fiducia, professionalità e conoscenza da parte del terapeuta, per la psicoanalisi insomma, immagino che innanzitutto uno debba stare più o meno bene col cervello e poi appunto avere tempo e soldini da investire. E lì, finché non provi, finché non raggiungi qualcosa, come sapere se la persona che hai davanti può davvero aiutarti o è solo un tizio seduto su una sedia costosa? Su questo credo di essere d'accordo con Eroe. Sarebbe bello se fosse davvero così, che uno si mette nelle mani di un'altra persona, oggettiva e disinteressata, e si lascia fare a pezzettini fino a potersi vedere dall'esterno e staccarsi da quel sé illusorio che lo permea. Ma non so quanto ciò sia effettivamente possibile e appunto probabilmente l'unico modo di avvicinarsi a questo risultato non è la via limitata e umana della psicanalisi.
Dico solo che vista così in questa ottica di sviluppo spirituale la psicoanalisi sarebbe un percorso affascinante.
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 82
Punti : 353
Reputazione : 251
Data d'iscrizione : 24.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: In treatment

Messaggio Da Eroe per Caso il 6/5/2016, 17:48

Appunto, hai detto bene, affascinante ma limitato, utile per chi ha problemi seri tipo pazzia totale o gli manca un pezzo fisico di cervello, mancandogli l'hardware (il cervello) o mancandogli del tutto il software (l'anima), deve riparare dietro a questi spennapolli che gli daranno nel migliore dei casi una batosta di compresse e calmanti, robaccia chimica che io definisco droga sintetica, medicinali palliativi e non solutivi, colpiscono dove c'è il danno ma non la fonte del danno, molto di frequente

Se tu leggessi, cosi per sbaglio anche , il canone pali, ti accorgeresti che tutta questa psicoanalisi, pissicologia e pissichiatria e via dicendo, ha una radice e ha preso spunto completamente da uno che era chiamato si Sublime ma anche medico dell'umanità e curante delle malattie mentali umane.

Con questo, stranamente, nessuno di costoro ammetterà che è cosi, ma i testi sono li, leggibili e fruibili leggi da chiunque, e persino lo studio della psiche fatto dai Greci ha chiara evidente estrazione dal loro contatto antichissimo e scambio culturale, politico e commerciale con quel paese.
Perche ho fatto questa premessa storiografica è chiaro, perché chi cerca dovrebbe guardare anche le radici di un albero, tirando via la terra analizzarle, non basta guardare le foglie e pensare a quanto siano belle e gradevoli

Se avessi tratto una realtà assoluta da tali tecniche psicho in new age modern version , sarei il primo a vantare persino Freud, ma il problema è che facendo la Via dello Yoga Nidra vedo che nemmeno uno Jung riesce a starmi al passo.
E forse ci sarà un motivo, magari importante, che dici?

Se non fossi più che sicuro, esperto, pratico e poco grammatico, in questa Via interna, cosi fine, come dice il Gotama e riconfermano Shankara e Krishna stesso, non starei qui a parlarne manco un secondo.
Ma cosi è, invece, ma non me ne interessai a suo tempo ne per fascino ne per curiosità di lettura, me ne interessai per senso di ricerca obbiettiva, con domande che nulla hanno di affascinante, o forse si, ma direi strabilianti più che fascinose, domande del tipo:

- Chi sono, da dove vengo e dove vado?
- Da dove arrivano queste doti medianiche che io altri abbiamo e altri ancora non hanno?
- Questo Dio che dicono esiste, si esiste e ne ho esperienza diretta, però è ingiusto, come mai?
- Perché esiste il male e perché non esiste solo il bene?
- Perché le persone oggi pensano una cosa e domani ne pensano un'altra?
- Perché oggi le persone sembrano in un modo e poi si rivelano in un altro?
- Perché è il dolore che crea collaborazione e non la felicità.
- Perché si muore?
- Perché altri esseri non intervengono in questa dimensione o lo fanno ma limitamente?
 
Per questo, con tutto il rispetto, ipnosi regressive e psicoanalisi di terzi le vedo limitative e spesso fuorvianti, non raggiungono il Vero con la V maiuscola, lo possono anche sfiorare ma alla fine tendono a razionalizzare nel loro scetticismo verso il basso, discutendo di conscio e inconscio e persino di inconscio collettivo, ma restando su teorie e mai su una pratica che un neofita come un loro succube paziente dovrà sorbirsi nei loro studioli ben arredati.

La Via dello Yoga infatti trascende i loro studi e teorie proprio perché supera in modo infinito il discorso mente, ego, corpo, spazio, tempo, anima, spirito, e rende il paziente malaticcio il vero SOGGETTO ATTIVO della sua questione e guarigione successiva.

Per questo, meglio di cosi, o, come dici tu, più affascinante di cosi, non c'è altro nel cassetto.

Con questo è sempre utile un'infarinata di psicologia, ma certamente, considerando però che essa prende radice da tempi e conoscenze, teoriche e pratiche, molto lontane nel tempo.

Sottoporsi alla loro sudditanza, di psicologi e psichiatri e analisti vari su cui tu fai una differenza sostanziale di cura terapeutica, bè che dirti, io l'ho provata, giusto per vederne obbiettivi e frutti, ma i frutti amari sono stati per l'analista di turno, quando ha visto crollare tutte o quasi le sue idee e studi.

Non è bastato infatti dirmi, lei non pensi agli altri, si alzi alla mattina e pensi a se stesso, per convincermi che tali psicho tecniche sia valide, buone, utili e fascinose.

Dire a me fottetinnete di tutti, è un sistema alla napoletana che non mi convinse 20 anni fa, e i motivi miei erano meno superficiali di chi ricopriva il ruolo medico di psichiatra  boardmod_main

In particolare poi quando a fine incontri, questa bellissima e preparatissima Dottoressa, alquanto famosa, mi disse che i primi ad esser pazzi erano loro, gli psichiatri, e non i loro pazienti icon_rof

Il tutto a riconferma cheee è meglio stare attenti a fascinazioni e affascinazioni in genere mmh

  cheers

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3615
Punti : 10240
Reputazione : 5910
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum