La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» La parole di Krishna 8° Vishnu
Oggi alle 00:00 Da Lancillotto2013

» Ho percepito un amico morto da poco
9/22/2018, 23:47 Da Magika

» Asessuale non è una malattia
9/22/2018, 23:46 Da Magika

» Ciondolo
9/18/2018, 22:31 Da Lancillotto2013

» Testi cartomanzia
9/16/2018, 22:18 Da Francesca

» Discepoli - Sāvaka Sutta
9/15/2018, 01:50 Da Eroe per Caso

» Letture.
9/15/2018, 01:29 Da Eroe per Caso

» Massaggio Ayurvedico
9/13/2018, 15:05 Da Francesca

» Un benvenuto ai nuovi Hackers
9/13/2018, 14:58 Da Francesca

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (3985)
 
U F O (2822)
 
Lancillotto2013 (2802)
 
cassania (2261)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (258)
 
Selene (235)
 
Claudio80 (195)
 

Parole chiave

20  12  4  boutique  paranormale  15  5  2  8  17  14  Buddha  11  19  1  caso  6  Lahore  18  3  16  nero  7  10  Eroe  13  

Statistiche
Abbiamo 107 membri registrati
L'ultimo utente registrato è diane1982

I nostri membri hanno inviato un totale di 17709 messaggi in 1438 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Andare in basso

Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/17/2016, 20:31

Il Buddha Milarepa: stoicismo sul non attaccamento a famiglia, amici e ricchezza

Milarepa aveva una sorella che insisteva affinché lui trovasse moglie e avesse una casa e figli, ma invece Milarepa se ne andò di casa e incontrò il suo maestro, Marpa. Quando sua sorella venne a sapere che Marpa era sposato e che aveva casa e famiglia, cercò di fare pressioni su Milarepa.

“Perché non fai come fa il tuo maestro?” Domandò lei.

“È un errore se una volpe abbaia dove un leone ruggisce.”

In seguito Milarepa si recò in visita a casa di una coppia che, malgrado tutti gli sforzi, non riusciva ad avere figli. Volevano adottare Milarepa, ma lui rifiutò. “Non è possibile per me stare con voi come vostro figlio adottivo. Però ditemi, cosa vi preoccupa?” I coniugi si lamentarono che non avrebbero avuto nessuno a prendersi cura di loro quando sarebbero diventati vecchi.

Milarepa rifletté, poi rispose:

“Quando un ragazzo e una ragazza si incontrano per la prima volta, si vedono l’un l’altro belli come dei ed hanno un insaziabile desiderio di contemplare il volto dell’altro. Poi, dopo essersi conosciuti per qualche tempo, cominciano a lanciarsi sguardi irritati.
Abbastanza presto, se uno dice due parole, l’altro gliene risponderà tre di rimando. Poi alla fine cominciano a litigare. Se uno afferra l’altro per i capelli, questi lo afferrerà per il collo. Poi uno minaccia di colpire l’a ltro con un bastone, e questi prende un cucchiaio di legno per restituire il colpo.

“Il mio allievo, Rechungpa, ebbe un'esperienza simile. Rechungpa lasciò il suo maestro e rinunciò ai propri voti per sposare una moglie molto dominante. Un giorno, egli incontrò un mendicante che lo supplicò di dargli la sua collana di turchese.
Rechungpa gliela diede ma, quando tornò a casa, sua moglie gli chiese che ne fosse stato della collana. Quando Rechungpa glielo disse, lei andò così in collera che lo picchiò con il mestolo della zuppa di tugpa  [1]. Rechungpa si lamentò, ‘Ho ricevuto molte iniziazioni nella mia vita, ma mai l’iniziazione del mestolo. Ed ho indossato molti ornamenti, ma mai una zuppa di tugpa!’

“Qualche tempo dopo quell’episodio, conferii un’iniziazione alla quale Rechungpa partecipò. Io sventolai un filo di turchese e dissi, ‘Se vuoi ricevere l’iniziazione, devi dare questo,’ sapendo bene che Rechungpa aveva già dato via la sua collana! Vedete, le coppie litigano tra di loro. Quando le coppie invecchiano e perdono i denti, sembrano come tori e mucche. In seguito, sembrano demoni e fantasmi! Perciò no, grazie, non accetterò la vostra offerta di adottarmi.”

Il marito si ostinò, insistendo ancora che lui avrebbe dovuto avere un figlio per accudire lui e sua moglie, e dar loro sicurezza. “Se sarai nostro figlio, organizzeremo un matrimonio per te e potrai avere figli tuoi a prendersi cura di te.” Ma Milarepa rifiutò.

“È così bello avere dei figli. Quando hai dei figli all’inizio sono così belli – come figli degli dei! E portano così tanta felicità! Ma lentamente, invecchiando, pretendono tutto da te.
Si comportano come se tu avessi preso in prestito da loro, seccandoti continuamente e ricordandoti di ripagarli. In seguito i figli porteranno a casa estranei, amici, fidanzate per farli nutrire dai propri genitori. Poi prenderanno il controllo della casa e lentamente cacceranno i genitori fuori dalla loro stessa casa.

“Se chiedi loro gentilmente qualcosa, ti risponderanno seccamente. Ti screditeranno quando sei vecchio e si vergogneranno di te – anche della loro propria madre. Allora cambiano completamente rispetto a come erano prima – dolci piccoli principi. Non ti porteranno mai la pace della mente, mai ripagheranno la tua gentilezza. Faranno sempre il contrario di quello che vuoi che facciano – capelli sciatti, strani vestiti, scarpe bizzarre.”

“Se un figlio dà così tanti problemi, vorremmo una figlia,” suggerì la moglie, non ancora decisa ad arrendersi.

“All’inizio,” rispose pazientemente Milarepa, “una figlia è come un ragazzino, molto educata ed obbediente. Ma anche loro poi diventano forti e possessive – hanno desideri e pretese senza fine. Invece di portare prosperità alla casa, ti chiedono tanti soldi quanti più puoi darne loro da spendere. Persuadono il padre e rubano alla madre, prendendo senza chiedere. Non hanno mai alcuna gratitudine – dando per scontato che sia il dovere dei loro genitori dar loro qualsiasi cosa vogliano.

“Causano ai loro genitori frustrazioni e preoccupazioni senza fine, uscendo con i ragazzi sbagliati, tornando a casa tardi… Il loro modo di ripagare la gentilezza dei loro genitori è guardarli con facce cattive, come yeti furiosi. Poi se ne andranno per farsi un’altra casa e prenderanno quanto più potranno dalle case dei propri genitori. Torneranno a casa per visitarli solo se saranno in difficoltà.

“Perciò,” disse Milarepa, “ho definitivamente abbandonato tutta questa sofferenza inutile. Non voglio né figli né figlie.”

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/17/2016, 20:38

La coppia continuò, ancora scettica. “E riguardo all’avere amici? È così triste e patetico non avere nessuno a cui essere vicino – parente o amico!”

“Sono lo stesso! Quando li incontri la prima volta sono tutti un sorriso, così piacevoli, ti fanno sentire così felici. Poi ti sommergono di storie, chiacchiere e notizie, ti invitano di qua e di là, e non hai mai un momento per te stesso. Poi devi andare a casa loro per visitare i loro parenti – ti sommergono con le loro storie, e tu non hai per nulla pace.

Dopo, vi scambiate doni e cibo, vi preparate i pasti a vicenda. In seguito cominciate a competere tra voi. Ciascuno ha bisogno di sapere quello che sta facendo l’altro, loro diventano gelosi e scoppiano rivalità.

“Se non sei mai stato vicino a qualcuno, non ci sono dissapori. Ma quando ti fai delle amicizie, stai certo di avere discussioni.
Quando le persone sparlano, sparlano delle persone a loro più vicine. Se vivi vicino a qualcuno, troverai sempre difetti.
Quelli che non ti sono amici ti lasceranno da solo, ma gli amici che vengono a farti visita poi se ne andranno e sparleranno dei difetti che trovano in te. Non voglio tali amici e parenti che vogliono approfittare dei miei momenti felici e non vogliono condividere quelli infelici,” disse Milarepa.
Imperterriti, il marito e la moglie fecero la loro offerta finale. “Noi comprendiamo, non vuoi amici, figli o famiglia. Ma abbiamo grandi ricchezze. Se stai con noi, puoi ereditarle quando moriremo.”

Milarepa scosse la testa. “Anche queste sono inutili. Non sacrificherò il mio obiettivo di conseguire l’illuminazione per tutti gli esseri senzienti in cambio delle ricchezze che mi offrite.
“La ricchezza non è permanente o durevole. Il desiderio di ricchezza è come bere acqua salata – non ne hai mai abbastanza. Più ne hai e più ne vuoi. La ricchezza, quando all’inizio la accumuli, dà gioia a te e rende gli altri gelosi. In seguito, più ricchezza hai e più diventi avaro e restio a condividerla. È il tuo stesso accumulare ricchezze ad attirare i nemici. Famiglia e amici si riverseranno su di te per avere qualcosa da te e tuttavia diventeranno tuoi nemici perché sono così gelosi di te.

“Infine, quando diventi vecchio, altri finiranno col consumare ciò che tu hai accumulato. Persone sono state uccise per la propria ricchezza per mano dei ladri. La tua ricchezza può ucciderti.
L’accumulo di ricchezze è come un trampolino per rinascite inferiori. Perciò no, grazie, devo rifiutare la generosa offerta delle vostre ricchezze.
È un’esca, come un gioco di demoni. Ma il nostro incontro è stato benefico e in futuro vi aiuterò sicuramente a raggiungere un campo di un Buddha. Pregherò per voi, dato che mi avete offerto così tanto.”

Così, alla fine, la coppia si convinse degli svantaggi di tutte queste cose. Diventarono devoti a Milarepa, usando le loro ricchezze per le offerte. Ricevettero insegnamenti da lui e infine conseguirono uno stato di fiducia e di discernimento prima di morire.
Questi sono allora gli insegnamenti che Milarepa diede sul non attaccamento a figli, amici, parenti e ricchezze; e sul vivere tranquillamente con il Dharma.

[1]  Tugpa o  Thukpa è termine tibetano per fettuccine, tagliolini, cucinati in zuppa.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da cassania il 4/18/2016, 13:37

L'ho letto ieri sera, molto interessante
Stamattina ricordando questo pezzo qui sotto mi era venuto in mente un film che avevo visto anni fa, La guerra dei Roses
“Quando un ragazzo e una ragazza si incontrano per la prima volta, si vedono l’un l’altro belli come dei ed hanno un insaziabile desiderio di contemplare il volto dell’altro. Poi, dopo essersi conosciuti per qualche tempo, cominciano a lanciarsi sguardi irritati.
Abbastanza presto, se uno dice due parole, l’altro gliene risponderà tre di rimando. Poi alla fine cominciano a litigare. Se uno afferra l’altro per i capelli, questi lo afferrerà per il collo. Poi uno minaccia di colpire l’altro con un bastone, e questi prende un cucchiaio di legno per restituire il colpo.

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2261
Punti : 7298
Reputazione : 4969
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da Eroe per Caso il 4/18/2016, 14:32

icon_rof

Che brutto però quando diventano cosi le cose

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da goodlie il 4/18/2016, 19:48

A volte ho conosciuto famiglie dove regnava l'amore e le ho invidiate. Ha ragione milarepa, sarebbe meglio evitare tutte queste cose e curare la propia pace, amando la propria solitudine come una benedizione.
avatar
goodlie
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 90
Punti : 390
Reputazione : 278
Data d'iscrizione : 24.01.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da Lancillotto2013 il 4/18/2016, 21:02

Serve un periodo cosi per giungere a dei risultati concreti, io l'ho abbinato con successo con la lettura del canone pali e dopo 2 anni che cercavo e mi stavano scoppiando fenomeni da ogni parte, solo leggendo i 34 discorsi lunghi e primi 60 discorsi medi ho raggiunto la distruzione di Karma e di Darma (anche) e la fusione totale col Sé Eterno, riconoscendo molti mesi dopo "che Quello sono proprio IO COME SONO DENTRO .. tolto il corpo molecolare, la futile mente razionale, e tutte le emozioni stupide e umane .. bene e male, odio e amore ivi inclusi, bisogno degli altri, ecc.."

Cosi io so che tutti voi "siete dentro di me e io dentro a ognuno di voi" .. come piccole molecole siete mie parti e io come piccola molecola sono dentro ad ogni essere vivente e non vivente, visibile e non visibile.

Però ci vuole impegno, solitudine, pensiero concentrato, e poi ragionamento eccelso, e poi grande relax nel relax e quindi si realizzano le 2 Sadane:
Savikalpa di sapienza ..tornando puro spirito atman
Nirvikalpa di Nirvana .. tornando il Brahman (in prima persona).
--
Voi seguitemi e fate come me: perché se io son riuscito.. anche voi ci riuscirete.. per inevitabile comprensione - collaborazione - sincronia mentale e sovra-mentale.

Se è detto che "Chi và con lo zoppo impara a zoppicare" io dico che Chi và con un Guru e un esperto come me nello Yoga Sonno della Grande Liberazione si libera e arriva come me, uguale uguale" ad identico Altissimo Risultato.
L'obbiettivo e la meta di ogni guru, santo, sadhu, sacerdote, spirito di luce, dio e deva.. chiunque aspirerebbe a questo: perché è conosciuto come il più grande e ambito risultato/obbiettivo vitale di QUALSIASI ESSERE SENZIENTE E NON SENZIENTE, intelligente e non intelligente.

Io non sò se sarò l'ultimo in questo Kali Yuga, o se sono solo Uno tra i Molti, la cosa sicura è che non abbandonerò qui neanche un GRANELLO DI SABBIA.
Questo è il mio voto celeste fatto moltissimo tempo fà, e questa è la mia Reale Natura interna più elevata e indissolubile.. inalterabile.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Lo stoicismo nei Buddha, Milarepa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum