La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (4038)
 
U F O (2846)
 
Lancillotto2013 (2839)
 
cassania (2274)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (260)
 
Selene (237)
 
Claudio80 (201)
 

Parole chiave

18  paranormale  15  1  17  5  12  14  boutique  4  16  19  3  8  10  7  prayforlahore  13  Lahore  11  Buddha  caso  6  2  nero  20  

Statistiche
Abbiamo 108 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Denraul83

I nostri membri hanno inviato un totale di 17904 messaggi in 1460 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da U F O il 12/10/2015, 14:08

Ti posso rispondere , ma non sono molto pratico , una risposta migliore te la potrà dare sicuramente Lanci oppure Admin.
A me anche è successo quando sto per svegliarmi , forse in modo meno evidente di te. Comunque , a me pare semplicemente che sono residui di sogni e pensieri.
Prima di dormine stessa cosa , almeno secondo me. Sono tutte immagini e frasi create dalla mente.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2846
Punti : 7823
Reputazione : 4823
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 1/18/2016, 11:42

È da un po' che sto cercando di capire una cosa, ma non riesco a formulare bene il concetto... Per quanto riguarda di annientare l'Ego. Una volta capito ed applicato quotidianamente il meccanismo (per quello che riesco, ovviamente) è possibile che esso pur non mollarmi agisce tramite gli altri? In senso che gli chiudo la porta ma ci prova ad entrare dalla finestra, ed anche in un modo molto deciso.

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da U F O il 1/18/2016, 12:35

Io penso di si , quello è Mara  .
Anche a me è successo e succede tutt'ora più volte , e cioé che se ora un vincolo in me non vi è più , tenta di sorgere uno dall'esterno .
Ma se ci pensi si tratta sempre di una cosa interna.. Mi spiego meglio .
Faccio l'esempio classico, all'attrazione sessuale .

Ora  tu, per esempio , mentalmente hai superato questo vincolo e questa brama. 
Se ora però passa un ragazzo e dal nulla comincia col rivolgerti parole dolci e tenta di sedurti , questo è una tentazione esterna , eppure se te hai superato veramente questo ostacolo e questa brama ,  tu rimarrai indifferente da quel ragazzo che tanto cerca di tentarti.
Quindi se si risolve la cosa internamente , non si avranno problemi a causa di fattori esterni o terzi .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2846
Punti : 7823
Reputazione : 4823
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 1/18/2016, 12:53

Direi che ti sei spiegato benissimo con quell'esempio che riguarda le tentazioni 8-)
Ma per quanto riguarda le provocazioni e la rabbia? Io cerco di restare calma e più possibilmente pacifica in quei momenti, cerco di ribadire solo quando la controparte dice le cose non giuste, ma qualcuno sembra che si dia da fare... Vuol dire che non ho ancora superato quel problema?

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da U F O il 1/18/2016, 14:15

Le provocazioni , chiamate apposta , sono usate per provocare una persona .
Quindi , non te ne deve importare, lasciale stare , sono solo chiacchiere di fantasmi. Ma con ciò non devi mostrare serenità fuori ma dentro ti agiti e ti infuri, questo no. Perché rispondere ed arrabbiarsi ?
Tutte cose non salutari , stati mentali ed egoici. 
E noi che siamo mente ed ego ? 

Ad una provocazione se vuoi rispondere , rispondi con vera calma ed in giusto modo .
Se poi quello insiste , lascialo stare .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2846
Punti : 7823
Reputazione : 4823
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 1/18/2016, 14:45

Ho capito, quindi è giusto questo modo, e quindi se qualcuno mi dice "Ma tira fuori le scatole e fatti valere! Ma non vedi come ti tratta e tu resti calma?" Insomma, vai e spacca! Anche questa è una provocazione e va ignorata, giusto?

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da U F O il 1/18/2016, 15:28

Lascia stare questi deficienti che ti incitano dicendoti queste cose.
Ti senti " offesa " ? Ti senti " inferiore " perché non rispondi alle provocazioni ?
Tutte cavolate dell'ego , cose che non ti riguardano, se ti vuoi dimostrare veramente superiore , lo fai rimanendo calma e indifferente davanti a queste persone e davanti a questi avvenimenti.

Successe anche ad un Monaco del Buddha Gotama che , arrivando in città per l'elemosina a mezzogiorno , questo fu colpito da pietre , oggetti appuntiti , calci e pugni . Lui rimase impassibile , e sanguinante continuo il suo giro per l'elemosina .

Cosi, ti possono dire qualunque cosa , e fare qualsiasi cosa , ma in realtà a te niente fanno , perché cosi facendo loro stanno solo " attaccando " un corpo , e sfottendo una mente . E tu non sei tutto ciò , cosi devi ragionare : " Questo non è mio , questo non sono io , cio non mi appartiene ".
E cosi bisogna vedere e sapere con perfetta chiarezza quando insorgono sensazioni piacevoli , spiacevoli e neutre attraverso le sei sfere dei sensi .
In questo modo oltre ad azzittire l'ego e renderlo invulnerabile , le forme interne ed esterne svaniscono , perché non più per queste provi attrazione , e cosi distaccata il cuore e la mente si calmano.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2846
Punti : 7823
Reputazione : 4823
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 1/18/2016, 15:51

Ho capito. Grazie, era importante per me capirlo meglio.

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da U F O il 1/18/2016, 15:58

Di nulla , figurati Cassania. 
Mi fa piacere spiegare a persone interessate queste cose.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2846
Punti : 7823
Reputazione : 4823
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da Eroe per Caso il 1/19/2016, 00:24

Siete già in gamba tutti e due, bello questo!

E' cosi Cassania, la vera forza te la farai "sviscerando prima di tutto questi insani meccanismi che ci circolano dentro a tutti quanti .. sino alla molecola più elementare esistente negli universi atral-materialisti".

Se tu avessi avessi letto il Canonepali .. che per me è stata solo la scoperta che tutti i miei fenomeni a cui mancava qualche "bel gradino in più" .. Un Qualcun altro già li aveva vissuti (a modo suo ma.. molto simili per tanti versi) avresti letto questo:

Buddha sale in paradiso
(che non è il Nirvana .. perché i Nirvana sono come il Cervino e L'Himalaya rispetto al livello del mare rispetto ai paradisi del Dio di Abrahm o Lord Brahma, paradiso che poi è come se fosse il livello del mare-spiaggia rispetto agli abissi se lo confrontiamo alla terra da dove ci stiamo ... qui scrivendo ... ),

Salendo il Buddha dice a Brahma di finirla di dire che è Lui il Creatore di ogni cosa, poiché ciò non è vero, e perché lui stesso, Buddha (che è Lord Vishnu = Dio Vishnu) gli stà sopra di ben altri 3 LIVELLI.

Allora i Deva di Luce (arcangeli, serafini e cherubini ecc.. ecc.. ) gli dicono "eih tu monachello ma lo sai che stai parlando con il Grande Dio Brahma, e uno di loro, in particolare "invasato da MARA IL MALIGNO" lo attacca verbalmente con la voce di Mara stesso.

Dato che anche io ho esperienza non uguale MA MOLTO MOLTO SIMILE .. ti dico e confermo che persino il DIO che oggi è detto DIO UNICO E DEI CATTOLICI (che non è vero perché è Lord Brahma .. ) ..persino Lui, quest'anima cosi alta e potente, è soggiogata dall'Ego.

E quando un Dio cosi alto ne è soggiogato?
Quando se ne colpisce l'immagine e la poltroncina, quando si mette in discussione ciò che afferma a sproposito e in pompa magna, quando se ne mette in dubbio il lato "difettoso".. che è vanto, vanagloria, superficialità e dominio, voglia di comandare e giudicare tutti.

Chiediti perché Gesu che diceva NON GIUDICARE E NON SARAI GIUDICATO .. oggi è là in una assemblea a GIUDICAR TUTTI (ben oltre a giudicare coloro che giudicaron lui stesso, che sin li potrei anche capirlo.. l'occhio per occhio e dente per dente ... ).
Lo vedi dove è il limite?
E lo vedi che anche un profeta santo "sbaglia" sapendo ben di sbagliare..

Che merito possono avere degli Dei se fanno agli altri ciò che loro stessi dicono sia sbagliato fare? I conti non tornano, o no?

E ancora, per logica, Shiva è noto come giustiziere implacabile dell'Ego altrui, e và chiamando gli esseri umani "i vani" .. dicendo poi che "i vani non andrebbero mai perdonati".

E ok, ma tu chi sei per dire vano se ti comporti uguale?
Poiché Shiva a me un giorno, mentre parlavo chiaro e senza remore della mia vita, ma tu chi ti credi di essere?
E io gli risposi con molta calma.. Io ti stò solo spiegando sinceramente e in modo aperto fatti, cose e persone, dov'è il problema e dove il TUO PROBLEMA?

---

Il ns compito deve essere quindi con chiunque di sondare l'animo, sondare il nostro prima e l'altrui .. dopo.. se serve a migliorare.

Siamo in una GRANDE MENTE, una sfera azzurra affascinante come la più bella donna o uomo del mondo, ma in codesta mente .. gli Dei del mentale possono sovrastare gli uomini ed entrare in uno e nell'altro a loro piacere, gli uomini pensando possono influenzare gli uomini e gli Dei ..anche e in parte volendo.

Ma il Guardiano della Porta (dove vi è un tunnel di discesa sino a qui) è stato eletto Mara, per ragioni superiori, che noi non possiamo decidere.

Però possiamo imparare a conoscerlo, limitarlo e persino scacciarlo e allontanarlo.

Quando sentite parole metalliche, parole attraenti ma false da puzzar lontano miglia, quando vedete facce contorte e brutte che a squarciagola urlano e straparlano, quando vedete uno chiuso come un gufo arrabbiato, ecco la Mara "stà succhiando o iniettando nettare nero per alimentare il suo mondo di malevolo e instupidire la mente dei malcapitati sotto le sue sgrinfie".

Solo Krishna (che fù visibile in terra nel Re delle Indie Krishna), Vishnu (che fu visibile in terra nel Gotama) e più in alto alla radice il Sé Eterno che io dico essere SIVA-BRAHMAN sono totalmente esenti dall'influsso dell'Ego, poiché Mara è uno dei loro figli e non chi comanda

Ma per noi invece Mara è il signore del dolore e dell'ignoranza, signore materiale e razionalista: lui si ci tiene molto alla vita fisica e materiale, tanto che pur di mantenerla di regalerebbe ogni cosa possibile per ingannarci, falsamente allietarci il core, e farci credere che trombando, arricchendosi, odiando e invidiando, schiacciando il debole, opprimendo il prossimo ... SAREMO PIU' BELLI E FORTI "CHE PRIA" (di prima).

In verità non c'è progresso ed evoluzione se non in uno stato mentale di sogno e illusione, neanche il tempo è veramente "tempo e passa con velocità uguale" .. e persino di questo strano fenomeno si è oggi finalmente accorta la Fisica Moderna dell'Uomo razional.cazzaro.

Mara, ovvero l'egoismo, prende chi riesce e lo muove "come una pedina su una dama" e poi altre pedine piglia, quelle che riesce lui muove e se non riesce le ripiglierà altre.
E cosi fanno anche gli altri Dei: quando sentite un prete o una suora dire "sono stata chiamata, ho avuto una chiamata dal Signore, ecc.." è perché Lord Brahma ha visto spazio in lei e lo ha allargato sino ad entrarvi e prenderne possesso .. come uno fa con la sua pedina a dama

Quindi niente di strano, ovviamente il più pericoloso è Mister Mara, gli altri hanno scopi e regano su emozioni e sentimenti "leggermente più miti" .. ma spesso e volentieri egualmente contradittori e anche pericolosi: ad esempio sacrificare come sacrificio la propria vita per gli altri o per una causa.

Ma anche qui, se la causa è giusta ed è per buona azione l'autodistruggersi su consiglio divin è cosa ben diversa dal distruggere se stessi e gli altri PER ODIO - RABBIA- MALIGNITA' TOTALE.

Da queste brevi sintesi .. si parte e si verificano poi dal vero dentro di noi e fuori (che tanto è lo stesso) come saltellano qua e là ..tutti questi pensieri e azioni, di alto, basso e intermedio livello cognitivo e nello stesso tempo, extrasensoriale.

E ciò porta ad affinare l'intelligenza alta (la Buddi o discernimento completo) e ci avvicina alla Coscienza alta (l'Atman vivente).

Cosi si affina uno che diventa ASCETA INTERIORE .. ricercatore della pura verità dietro le parvenze.

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4038
Punti : 12155
Reputazione : 7250
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 2/4/2016, 22:09

C'avevo riflettuto per un po' e dopo un piccolo episodio che si è verificato di recente mi chiedevo: ma l'uso consapevole e "dosato" dell'Ego, per esempio a fin di correggere il comportamento scorretto degli altri verso di noi, è altrettanto da evitare oppure è accettabile?

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da Eroe per Caso il 2/5/2016, 01:21

@cassania ha scritto:C'avevo riflettuto per un po' e dopo un piccolo episodio che si è verificato di recente mi chiedevo: ma l'uso consapevole e "dosato" dell'Ego, per esempio a fin di correggere il comportamento scorretto degli altri verso di noi, è altrettanto da evitare oppure è accettabile?

Se Krishna, considerato da tutti "in teoria" e da me invece "per pratica diretta" quale unico vero Dio esistente, dice : Io sono la causa del bene e del male ... una ragione certo ci sarà, no ?

E il Male in persona è chi stà a guardia di questa sfera di mondi: si chiama Mara il maligno, padre di tutti i demoni del mondo Ying ma anche capace di invasare e influenzare persino tutti gl iDei, persino quel Dio creatore Brahma (detto dio di abrahm da ebrei e catolici) che si crede onnipotente ed eterno.

Mara è creato e messo fuori dalla porta dalla Sala del Regno di Krishna, ma stà li fuori con il mano un fiore di Loto : in segno di infinita riverenza verso il suo Padre-Madre e Creatore.

Da qui quindi si comprende che persino il Male, che và combattuto e limitato eh.., merita però e in ogni caso UN GIUSTO SUO RISPETTO poiché ha una sua divinità e dignità: Il vero krishna-dio-brahman lo ha pensato-voluto-desiderato e .. generato dal suo corpo ed energia infinita.

Per questo l'ego ha un suo significato e un suo ruolo: ma chi lo vince lo conosce e mai più lo usa, destituito l'ego .. l'Essere si difende benissimo anche da se solo.

Perché dovrei chiedere aiuto al mio nemico e opposto?
Quando sono io il Vero e Unico padrone di me stesso e sono poi, là in alto, il vero ME ?

Capisci che è contro-cognitivo chiedere a un nemico che si occupi delle ns. contese e delal ns. protezione: costui , come un Leone Selvaggio, non potrai mai addomesticarlo .. e alla prima occasione e sbadataggine tua TI SBRANERA' in men che non si dica.. e tu manco te ne accorgeresti ..

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4038
Punti : 12155
Reputazione : 7250
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da Eroe per Caso il 2/5/2016, 01:24

Questo è il Signor Ego:
https://it.wikipedia.org/wiki/M%C4%81ra

Mara è il tentatore, colui che distrae gli esseri dalla pratica rivolta alla Liberazione dal Saṃsāra, rendendo la vita mondana seducente o facendo sembrare il negativo come positivo.
Esso rappresenta, più in generale, la Morte spirituale, tutto ciò che ostacola la via verso la Bodhi.
L'antico termine mara, in sanscrito, deriverebbe dal verbo proto indo-europeo mer=morire, come in lingua lettone; Letteralmente il suo nome significa "Uccisore".

--

E tu pensa che mentre padre pio lottava con satan che è un pischello, Mara quando vede uno come me .. "se la dà a gambe levate".

Perché?
Perché io non ho bisogno di lui e in lui non ho fiducia alcuna.

Diceva giusto Gotama dicendo: ecco, monaci, arriva MARO L'IGNORANTE

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4038
Punti : 12155
Reputazione : 7250
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da cassania il 2/5/2016, 22:31

Perché dovrei chiedere aiuto al mio nemico e opposto?
Quando sono io il Vero e Unico padrone di me stesso e sono poi, là in alto, il vero ME ?
Capisci che è contro-cognitivo chiedere a un nemico che si occupi delle ns. contese e delal ns. protezione: costui , come un Leone Selvaggio, non potrai mai addomesticarlo .. e alla prima occasione e sbadataggine tua TI SBRANERA' in men che non si dica.. e tu manco te ne accorgeresti ..

Ho capito...
Poi ho letto anche quell'articolo sul Wikipedia. Quindi è sempre lui a cercare di confondere. Incredibile...più ci faccio caso più mi accorgo di quanto si è profondamente "circuiti".

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7383
Reputazione : 5041
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da Eroe per Caso il 2/5/2016, 23:04

Esattamente.

Se tu fossi capace come me
(e spero un giorno lo sarai e lo siano tutti quelli che mi ascoltano e ascolteranno .. non solo leggono .. ma proprio sentono la voce Sua mentre lo leggono, il signor Buddha Gautama)

.. di stenderti su un letto e mediante fortissima volontà e spassionata calma profondissima entrare e forare tutti i piani astrali, inclusi i paradisi, e poi uscire da questa SFERA .. seguendo il percorso, uscirai come da un tunnel .. a piedi ..come uscire da una Miniera.

E all'uscita sai chi troverai? Troverai per Primo lui, sto cazz di mezzo uomo e mezzo coccodrillo e varano.

Tu sarai in anima azzurra, quindi nel pieno delle forze.

Ma lui, il ceffo, cercherà di fermarti prendendoti per il braccio come fece con me.
Ma io mi divincolai con uno strattone e pigliandolo a "sberlone".

Allora Lui mollata la presa guardava in alto per vedere che ne pensasse il Signore Atman e se gli arrivasse altro ordine da Krishna.
E mentre lui guardava in alto sbigottito, io presi il VOLO e in volo forai e risorgetti nel mondo dell'ATMAN, come uscire volando da un piscina calda di intense nubi e vapori, allora alzandomi sopra "guardai dritto negli occhi il Signore Atman, che è il mio tutore" e lo guardavo con sguardo tale da friggere le uova al tegamino "senza sfiorarle".
Lui era là sul tavolo trascendentale di puro cristallo che giocava con le energie e i simboli dei Tattva, si alzò e .. mestamente mi venne incontro cercando di scusarsi per questa vita e tutti i suoi inconvenienti, cosi ci unimmo e di un'anima e uno spirito = 1 spirito restò.
E questa si chiama (a casa mia) raggiungere la vera PRIMA SADHANA mediante trascendenza Nidra.

PS: mentre pigliavo il volo dopo aver strattona via il Mostro Mara, mentre volavo alto in alto per un attimo mi son girato a guardare che non mi seguisse :
Era là ancora a fianco dell'uscita dalla Miniera .. e con la mano destra "fece gesto di stizza" pensando telepaticamente "ecco che ne ho perso un altro"   

E questo .. è solo l'inizio ..di ciò che può dare questa Via e questo Modo, perché poi c'è il resto.

Mara. giustamente è scritto dal Buddha, può invasare chiunque di noi, può persino invasare entità, divinità e persino gli Dei più alti.
Solo con Vishnu non ha nessuna possibilità: e questo è detto e confermato da tutti i Veda e da tutti i racconti sacri dell'induismo.

Vishnu è il vero Amico, Mara il vero Nemico ..dell'umanità (intesa nel senso più ampio.. Dei e entità e trapassati o viventi altrove in paradisi, inferi, purgatori, belli piani astrali o brutti luoghi di dolore).

Mara è venuto spesso a casa mia: ma ogni volta che ho cercato di picchiarlo .. è scappato via scomparendo "veloce come un fulmine", e sai perché? Perché io non temo nessuno, la morte e nemmeno il dolore mi fanno paura, anzi sono io quello che, data la concezione che ho .. faccio paura alla Paura stessa.

Cosi è uno Yogi, un Esperto di mente e sovramente, di coscienza e non-coscienza, di atman e di brahman... cosi un uomo o una donna dovrebbero RISOLVERSI E ESPANDERSI, senza buttar via la propria vita ossea e canivora .. in pasto alle ignoranze e illusioni dettate dal MOSTRO.

E' ben disegnato da induisti e buddisti: E' PROPRIO COSI... il Dio dell'ignoranza e del desiderio ossessivo di razionalità fasulla, bramoso di reincarnazioni e di anime e schiavi umani da smanovrare.

https://i.servimg.com/u/f68/19/13/59/41/sidpa-10.jpg



Questo disegno l'ho scoperto "volendo confrontare la mia esperienza PRATICA" con le teorie buddiste induiste e ..forse la pratica di chi ci ha preceduto.
Devo dire che è il MIGLIORE E MOLTO SIMILE a ciò che succede in PRATICA (Yoga NIDRA).

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4038
Punti : 12155
Reputazione : 7250
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Le montagne da scavalcare durante il Cammino.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum