La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Buakaw Banchamek
Ieri alle 23:09 Da LUMA

» La Terra è l'unico pianeta abitato?
1/14/2019, 22:07 Da Z reticuli

» L'impressionante video dell'anima che lascia il corpo.
1/14/2019, 19:40 Da MARIA SVESTITA

» I dolori di una donna distrutta
1/12/2019, 20:10 Da Claudio80

» L'uomo delle nuvole
1/12/2019, 20:08 Da Claudio80

» Corpo fertilizzante
1/8/2019, 14:27 Da Miriam

» Che cosa si legge in giro
1/7/2019, 23:15 Da Lancillotto2013

» la bella vita del vescovo
1/6/2019, 22:33 Da Miriam

» La Befana Urbana
1/6/2019, 22:25 Da Miriam

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (4055)
 
Lancillotto2013 (2874)
 
U F O (2863)
 
cassania (2282)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (260)
 
Selene (237)
 
Claudio80 (203)
 

Parole chiave

10  18  17  19  8  boutique  6  7  1  nero  Lahore  12  paranormale  Buddha  2  5  15  karma  3  13  16  4  caso  11  14  20  

Statistiche
Abbiamo 108 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Denraul83

I nostri membri hanno inviato un totale di 18012 messaggi in 1477 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Ho un Ufo nelle mutande?

Andare in basso

Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/1/2015, 20:49

Lo so sembra sarcastico il titolo, ok ok lo è anche icon_rof , però, oltre a venirmi in testa questa storia del corriere

 

quando abbiamo alcune foto di uno strano essere semi-trasparente che si aggirava in casa e nelle camere da letto cercando di spiarci, forse credeva di non essere visto a sua volta, posso garantirvi che più di una persona è scappata fuori   e altre sono rimaste immobili dalla paura (se la facevano sotto).



Immagine a grandezza originale

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da U F O il 11/1/2015, 21:03

Appena ho letto il titolo del post mi son detto : " Admin s'è impazzito ".  icon_rof
Mi tocca cambiare Nickname , troppi fraintendimenti  .

Ora son riuscito a notarla la sagoma , ma è non è molto percettibile.
Ma hai fatto la foto per caso o per un motivo ben preciso ?

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2863
Punti : 7892
Reputazione : 4873
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/1/2015, 22:05

Da giorni e giorni continuava a ronzare, non era in carne e ossa se no l'avrei massacrato a oizuki chudan, penso a una forma simbiotica tra materia grezza e materia astrale, una forma ectoplasmatica comunque. Veloce come un razzo vedevi solo la striscia mentre si spostava.

Un pò per ridere e un pò per vedere se fosse foto-igienico questa specie di ologramma o fantasma ufologico l'ho scattato una volta che era fermo.

Il caos è nato perchè c'era altra gente in casa e ti assicuro che dal vero si vedeva bene.

Telepaticamente gli ho parlato, con la solita gentilezza che mi distingue: "o te ne vai o ti stronco o te ne vai o ti sdrucido o te ne vai o te brucio o te vai o te fulmino ecc.."
Col passare dei giorni ha mandato un altro, ma anche quello ha capito che non c'era trippa per gatti. Parliamo di ET che presumo vivano in un astrale intermedio, non corporeo per come lo intendiamo noi.
Il fatto che sia rimasto fotografato è un mistero anche se, dal vero, si vedeva bene e in parecchi qua si sono presi una grossa sgagia  

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/2/2015, 09:41

Io non vedo quasi nulla 

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Libera il 11/2/2015, 10:52

Io vedo un alone bianco, cmq che paura

_________________
Impermanenti, mutevoli sono le formazioni
la loro natura è di sorgere e cessare
essendo sorte esse poi cessano
quando si fermano è una benedizione
la loro immobilità è una benedizione
avatar
Libera
Guru
Guru

Messaggi : 1533
Punti : 4097
Reputazione : 2440
Data d'iscrizione : 30.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/2/2015, 13:15

Ma perchè mai si è messo nell'armadio? 

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da U F O il 11/2/2015, 13:40

Perché anche le persone che si trovavano in casa tua lo avevano visto / percepito ?

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2863
Punti : 7892
Reputazione : 4873
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

UFO sfiora l'aereo, il video di un passeggero

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/25/2016, 18:49

http://video.virgilio.it/guarda-video/ufo-sfiora-aereo-della-ryanair-immagini-inquietanti_bc4472854014001?ref=libero

L'ufo sfiora l'aereo, il video di un passeggero

Un passeggero in volo su un aereo ha ripreso un ufo che viaggiava accanto al suo finestrino

icon_rof

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/25/2016, 22:44

Boh, non si capisce granché...

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/25/2016, 23:18

In una di queste notti non riuscivo a dormire bene e rimanevo sveglia a tratti. Ad un certo punto mi ero di nuovo sprofondata in un sonno superficiale quando mi ero sentita sveglia mentre il corpo dormiva. Avevo percepito come qualcuno tentava spasmodicamente di attaccarsi da dietro e di abbracciami con le braccia e con le gambe. Avevo abbassato lo sguardo e mi ero guardata il torace. Avevo visto le piccole braccia esili che tentavano di abbracciami, vedevo le dita sottili e "mollicce" che si muovevano, erano appunto come "gommose" di un colore beige-ambra. Poi avevo percepito che mi toccavano il collo in un punto. Allora mi ero "alzata" per scrollarmeli di dosso ma essi (avevo visto che erano in due) non mollavano. Avevano il collo lungo, la testa a forma di uovo, gli occhi grandi e la bocca tonda ed aperta ricoperta forse di bava. Avevo pensato appunto agli alieni. Mi ero arrabbiata, li ho presi entrambi per collo, li ho scossi per bene e li avevo gettato in una pattumiera. Non mi aspettavo nemmeno io questa mia reazione

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da U F O il 11/25/2016, 23:59

@Eroe per Caso ha scritto:http://video.virgilio.it/guarda-video/ufo-sfiora-aereo-della-ryanair-immagini-inquietanti_bc4472854014001?ref=libero

L'ufo sfiora l'aereo, il video di un passeggero

Un passeggero in volo su un aereo ha ripreso un ufo che viaggiava accanto al suo finestrino

icon_rof
A che cavolo , manco un pò di privacy al giorno d'oggi 
@cassania ha scritto:In una di queste notti non riuscivo a dormire bene e rimanevo sveglia a tratti. Ad un certo punto mi ero di nuovo sprofondata in un sonno superficiale quando mi ero sentita sveglia mentre il corpo dormiva. Avevo percepito come qualcuno tentava spasmodicamente di attaccarsi da dietro e di abbracciami con le braccia e con le gambe. Avevo abbassato lo sguardo e mi ero guardata il torace. Avevo visto le piccole braccia esili che tentavano di abbracciami, vedevo le dita sottili e "mollicce" che si muovevano, erano appunto come "gommose" di un colore beige-ambra. Poi avevo percepito che mi toccavano il collo in un punto. Allora mi ero "alzata" per scrollarmeli di dosso ma essi (avevo visto che erano in due) non mollavano. Avevano il collo lungo, la testa a forma di uovo, gli occhi grandi e la bocca tonda ed aperta ricoperta forse di bava. Avevo pensato appunto agli alieni. Mi ero arrabbiata, li ho presi entrambi per collo, li ho scossi per bene e li avevo gettato in una pattumiera. Non mi aspettavo nemmeno io questa mia reazione

Ricordo che in uno dei tantissimi libri letti , un bravo psicologo grazie a molti studi aveva verificato una cosa , secondo me , molto interessante : la maggior parte delle persone hanno gli " ufo " o " dischi volanti " come immagine nascosta nell'inconscio , anche coloro che ne ignorano gli accaduti e magari nemmeno sanno cosa siano e mai ne hanno sentito parlare.
E' una cosa molto curiosa direi , perché nell' inconscio queste immagini non hanno origine dalla parola extraterrestre , ma bensi da un altra fonte dallo psicologo stesso sconosciuta.

Infatti lui ipotizzò che gli avvistamenti non sono altro che effetti ottici , allucinazioni collettive dovute dall'inconscio , appunto , collettivo. Una sorta di immagini - pensiero.
Qui andiamo toccare le opere di Jung , ma se ci pensi è interessante sapere che questa rappresentazione dell'incoscio ( il disco volante ) si trova in moltissime persone , anche ignare.
Quale sarà mai il significato archetipico che si nasconde dietro a questa rappresentazione ?

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2863
Punti : 7892
Reputazione : 4873
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/26/2016, 00:22

Quale sarà mai il significato archetipico che si nasconde dietro a questa rappresentazione ?

io avrei altre soluzioni

http://www.balloonstore.eu/contents/media/l_80554.jpg

https://thumbs.dreamstime.com/z/donna-caucasica-tuta-spaziale-d-argento-con-l-arma-70000567.jpg




ho visto Ufe che voi umani .. icon_rof

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/26/2016, 11:16

icon_rof 


_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da MAX il 11/26/2016, 20:10


_________________
“Ovunque tu vada, vacci con tutto il tuo cuore.”  Confucio
avatar
MAX
Oratore
Oratore

Messaggi : 62
Punti : 211
Reputazione : 131
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/26/2016, 23:19

Non so, UFO, non ne ho idea
Comunque, molto interessante

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/27/2016, 00:18

Infatti lui ipotizzò che gli avvistamenti non sono altro che effetti ottici , allucinazioni collettive dovute dall'inconscio , appunto , collettivo. Una sorta di immagini - pensiero.
Qui andiamo toccare le opere di Jung , ma se ci pensi è interessante sapere che questa rappresentazione dell'incoscio ( il disco volante ) si trova in moltissime persone , anche ignare.
Quale sarà mai il significato archetipico che si nasconde dietro a questa rappresentazione ?


Ecco, vedi che non stà in piedi neanche Jung .. ha perso 3 anni col il più famoso Guru Indiano per arrivare a queste considerazioni paradossali e contraddittorie?

Non ha alcun senso quel che dice.

E' tutto PENSIERO che crea IMMAGINI .. quindi? come la mettiamo?

Diciamo piuttosto ci sono fatti e realtà che sono relative e fatti senza esistenza che sono relativi nel relativo stesso .. quindi immagini dentro altre immagini dentro altre immagini, frutto di pensiero che stà dentro a un pensiero che stà dentro a un altro pensiero ..

In verità però, essendo L'Unità Assoluta Unica e Reale, capace di moltiplicarsi e riflettersi in infiniti mondi e realtà relative (frutto di pensiero di pensiero di pensieri), che succede?

Succede che chi "ha le traveggole come chi non le ha eppure vede e sente cose etranee a questa dimensione fisica" .. non fa altro che spostarsi su un altro piano di pensiero e quindi in altre dimensioni e mondi e sopra o sotto - realtà relative, quindi cambia mondo, in pratica.

Ma non si inventa nulla, perché non è possibile inventare ciò che è già inventato, al limite è possibile spostarsi di Frequenza Mentale e vedere cose che per gli altri non esistono (ma allo stato attivo e infinito .. esistono da sempre).

Noi crediamo di essere "sani di mente" solo perché chi crediamo pazzo "è diverso da noi".

Più volte ho visto pazzi, dementi e malati di mente ..che vedevano eventi e fatti e altre cose in una linea temporale e di pensiero "solamente diversa dalla mia".

E se dovessi dire chi è il pazzo, tra chi vede un Ufo e chi crede di essere un ammasso di cellule benpensanti .. eee .. purtroppo, per me, il più folle è proprio questo secondo tipo.

Si dice infatti che il Pazzo è l'ultimo a saperlo (che lo è).

E il pazzo in primis è proprio L'Uno.. che è costretto a fare il pazzo e lasciare liberi i suoi pensieri che gli sorgono naturali ..dopo una meditazione di miliardi di anni tra un ciclo di espansione e di ritrazione degli universi ..  e quello successivo.

Io credo che non è questione di subconscio, anzi un pazzo vi è più collegato di uno che si crede "molto normale", solo che è preda e vittima degli universi mentali e delle frequenze diverse di pensiero, uno Svegliato invece le vive ... ma nel trambusto .. le domina e le soverchia senza problemi speciali.

L'uomo normale invece subisce tutto ed è dentro a un gabbiotto dorato, come un grasso criceto, è convinto di essere libero e ben pensante ... e invece è vittima di tutto e tutti.
Quindi stà peggio del pazzo che è in parte incosciente e cmq è vittima.
Il normale è vittima invece DEL TUTTO CONVINTA .. QUINDI EFFETTIVAMENTE SUCCUBE E INCONSCIA (anche se qualcosa gli rode... una tantum)

---------

Penso che i casi tragici .. e saranno tanti sono :
- I MENTITORI
- QUELLI CHE SI SPAVENTANO E VEDONO MALE UNA COSA
- LA MASSAIA INCAZZATA CHE SE LE INVENTA icon_rof

Ma per il resto, c'è gente che guida aerei da 20 anni, agenti e guardie giurate, servizi segreti, contadini e gente comune che ha più da perdere che da guadagnare "vedendo astronavi sopra il tetto".

-------

Dell'unica cosa che sono sicuro io è che hanno Guide spirituali di là: infatti, con il mio modo "garbato" li ho invitato varie volte a togliersi dai piedi ..anni fa .. perché non erano loro che mi interessavano e non dovevano più ripresentarsi intorno "quando medito in modo particolare".

Il tutto .. molto garbatamente (o quasi)  


Cosa che ho letto e visto ribadita anche da altri antichi e recenti professionisti del mondo spirituale. 
Quindi dietro a mille segnalazioni ad cazzum .. c'è solo falsità e vanità personale, ma ce magari anche una o più segnalazioni del tutto vere: perché è sicuro che ci siano, già solo questo universo è enorme, pensiamo a quanti ce ne sono (quasi infiniti).. e tiriamo le somme. E' matematico che ci siano molti altri mondi, universi, dimensioni, esseri differenti.

Perché un Ufo in carne e ossa in fondo che cosa è? icon_rof
Se non un essere-mentale che vive mentalmente nel subconscio collettivo del Signore Supremo?!

Noi siamo i pensieri del Supremo, fatti in Spirito, vestiti di anima (mente), vestiti di atomi (corpo).
Dobbiamo essere sinceri con noi stessi, guardarci bene dentro e metterci nudi com Il SIVA.
Non c'è niente di speciale ma tutto di apparentemente MOLTO DIVERSO.
Ma siamo tutti nella stessa minestra, in fondo, Ufi o non Ufi .. egypt egypt

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/27/2016, 23:57

A quanto pare il limite fra "un pazzo" ed "uno normale" a volte è piuttosto fragile in senso che non ci vuole tanto per far crollare una mente (comune). Ed al contrario ci vuole solo un po' di distrazione per farsi risucchiare dal "mondo normale" e pensare alle "esperienze paranormali" come ad un sogno lontano ed effimero, surreale.
Qualche giorno fa avevo sfogliato online un libro in cui veniva citato un certo J. Delgado, ed un pezzetto mi aveva incuriosito, diceva più o meno così:
"Un cervello maturo nonostante tutte le sue esperienze accumulate e le abilità acquisite non è in grado di effettuare i processi mentali, non è nemmeno capace né rimanere sveglio né reagire se è privato della sua aria - dell'informazione derivante dagli organi dei sensi.
Delgado nel suo libro descrive dei casi quando i malati costretti al letto per i lunghi periodi di tempo manifestavano i sintomi psicotici, incluso il delirio e le allucinazioni, che non sparivano dopo i trattamenti farmacologici. Però essi cessavano rapidamente dopo i contatti con le altre persone oppure dopo la stimolazione dei sensi tramite l'uso della radio oppure della televisione. Le ricerche nel campo della deprivazione sensoriale hanno dimostrato che nelle persone sottoposte alle prove dopo alcune ore di isolamento sorgevano le allucinazioni visive ed uditive e che esse a volte erano talmente reali che le impedivano il sonno. Da questo l'autore conclude che: "La corteccia cerebrale ha bisogno di afflusso sensoriale per mantenere la normale attività comportamentale e psichica; l'isolamento invece ne causa la disfunzione."
Alcune informazioni sulla deprivazione sensoriale si possono leggere qui.

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/28/2016, 16:49

@cassania ha scritto:A quanto pare il limite fra "un pazzo" ed "uno normale" a volte è piuttosto fragile in senso che non ci vuole tanto per far crollare una mente (comune).
Ed al contrario ci vuole solo un po' di distrazione per farsi risucchiare dal "mondo normale" e pensare alle "esperienze paranormali" come ad un sogno lontano ed effimero, surreale.


E' esattamente il contrario o quasi:


1)
Il pazzo è l'uomo comune e mondano: E' IL PRIMO PAZZO COL NOBEL IN MANO PER LA FOLLIA icon_rof   

Infatti credendo di godere la vita per sesso soldi e potere sadomasochistico ingora completamente l'evoluzione al suo ritorno.
Gli è stata data creazione .. e lui la butta nel cesso.

E il Dio Govinda (emanazione diretta di Krishna) lo conferma a Shankara (che subito dopo diverrà IL SIVA in prima persona):

solo un folle, un pazzo non cercherebbe la Liberazione in questa vita, adagiandosi sui piaceri illusori della mondanità


2)

Durante un percorso si passa inevitabilmente a lottare con e contro tutte le energie conscie e inconscie.

Ma più si diventa esperti e più si diventa forti: sino a far timore e paura a chiunque, superando concetti di morte, dolore, punizioni divine e peccatorum e cazzate varie imposte da dogmi e Dei. 

E' ovvio che ci sono dei rischi: ma meglio correre rischi per lottare che subire come fanno le moltitudini di ignoranti "del tutto rassicurati da un falso raziocinio che è paradossale e falso", come paradossali e false o mezze-vere ma mai del tutto "sincere" sono le sue Fedi, Religioni, Ragionamenti perbenistici e buonistici.

3) La follia risiede nei dubbi mentali che "insistono nel proporre alternative" di tipo materialistico e di tipo magico negativo - opportunistico.

Ma solo chi si arrende a questi livelli, ancora molto bassi, resta nel campo folle e illusorio che è fatto dall'intera sfera mentale: ovviamente incluso la mente umana, che è zeppa di perversioni e di attaccamenti egoistici, di violenza e odio, di falsità e di buchi neri freddi, vuoti dove l'IO cade in modo precipitoso.

4)
La differenza tra un FOLLE e un RISVEGLIATO è quella che esiste tra un pazzo che guida una Ferrari a 300 all'ora e un EINSTEIN che la guida a occhi aperti, facendo calcoli matematici "senza neppure aver bisogno di pensare a tali formule".. perché per lui è tutto consociuto e tutto è naturale.

Chi guida bendato una Ferrari è il magazziniere della ditta, il bancario come il più ricco finanziere o politico oggi esistente: tutti costoro guidano ciechi godendo di piaceri egoici, convinti che la vita inizia e finisce, che bisogna cogliere l'attimo e rubarlo, scappando via col malloppo.. ahhah

Questi sono i folli del tutto inconsapevoli, schiavi della loro PARADOSSALE RAZIONALITA', quindi essi vivono inconsci e succubi del loro Falso Se Stessi .. L'ego , il Sig. Mara (che persino gli Dei può influenzare).

Quindi:

A)
La persona cosiddetta normale è UN PAZZO INCONSCIO, UN POVERO SCHIAVO DELL'EGO.
Costui vive ma in verità è GIA' MORTO, uno zombie, un pupazzo.
Infatti gli induisti affermano che solo alzandosi interiormente non si è più schiavi degli Dei (del Samsara Mentale).

B)
Chi fa ricerche a metà rischia di dover affrontare gravi problemi, in particolare se non riesce a rendersi conto di sfondare nel mondo Ying, perché lotterà continuamente tra male e bene, interesse spirituale e egoismo e cattiveria.

C)
Uguale chi si ferma nel mondo positivistico Yang: starà meglio eh, molto meglio, ma rimarrà inchiodato in una lotta tra BENE che deve sovrastare e uccidere il MALE.
Senza mai riuscirvi.
E la prova è davanti agli occhi dei "Normali Razionalistici": se in questo strato astrale detto Materia e Mondo Materiale, comandasse un Vero Dio capace di ogni cosa e davvero onnipotente .. non ci sarebbe ne sofferenza, ne odio e nemmeno trapasso altrove.

Il libero arbitrio poi è dato dal vero Creatore di Sfere, ma quello si chiama SIVA BRAHMAN e non è certo il Dio di Abrahm - Lord Brahma, per a lui compete solo opera amministrativa e regale (di ogni materia, anche la più fine).

D)
Mentre l'uomo ha per difetto un rigido razionalismo bieco opportunista e come vantaggio un suo cazzeggio "tra le nuvole e peter pan" (peter pan che corrisponde a ben altro e ben diverso da ciò che è stravolto e concepito attualmente da una psicologia da strapazzo e da bar con patatine e apertivi),

La donna ha per difetto un raziocinio pratico raffazzonato e frettoloso (non tutto per colpa sua eh) che la impegna in famiglia, figli, carriera, bellezza, trucchi e rossetti, e dall'altra ha il vantaggio di una curiosità (a volte fine a sè stessa) e di una sensibilità forte.

Ora, se l'uomo mondano dice "non è vero, non mi interessa" lo fa per disimpegno, cazzeggio o per paura.

La donna invece ha meno paura ma però che fa, e qui casca la donna, prende la cosa come curiosità ma al tempo stesso tenta di distruggere con un raziocinio "pratico" tutto ciò che disturba la sua quiete.

Per questo è facile per entrambi un rifiuto da subito (per l'uomo mondano cazzaro) e un rifiuto da dopo per la donna (che è sempre sensibile e curiosa ma con limiti), poiché l'unica spiegazione della donna mondana deve finire in un suo lieto fine a salvaguardia della Vita terrestre (famiglia, figli, chiesa, nucleo, socialità, convivialità).

Detto questo ho visto uomini in cui la parte femminile eccelleva per curiosità e donne in cui eccelleva di più il razionalesimo... ci sono variabili .. ma non fanno testo.

Ho visto infatti donne che si sono incatenate e col concetto "questo è pazzo, questa cosa è folle, questo è impossibile" hanno gettato via i remi della conoscenza e si sono addormentate l'animo su famiglia, chiesa bigotta, i figli, i problemi di lavoro, ecc.. ecc..

Anche alcuni uomini lo fanno, avendo sensibilità acuta, solo che anche loro finiscono per fuggire, ma in realtà stanno fuggendo solo da sé stessi.

Il caso di una ragazza che conoscevo (non parlo di te Cassania) è esemplare di come una donna, esperta di cose mistiche e ben dotata di sensibilità, decada nel suo fossetto mentale, e gli rimanga solo la curiosità DI COSA SCRIVE LO SVEGLIATO DI COSI FOLLE E PAZZESCO DA STIMOLARLE LA RESIDUALE CURIOSITA' MORBOTICA.  

.............................................

Quindi Cassania, se vogliamo dire che il SIVA è nel detto
"LA MAMMA DEI CRETINI E' SEMPRE INCINTA"
direi che ancora và bene, ci stà.

Ma i cretini siamo proprio noi e mai Lui che deve farlo, deve creare, anche se a cicli e non sempre, ma una tantum, degli esseri e lasciarli liberi di cercare, fare, trovarsi, capire e.. tornare alla base.

Chi si Sveglia è proprio Uno che è Tornato Uno: la Mamma dei cretini.
Ma non è certo un cretino.

E' quindi un dovere, un alto dovere, cercare di uscire dalla cretineria.
E l'umanità è la vera folla di folli e di cretini.

Rischiare problemi tormentandosi e dandosi da fare, porta si dei rischi, è inevitabile, ma conduce anche a INEVITABILI FUORI-USCITE DALLA FOLLIA UMANA.

La mente infatti è la vera follia, chi cerca è a rischio, ma chi persevera diventa Uno che non è più folle, riunendo in modo organico ogni sua coscienza.

-----
La vera Linea sottile di demarcazione tra follia e non follia è quindi la perfetta unione di SEMI-CERVELLO RAZIONALE E SEMI-CERVELLO FANTASIOSO (lobo destro e sinistro).
Ed è poi l'uscire da questa dimensione e oltre e oltre ancora sino alle radici.

Cosi si uniscono CORPO - ANIMA - SPIRITO .. giusto per capirci terra-terra.
La trinità falsificata poi da ogni religione.

La vera follia quindi resta tutta nell'Umanità, una UMANITA' che non ha mai avuto molto di umano ma moltissimo di disumano .. in un mondo ancora più disumano dell'umano stesso.
icon_rof

Poi su FB ci sono anche donne capaci di dirti che conoscono SEGRETI SCIAMANICI E TECNICHE TANTRICHE ..da una parte .. e dirti che Buddha era un povero pazzo .. dall'altra.

Quindi i pazzi dove stanno? Chi sono? Quale limite di demarcazione hanno?
E quanti paradossi raccontano ...

Se non siamo capaci DI FARE BUON USO DELLA CREAZIONE E LIBERTA' dataci dal SIVA .. i coglioni e i pazzi siamo noi.

E siamo noi isoli responsabili che VOGLIAMO FARE I PAZZI .. abusando di una libertà libera icon_rof

Quindi io posso dire di non essere pazzo, ma posso anche dire a voi tutti USCITE DALLE VS. PAZZIE, FINITELA DI ILLUDERVI DEI VS. DISCORSETTI MENTALI E DA TUTTE LE FALSE IDEE CHE VI SORGONO E VI TORMENTANO.

Finitela di fare i pazzi, e fatemi stò favore. egypt egypt 


Qualche giorno fa avevo sfogliato online un libro in cui veniva citato un certo J. Delgado, ed un pezzetto mi aveva incuriosito, diceva più o meno così:
"Un cervello maturo nonostante tutte le sue esperienze accumulate e le abilità acquisite non è in grado di effettuare i processi mentali, non è nemmeno capace né rimanere sveglio né reagire se è privato della sua aria - dell'informazione derivante dagli organi dei sensi.
Delgado nel suo libro descrive dei casi quando i malati costretti al letto per i lunghi periodi di tempo manifestavano i sintomi psicotici, incluso il delirio e le allucinazioni, che non sparivano dopo i trattamenti farmacologici. Però essi cessavano rapidamente dopo i contatti con le altre persone oppure dopo la stimolazione dei sensi tramite l'uso della radio oppure della televisione. Le ricerche nel campo della deprivazione sensoriale hanno dimostrato che nelle persone sottoposte alle prove dopo alcune ore di isolamento sorgevano le allucinazioni visive ed uditive e che esse a volte erano talmente reali che le impedivano il sonno. Da questo l'autore conclude che: "La corteccia cerebrale ha bisogno di afflusso sensoriale per mantenere la normale attività comportamentale e psichica; l'isolamento invece ne causa la disfunzione."
Alcune informazioni sulla deprivazione sensoriale si possono leggere qui.

E tu sei affascinata e credi ancora alle fantasie para scientifiche, Cassania ?

Nello Yoga non esiste nessuna deprivazione, i sensi sono una mera invenzione della mente.

E ogni pensiero umanoide, anche il più grande, è un gran cilecca su un grilletto di una arma scarica.

Chi riesce ad annullare il contatto con corpo e mente, lascia il corpo e lascia la mente, in modo meccanicistico i l copro respira egualmente.. quindi?

Il delirio peggiore, dato che persone malate e dementi (anche molto gravi) ne ho viste parecchie, direi che l'ho visto proprio NELLE PERSONE CHE SUBLIMANO LE LORO TESI E I LORO BARONATI SCETTICO SCIENTIFICI.
Persone represse, spesso isteriche, molte volte del tutto irrazionali e schizzofreniche, che pretenderebbero DI PRENDERSI CURA DI MALATI FISICI CHE HANNO GRAVI PROBLEMI DI SCONESSIONE tra Software (anima) e Hardware (corpo-ego).  

Sappiamo bene come raccontino balle e fandonie e facciano test DI PARTE E FATTI COME LORO VOGLIONO .. su veri malati .. pur di mantenere i loro Baronati Medici.

Sino a 20 anni fa curavano la gente con L'elettroshock mandandola al cimitero
Oggi si TRONFANO di palle e chiacchiere per INTONTIRE LA GENTE CON FALSITA' E SUPPONENZA... ma restano dei poveri ignoranti, qualsiasi tesi mettano sui loro piattini pieni di soldi.

Uno che è Svegliato davvero, non è interessato a tali dispute, e gli ignoranti e le loro tesi errate e manovrate furbescamente ..non lo incuriosiscono.

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/29/2016, 14:53

Tra le altre, proprio ieri, ho scoperto che una mia conoscente mentre era in viaggio in aereo ha assistito dal vero a un avvicinamento di un disco volante: lo hanno visto tutti sull'aereo, pilota e hostess inclusi, lo spettcolo è stato affascinante (dice lei) per la tecnologia davvero particolare di questi dischi volanti, per la velocità e il tipo si spostamento ad angolo.

Ovviamente a terra : la Torre di controllo o un qualche addetto NON HANNO NE VISTO NE SENTITO NIENTE.

Chi guidava non ha segnalato l'avvistamento.

E scesi dall'aereo .. tutti quelli dell'equipaggio si sono "dileguati" alquanto velocemente.

Ora, se ci dovessimo rivolgere alla scienza "parlerebbe di visioni oniriche dovute all'alta quota" e di allucinazione da anidride carbonica o da aria condizionata

Se chiedessimo a Freud ci direbbe che i 100 e rotti passeggeri hanno avuto turbe sessuali infantili oppure hanno preso caramelle e il bigolo in mano da qualche pedofilo.  

Se chiediamo a Jung è tutto nel subconscio collettivo e, un po' per caso o un po' per non si sa come, tutti sono stati proiettati nell' INCONSCIO PARAPLEGICO DEI NON VEDENTI NA MAZZA.  boh

Se chiediamo ai medici diranno che è una disfunzione ottica dovuta a problemi ormonali di tutti i presenti sull'aereo.

Se chiediamo a vegetariani e salutisti, la colpa è della carne e delle sigarette, oppure è girato qualche bicchierino di wiskey come aperitivo .. a bordo ..  icon_rof

Se chiediamo a Trump sono velivoli di ultima generazione dei russi, la colpa è di Putin o dei Cinesi.

Se chiediamo a Putin, la colpa è degli americani e della famigerata Area 51

Se chiediamo ai New Age, beh è semplice: gli Eloihm scendon dal cielo, gli uomini sono figaccioni biondi ultrascopatori e le donne delle venusiane tutte culo e tette, pronte a infonderci le loro ENERGIE BENE-FICHE  icon_rof  mvk

Se chiediamo agli ufologi studiosi del Pianeta Nibiru: stanno arrivando i GRIGI per mangiarci vivi dopo averci sezionati a pezzettini e averci infilato strani aggeggi in titanio nel cervello che fanno da "trasmettore di onde di anti-materia per tele-comandarci".

-------

La verità io credo sia molto più terra a terra: ci sono, sono simili ma diversi, i governi stanno zitti ..perché se no tra curiosi e paurosi cagasotto scoppierebbe il pandemonio.
Sono esseri viventi come lo siamo noi, una zebra o un cavallo, che cambia? La loro tecnologia? e chi se ne frega.. egypt

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/29/2016, 22:42

Oppure sono le spore delle muffe allucinogene nei filtri dei condizionatori icon_rof Oppure qualcosa nel caffè... Oppure fra i passeggeri c'era un potente ipnotista dotato di superpoteri Very Happy

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/30/2016, 01:50

Ma poi questi loro Maestri, queste facce (brutte), si presentano e .. e non parlano.
Ca... ma esprimiti no?!
Hai di fronte uno che sente, vede e ti entra dentro e ti vede da tutti i lati .. ESPRIMITI O UFO DEL CAVOLO icon_rof  

Macchè .. restava davanti .. muto.. no dico, già me fai schifezza per la faccia che c'hai, se poi manco t'esprimi ..ma vattinne e sparisci icon_rof


_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da cassania il 11/30/2016, 12:31

Ma forse è al contrario - si presentano per osservare ed apprendere, non per istruire Very Happy

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2282
Punti : 7417
Reputazione : 5067
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/30/2016, 13:04

Eh già .. maramao, non è cosi, tu credi che i partiti politici e le nazioni ci siano su questo pianetino?

Sono dovunqueeee... in tutti gli universi ..visibili e non visibili a occhio nudo ..

Tutta politica je, figghia mia..

Ognuno vuole accappararsi asceti, preti, ragionieri, ingegneri, scienziati .. ma anche spazzini e netturbini.

Più raccogli "accoliti alla tua causa politica" .. e più il partito è forte è Marfione.


Tranne il Buddha .. non ne ho ancora visto uno che sia disinteressato: tutti vogliono qualcosa in cambio, e non solo preghiere e pensieri ..ma meglio ADESIONI.

Il dio di Abrahm ..che non è di Abrahm ma è proprio Lord Brahma, circa 5000 anni fa fu maledetto dall'assemblea dei 33 Dei Magiori e da un Asceta molto importante, poi fu maledetto anche dal popolo indiano per come trattò Krishna 8° avatara, e poi per mille altre sue TIRANNIE PSICOPATICHE DIVINICHE.
Perché purtroppo è si buono e sensibile ..ma a volte anche un po' stronzetto.

Che cosa ha fatto? Si è spostato da oriente verso il Medioriente e da li, mediante Gesù (che è un suo asceta e non unico figlio) in tutto l'occidente (nord= europa e ovest = le due americhe).

E perché ciò? Per apparire e spingere le popolazioni a seguirlo.

E non è che Shiva (che non è il SIVA !!!) sia molto diverso eh.. solo che lui è restato più orientato sull'oriente.

Ognuno vuole fare gruppo e avere eserciti di Identità e Personalità al suo fianco e sotto di lui, dalla sua parte, nel suo PARTITO.

-------
Ma questo è normale, nel Canone anche Gotama lo conferma, non è un reato ne un peccato.
Però lui, Gotama che è VISHNU 9°, evita anche questo, per questo lo ammiro ancora di più come AMICO VERO ... LEALE.

Io ammiro il disinteresse in cambio e la libertà. E' lui è indiscutibilmente meglio di me, quindi Uno che può insegnarmi e che può guidarmi ... nel caso ne avessi bisogno   

Ma, in genere, nessuno FA' NIENTE PER NIENTE.
..............
Esempio: tuo figlio ti vuole bene perché  lo accudisci e lo alimenti. ci dia un futuro.
Se tu lo lasciassi morire di fame, uan volta morto, la sua anima ti biasimerebbe o ti odierebbe.
Quindi questa è la relazione del merito e del demerito : uno scambio politico di aiuto tra due parti.
Che a seconda di uno dei due .. dà risultati .. molto diversi e anche opposti.
................

Tutti cercano di influenzare e portare con sé ..nei loro luoghi .. gli esseri.

Io invece no, non porto nessuno in un luogo ..MA DENTRO IL "SE STESSO" LO MANDO.

Forse per questo piaccio, perché non voglio ne merito ne vantaggio, ne demerito ne svantaggio. Dato che non mi interessano, questa piccola vita di passaggio l'ho scelta io, l'ho insistita io, quindi sono libero da qualsiasi compromesso.

La Via Nobile supera questi scambi, politiche, rapporti.. per questo è cosi alta e cosi fine.
Non ha ne dipendenti ne dipendenze, ne servi ne servitori.

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4055
Punti : 12279
Reputazione : 7347
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Zoro il 12/10/2016, 17:16

@Eroe per Caso ha scritto:Lo so sembra sarcastico il titolo, ok ok lo è anche icon_rof , però, oltre a venirmi in testa questa storia del corriere

quando abbiamo alcune foto di uno strano essere semi-trasparente che si aggirava in casa e nelle camere da letto cercando di spiarci, forse credeva di non essere visto a sua volta, posso garantirvi che più di una persona è scappata fuori   e altre sono rimaste immobili dalla paura (se la facevano sotto).

Immagine a grandezza originale

Impressionante alquanto Shocked, sei testimone di entita estraterrestri ufetto   
Secondo te ce li abbiamo addosso, vivono nascosti tra noi????
avatar
Zoro
Oratore
Oratore

Messaggi : 45
Punti : 99
Reputazione : 46
Data d'iscrizione : 11.07.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho un Ufo nelle mutande?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum