La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (4038)
 
U F O (2846)
 
Lancillotto2013 (2839)
 
cassania (2274)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (260)
 
Selene (237)
 
Claudio80 (201)
 

Parole chiave

17  13  2  Lahore  15  nero  Buddha  16  18  boutique  19  11  caso  7  4  prayforlahore  14  1  20  10  3  12  6  paranormale  8  5  

Statistiche
Abbiamo 108 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Denraul83

I nostri membri hanno inviato un totale di 17904 messaggi in 1460 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Il Buddhismo e l'idea di Dio

Andare in basso

Il Buddhismo e l'idea di Dio

Messaggio Da Lancillotto2013 il 7/16/2015, 14:06

DOMANDA: I buddhisti credono in Dio?
RISPOSTA: No, non ci crediamo.

E BRAVO ! Non hai studiato, non hai esperienza diretta (PRATICA CONOSCENZA DELLE ENTITA' SUPERIORI) ...e non hai compreso granche'.

Ci sono varie ragioni. Il Buddha, come i sociologi e psicologi moderni, credeva che le idee religiose, e specialmente l'idea di un dio hanno origine dalla paura.

 Il Buddha dice:
           "Per paura la gente si rivolge a monti sacri, boschi sacri, alberi sacri ed altari."
(Dhammapada)

QUESTO NON SIGNIFICA CHE TUTTI LE DIVINITA' ESISTANO QUANTO GLI UMANI E MOLTE ALTRE SPECIE DI ESSERI IN MILEL ALTRI UNIVERSI !!!

COME VEDETE L'AUTORE CERCA DI TRAVISARE LE STESSE PAROLE DEL Sublime pur di affermare ciò che il Buddha non ha mai detto, anzi ha ben detto il contrario... e il canonepali E' PIENO DI INCONTRI TRA LUI I SUOI MONACI CON LE ENTITA' E GLI DEI del pantheon divino dell'induismo più antico !!!!!!!!!!

Gli uomini primitivi si trovavano in un mondo pericoloso ed ostile, la paura degli animali selvaggi, di non essere capaci di trovare cibo sufficiente, di essere feriti o di ammalarsi, dei fenomeni naturali come il tuono, il lampo ed i vulcani, era continuamente presente. Non trovando sicurezza, crearono l'idea degli dei affinché questi offrissero sicurezza in tempi buoni, aiuto in tempi di pericolo e consolazione quando le cose andavano male. Fino ad oggi, lei noterà che la gente diventa più religiosa in tempi di crisi, li sentirà dire che la credenza in un dio e negli dei dà loro la forza per affrontare la vita. Lei li sentirà spiegare di credere in un dio particolare perché lo hanno pregato per necessità e la loro preghiera è stata accolta. Tutto ciò sembra dar ragione all'insegnamento del Buddha, in quanto l'idea di un dio è una risposta alla paura e alla frustrazione. Il Buddha insegna a tentare di comprendere le nostre paure, diminuire i nostri desideri e, con calma e sforzo, accettare le cose che non possiamo cambiare. Egli rimpiazzò la paura, non con la credenza irrazionale, bensì con l'intendimento ragionevole. La seconda ragione per cui il Buddha non credette in un dio è perché non sembra esserci nessuna evidenza che appoggi questa idea. Ci sono numerose religioni, tutte affermano che solamente loro hanno la parola di dio conservate nel loro libro sacro, che solamente loro capiscono la natura di dio, che il loro dio esiste e gli dei delle altre religioni no. Alcuni dicono che dio sia maschio, altri femmina ed altri ancora asessuato. Tutte sono soddisfatte di provare l'esistenza del loro dio, ma ridono con miscredenza davanti all'evidenza di altre religioni per provare l'esistenza di un altro dio. Non è sorprendente che con tante religioni differenti, dopo tanti secoli che si tenta di provare l'esistenza dei loro dei, non è stato ancora trovata un'evidenza reale, concreta, sostanziale ed irrefutabile. I buddhisti sospendono il giudizio fino a che tale evidenza appaia. La terza ragione per cui il Buddha non credette in un dio è perché quella credenza non è necessaria. Alcuni dicono che la credenza in un dio sia necessaria per spiegare l'origine dell'universo. Ma non è così. La scienza ha spiegato molto convenientemente sia nato l'universo senza dovere introdurre l'idea di dio. Altri pretendono che sia necessario credere in un dio per avere una vita valida e felice. Un'altra volta, possiamo vedere che non è così. Ci sono milioni di atei ed agnostici, senza menzionare i buddhisti, che hanno vite utili e valide senza credere in un dio. Alcuni dichiarano che è necessario credere nel potere di dio perché gli esseri umani, essendo deboli, non hanno la forza sufficiente per aiutarsi fra di loro. Nuovamente, l'evidenza indica la cosa opposta. Frequentemente si sente dire di persone che ha superato grandi impedimenti fisici ed ostacoli, disparità e difficoltà attraverso le proprie risorse interne, attraverso i propri sforzi e senza credere in un dio. Alcuni adducono che dio è necessario per dare salvezza all'uomo. Ma questo argomento è solo valido se si accetta il concetto teologico della salvezza, ed il buddhismo non accetta questo concetto. Basato sulla propria esperienza, il Buddha vide che ogni essere umano aveva la capacità di purificare la mente, sviluppare infinito amore e compassione ed conoscenza perfetta. Egli deviò l'attenzione dei cieli al cuore e ci stimolò a trovare le soluzioni ai nostri problemi attraverso la conoscenza.

DOMANDA: Ma se non ci sono dei, come è nato l'universo?
RISPOSTA: Tutte le religioni hanno miti e narrazioni che cercano di rispondere a questa domanda. Nei tempi antichi, quando semplicemente l'umanità non sapeva, sono stati creati i vari miti, ma nel nostro secolo, nell'era della fisica, dell'astronomia e della geologia, quei miti sono stati sostituiti dalla verità scientifica. La scienza ha spiegato l'origine dell'universo senza dover ricorrere all'idea di un dio.

DOMANDA: Cosa dice il Buddha circa l'origine dell'universo?  
RISPOSTA: È interessante sapere che la spiegazione del Buddha circa l'origine dell'universo corrisponde strettamente al punto di vista scientifico. Nell'Aggañña Sutta, il Buddha descrive la distruzione dell'universo e la sua riformazione nella forma attuale attraverso un periodo di innumerevoli milioni di anni. La prima vita fu costituita sulla superficie dell'acqua ed un'altra volta, durante innumerabili milioni di anni, si evolse da semplici a complessi organismi. Tutti questi processi non hanno né un principio né una fine e si formano per cause naturali.

DOMANDA: Quindi secondo lei non vi è una prova sull'esistenza di un dio, ma per quanto riguarda i miracoli?
RISPOSTA: Ci sono molti che credono ai miracoli come prova dell'esistenza di un dio. Ascoltiamo pretese poco realistiche circa una cura che ha avuto luogo ma non contiamo mai su una seria testimonianza di un medico o di un chirurgo. Ascoltiamo relazioni di seconda mano riguardo qualcuno che è stato salvato miracolosamente da un disastro ma non abbiamo mai il racconto di un testimone oculare su ciò che è realmente successo. Ascoltiamo dicerie circa una preghiera che ha guarito un corpo malato, ma non vediamo mai radiografie o ascoltiamo commenti di dottori o infermiere. Pretese poco realistiche, relazioni di seconda mano e dicerie non sostituiscono una reale prova dei miracoli. Tuttavia, a volte succedono cose inspiegabili, eventi inaspettati. Ma la nostra incapacità per trovare una spiegazione per tali cose non prova l'esistenza degli dei. Ciò solamente prova che la nostra conoscenza è ancora incompleta. Prima dello sviluppo della medicina moderna, quando la gente non conosceva la causa della malattia, credeva che dio o gli dei inviavano una punizione. Ora sappiamo che cosa causa quelle cose e quando ci ammaliamo prendiamo delle medicine. Col tempo, quando la nostra conoscenza del mondo sarà più completa, saremo in grado di scoprire le cause dei fenomeni inspiegati come ora possiamo capire le cause delle malattie.

DOMANDA: Ma se molta gente crede in un dio deve essere vero.
RISPOSTA: Non tanto. Ci fu un tempo durante il quale tutto il mondo credeva che la terra fosse piana, ma tutti si sbagliavano. La quantità di gente che crede in un'idea non è indicativa della verità o falsità di quell'idea. L'unica maniera mediante la quale possiamo dire se un'idea è vera o no, è osservando i fatti ed esaminando l'evidenza.

DOMANDA: Allora, se i buddhisti non credono negli dei, in cosa credono?
RISPOSTA: Non crediamo in un dio perché crediamo nell'umanità. Crediamo che ogni essere umano sia prezioso ed importante, che tutti hanno il potenziale di diventare un Buddha--un essere umano perfetto. Crediamo che gli esseri umani possano uscire dall'ignoranza e dall'irrazionalità e vedere le cose come realmente sono. Crediamo che l'odio, l'ira, il rancore e la gelosia possano essere sostituiti dall'amore, dalla pazienza, dalla generosità e dalla gentilezza. Crediamo che tutto questo stia in ogni persona se si fa lo sforzo, guidato ed appoggiato dai compagni buddhisti ed inspirati dall'esempio del Buddha. Come Egli disse:
"Nessuno ci salva eccetto noi stessi. Noi dobbiamo camminare nel Sentiero per noi stessi, ma chiaramente i Buddha ci mostrano la strada." Lista gestita da A. Sarno - hastinapura it

PS: su questo articolo non sono assolutamente d'accordo, Il buddha infatti parlava e aveva contatto con tutte le divinità e dei ecc.. e ben diceva di RISPETTARE GLI DEI E LE ANIME DI LUCE LOCALI di ogni territorio e zona..

QUI SI VEDE LA DIFFERENZA NETTA TRA il Buddismo Indiano delle origini di Gotama, e le interpretazioni di parte dei cosiddetti "Buddisti di oggi" .. incluso il buddismo zen giapponese.

Non sono assolutamente d'accordo con Sarno, ed è un evidente TRAVISAMENTO DEGLI INSEGNAMENTI ORIGINALI DEL BUDDHA GAUTAMA.

Si potrebbe invece dire che un vero devoto e amico del Buddha NON DA' AFFIDAMENTO E NON AFFIDA SE' STESSO A NESSUNA DIVINITA' - ENTITA' - DIO - SEMIDIO - DEVA - ANGELO DI LUCE O DI TENEBRA.

COME VEDETE E' MOLTO FACILE TRAVISARE I VERI INSEGNAMENTI .. BASTA UNA PAROLA SBAGLIATA PER NON CAPIRE E POI NON FAR CAPIRE NIENTE AGLI ALTRI O RITRAMETTERE UN MESSAGGIO .. IN MODO ERRONEO O ANCHE DEL TUTTO ERRATO 

IO SO' COME STANNO Realmente LE COSE ..      

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2839
Punti : 8219
Reputazione : 4620
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum