La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» La parole di Krishna 8° Vishnu
Oggi alle 00:00 Da Lancillotto2013

» Ho percepito un amico morto da poco
9/22/2018, 23:47 Da Magika

» Asessuale non è una malattia
9/22/2018, 23:46 Da Magika

» Ciondolo
9/18/2018, 22:31 Da Lancillotto2013

» Testi cartomanzia
9/16/2018, 22:18 Da Francesca

» Discepoli - Sāvaka Sutta
9/15/2018, 01:50 Da Eroe per Caso

» Letture.
9/15/2018, 01:29 Da Eroe per Caso

» Massaggio Ayurvedico
9/13/2018, 15:05 Da Francesca

» Un benvenuto ai nuovi Hackers
9/13/2018, 14:58 Da Francesca

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (3985)
 
U F O (2822)
 
Lancillotto2013 (2802)
 
cassania (2261)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (258)
 
Selene (235)
 
Claudio80 (195)
 

Parole chiave

19  18  Lahore  10  15  16  Eroe  caso  11  1  4  paranormale  5  2  6  17  13  20  14  8  nero  7  12  Buddha  3  boutique  

Statistiche
Abbiamo 107 membri registrati
L'ultimo utente registrato è diane1982

I nostri membri hanno inviato un totale di 17709 messaggi in 1438 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Meditazione e Risveglio.

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 5/4/2015, 22:11

eh certo che è l'Ego, come vedi subito ti ha suggerito LA DIFESA contro un nemico invisibile .. inesistente.

Non sapendo come difendersi si, questo è il tuo egoismo che ti spegne, facendoti vedere che tu saresti morto invece che vivo, esattamente il contrario della verità, sono reazioni astruse di norma per chi inizia il percorso, l'ego te lo troverai a farti incavolare mentre tu sei tranquillo a leggere qualcosa di importante o a fare altro con calma e tranquillità.


La vera vitalità non è l'adrenalina dell'ego.

Qui c'è altro che vive e ti vive addosso: il tuo egoismo, la scimmia di Neanderthal che ancora crede d'essere nelle grotte con fuochi e fiamme e pure i vulcani accesi tutt'intorno.
Togli la scimmia e ti togli il falso ego e il falso vivere.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/4/2015, 22:46

E vabbè mi avrà fregato un altra volta.  azz
Sbagliando si impara.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/5/2015, 00:09

UFO è normale ..ti dico.. ci sono passato io prima di te e migliaia e migliaia di persone normalissime, maestri, guru. grandi e piccoli Yogi, gente che fa Zen, sacerdoti di ogni religione possibile, sciamani e maghi, grandi Scienziati e Grandi Psicologi del passato antico e recente.

Carl Gustav Jung che è pilastro della moderna psicologia è giunto al Risveglio Perfetto andando in India e facendosi allievo DEI PIU' GRANDI MAESTRI YOGA.

Parmenide è stato il PRIMO SANTONE E FILOSOFO + SCIENZIATO DELL'ANTICA GRECIA ed era un perfetto Svegliato pure lui.

Tra i poeti maledetti .. non ricordo se Baudelaire o Rimbaud o altri .. si notano conoscenze che sono molto vicine alle mie.

Tu devi capire che ora sei umano perché soltanto cosi hai voluto MILIARDI DI ANNI FA'.
Ma in realtà dentro di te c'è un'anima e poi uno Spirito e poi il Brahman stesso.
Ma ora non li ri-consoci e ne sei lontano e staccato e ..distaccato .. e chi ti stacca dall'ESSERE TE STESSO sono i tuoi "peccati, pensieri errati e azioni malevoli" codesti peccati e sensi di colpa però cosa sono? sono errate valutazioni e sbagli, sbagli su sbagli che hanno creato un fantasma dentro di te.

E perché succede questo? Perché quando noi usciamo dall'eterno .. per andarcene baldanzosi a spasso a creare i ns. MONDI FANTASTICI compiamo un atto di grande egoismo: RIFIUTIAMO IL NS. VERO ESSERE "NOI STESSI".

Ma anche ciò è giusto, normale e perfetto al tempo stesso POICHE' TI RIPETO CHE UN SITEMA MATEMATICO PERFETTO DEVE INCLUDERE E DIMOSTRARE DI CREARE MOLTI IMPERFETTI ED ..ESPELLERLI .. cosi saranno contro-prova del 9 che solo UNO E'.. VERAMENTE PERFETTO.

Gli Imperfetti cosa faranno ? essendo figli del DUBBIO DI UN SUPREMO ..avranno si grande potenza (sono ATMAN.. ECCHECCACCHIO!!!) ma però tenderanno sempre alla perfezione senza mai raggiungerla al 100 x cento.. ci andranno vicino ..in mezzo a mille disavventure e peripezie che però faranno fare a un loro figliolo (generato dalla loro sostanza) : costui si chiama anima-mente.

L'anima mente a sua volta si piazzerà negli astrali .. e a seconda di come fa e pensa .. andrà giu o su oppure qua che è il terreno di mezzo !!! ma sempre astrale è ... anche al famosa MATERIA E' UN PIANO ASTRALE ..

Quindi, è giusto essere qui ed è giusto essere là come ovunque.. ma se tu non sali e non provi sulla tua pelle sia L'ATMAN (savikalpa) sia qui che poi nel suo mondo superiore e sia poi IL BRAHMAN (nirvikalpa) sia là che poi anche qui .. proprio..

Come potrai dire "Io so chi sono"? 

Non la mente e l'ego mi comandano, non un Dio mi dà ordini e mi fa paura ??

Come potrai dire io sono Libero e avendo attraversato la finta morte e la finta vita sono giunto nella Vera Vita? (con le VV maiuscole)

E come potrai dire io sono coraggioso e oltre il male, oltre il bene sono giunto ad essere giusto nel GIUSTO?

E come potresti ottenere la totale conoscenza di ogni cosa e sapere anche senza sapere tutto e il di più ..il TUTTO SINO ALLA RADICE PIU' ESTREMA?

Tutte queste cose io ho fatto e faccio e ben conosco, ti dico "devi avere fede e fiducia in te e in quei Maestri Antichi" .. perché solo leggendo poche righe IO HO FATTO le due Grandi SADHANA, e se io posso .. perché tu non puoi?

http://it.wikipedia.org/wiki/Sadhana

Ci vogliono alcuni mesi e pazienza .. calma e molta introspezione, quando inizierai a dirti "si certo .. ma quelli erano santi e potenti monaci, ora io studio e leggo e ben ci rifletto e proverò a fare come dice Lancillotto.. ma come farei a riuscire con tutti questi pensieri errati? non sono un buddha di certo"

ecco che allora vedrai progresso, e dentro inizierà la prima vittoria.

ma con calma, relax .. l'ego e il chiacchiericcio della mente isterica e falsa è più che sicuro che ti farà cadere MILLE E MILLE VOLTE ..ma la tua vittoria sarà capire la sconfitta e vedere come FAI ADESSO ..che il tuo più forte nemico è proprio ora .. dentro te stesso.

Ma la lotta impari con un nemico di uguali forze sarà aiutata dal più alto Maestro.

Gli Yogi shivaisti .. gli Aghori ..DICONO che morire è per loro un grande invito a nozze.
E' vero.
Poiché la Morte non esiste, esiste la VITA ETERNA e poi il trapasso da una forma a un'altra finchè stanchi e stufi non si resta nel SE' SUPREMO che è l' UNO.

Quando tu avrai vinto la paura di morire e ogni dubbio ti si sarà sciolto come fosse neve al sole .. tu sarai sempre te .. ma molto molto molto infinitamente forte.

Allora, ma solo allora potrai dire io non ho superato la beata felicità di un Dio e ho superato tutto il male e l'inganno del mio egoismo, ora sono proprio ME STESSO.

Uomo conosci te stesso.. perché vedrai che sei più di un Uomo..

Gli Yogi sanno bene che ogni notte l'anima abbandona il corpo come morto, quindi ogni notte noi moriamo e poi la mente al volo ricostruisce tutto ciò che vedi "intorno a te" con l'occhio biologico.. ma in realtà i corpi sono gruppi di atomi e non certo TE.
La mente "ballerina" ogni attimo sballa e pensa cavolate e cose, ma quante di queste sono giuste veramente ?
Devi rinnegare ogni cosa, come ho fatto io e come fece il Buddha, guarda un albero e la gente e le auto da una finestra e di alla tua mente : tu non mi inganni e tu mondo uguale, voi non ci siete... col tempo non li vedrai più come ora, li vedrai come assopiti e statici, e potresti vedere altre cose che prima non vedevi, palazzi ed esseri vivi ma in altri piani e universi.. che a questo sono paralleli.

Chiediti come è possibile questo, perché chiunque conosca riti di magia rituale ed evocativa sa che ciò succede.. senza andare in India o chissà dove.

Non è la Fantasia, ma il dominio della fantasia e della mente come dice il Buddha, che ogni giorno e notte era continuamente VISITATO da esseri di luce e Deva che scendevano giù a porgli domande e questioni .. illuminando con le loro sfere lucenti tutto il bosco intorno.

Io conosco si persona anche queste cose, per me sono di norma, solo gli ignoranti e il neofita non possono vedere e sapere.. perché non vogliono e han paura.

Ma la paura non esiste nel vocabolario del meditatore .. esiste l'impeto volontario spassionato e la pazienza e la volonta' ferrea costante .. le cose che il Buddha Vishnu mi dice sono il mio merito per il successo avuto.. ma non è vero: senza di Lui non ce l'avrei mai fatta.

Ci vuole sempre un Grande Allenatore se si vuole diventare coraggiosi campioni, ricorda bene.

E anche se io sono uno svegliato "senza appoggio e bastone", cioè senza maestro e scuola qui in terra.. ho avuto il più Grande Maestro vicino e cosi ho trovato il più grande amico abbia mai visto.

Quindi procedi, è tutto normale, non ti vergognare delle sconfitte in battaglia, solo se ti darai sconfitto e scappi sarai CODARDO .. se no sarai sempre un LOTTATORE,, anche non doevssi farcela non devi mai mollare, per te lo dico e solo per te e nel tuo solo interesse evolutivo più alto.

La morte ha paura di me ma non io, il male e i suoi esseri demoniaci hanno paura di me ma non io, persino gli Dei hanno timore di me ma non io.
Perché io non sono più un "io", e non lo sono mai stato se non per scherzo e prova del Supremo Brahman .. ecco il perché.
Ed ecco perché anche lui, in cui oggi riconosco il vero ME, .. ho fatto sorridere

Non temere nulla, abbi positiva proposizione e tutti ti saranno dietro e al fianco x dare una mano: te lo prometto, anzi come già vedi ..già qualcuno cerca ti dartela.

Risorgi dalle nebbie e dall'oscurità del mondo egoico, sciogli le catene e dalla colla del bisogno e dai Sensi "meccanici" attaccaticci e pruriginosi, ostacolanti...

Fatti un regalo : la tua LIBERTA'

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/5/2015, 00:27

Grazie admin , grazie di cuore per queste parole .. 
Mi hanno quasi commosso  Rolling Eyes

Proprio mi era venuto un piccolo dubbio nella testolina , ma ho letto il tuo messaggio e...

GRAZIE !  cuore
avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/5/2015, 01:04

Grazie admin , grazie di cuore per queste parole .. 
Mi hanno quasi commosso  Rolling Eyes

Proprio mi era venuto un piccolo dubbio nella testolina , ma ho letto il tuo messaggio e...

GRAZIE !  cuore

Non ti preoccupare vedi io sono in giro a reincarnarmi da parecchio, ho fatto le mie esistenze, ora questa è proprio l'ultima perché sono stanco e perché l'obbiettivo e la mia verifica finale l'ho fatta.

C'era chi non voleva la facessi perché ero già quasi perfetto, mai l quasi non si addice a un Testardo come me: il bianco è bianco e il nero è nero, non ho nuances.

Cosi ognuno di noi deve fare le sue vite e verifiche per poi tornare: l'eternità perfetta è solo là, altrove tutto ha un tempo, un inizio e una fine.
Io non voglio più ne inizi ne fini .. ne alfa ne omega sono più in me, estinto è il desiderio e la sete.

Ricorda che questa è Verità pura, non mezze verità o religione, qui c'è pratica e poca grammatica, quella che basta per scrivere e descrivere: perché sono preciso e pignolo che ti posso descrivere anche le pieghe della veste del Buddha-Vishnu e quanti entrano in un'ora nel Brahman e che cosa stà pensando in questo momento il Creatore di questo Universo.

Ma sono doti e qualità che tutti abbiamo ma che quasi tutti rifiutiamo.. credendo siano false e astratte fantasie e invece è il CONTRARIO.

Leggerai quando anche Gotama conferma :
L'uomo mondano crede il contrario del vero, considera reale questo mondo che non lo è, e crede astratto il mondo Reale.

E..si è cosi, siamo figli di un pensiero
di un pensiero oltre l'umano
e non figli delle stelle ..
siamo più fini delle stelle..
molto più fini ancora di acqua, aria, fuoco e terra di stelle
più fini persino dello spirito che è l'Atman
il brahman siamo, tutti UNO nell'UNO
nemmeno un millimetro c'è tra noi, ecco la verità estrema.

Che vishnu segua i tuoi passi accendendo la grande volontà.

ciao




Come potrò inchinarmi al mio proprio Sé nel mio Sé con il mio Sé?

Non ho colori, bianco o giallo; Sono l'Eterno Shiva.



Io sono privo di radici, e senza radici.

Libero dal fumo, e senza fumo sono.

Senza una lampada e senza luce sono io, sono l'Equanimità,

come un sole che sempre sorge.



Come posso chiamare colui che è senza passioni, senza desideri, avendo desideri?

L'Assoluto non può essere descritto in termini di condizioni;

Come posso parlare di me?  Io non ho un'essenza, né sono senza un'essenza.

Come lo Spazio ogni equanimità sono.

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/5/2015, 20:00

-------------------------------------------------
Questo ho sentito.
Una volta il Sublime soggiornava presso Sâvatthî, nella Selva del Vincitore, nel giardino di
Anâthapindiko. Là l'onorevole Sâriputto si rivolse ai monaci: "Così come tutto ciò che è vivente,
che si muove fornito di piedi, sta all'interno dell'orma dell'elefante, perché la sua orma è nota per
essere la più larga di tutte, così pure tutto il bene sta nelle quattro sante verità: nelle sante verità
del dolore, dell'origine del dolore, dell'annientamento del dolore e della via che conduce
all'annientamento del dolore.
Ma cos'è la santa verità del dolore? Sono dolore: nascita, vecchiaia, morte, guai, calamità,
sofferenze e pene, strazio e disperazione; non ottenere ciò che si desidera; in breve: i cinque tronchi
dell'attaccamento sono dolore. I tronchi dell'attaccamento alla forma, alla sensazione, alla
percezione, alla distinzione e alla coscienza. Ma qual è il tronco dell'attaccamento alla forma? Le
quattro materie principali e ciò che tramite esse esiste come forma: la terra, l'acqua, il fuoco e l'aria.
La terra può essere interna o esterna. Quella interna è ciò che in noi si presenta solido e duro,
come: capelli, peli, unghie, denti, pelle, carne, tendini, ossa, midolla, reni, cuore, fegato,
diaframma, milza, polmoni, stomaco, intestini, mucose, sterco e così via. Ma interna o esterna è
sempre terra e ognuno deve considerarla, conforme a verità e con perfetta sapienza, come cosa che
non gli appartiene, non è il suo io, non è se stesso. Riconosciuto ciò, la terra non interessa più, ci si
stacca da essa.
Vi sono tempi in cui le acque esteriori s'innalzano, e la terra esteriore scompare sotto di quelle.
Questa terra esterna, che è così enorme, mostra d'essere impermanente, soggetta alle leggi della
distruzione, della dissoluzione, della mutazione: e questo corpo, alto meno d'otto palmi, prodotto
dalla sete d'esistenza varrebbe la pena di considerarlo un 'Io' o un 'Mio' o un 'Essere'?
Se la gente biasima, condanna, perseguita, assale un monaco, egli pensa: 'In me s'è originata questa
sensazione di dolore provocata da contatto uditivo, ed essa è determinata da contatto'. Ed egli
osserva: 'Tutto è mutevole: il contatto, la sensazione, la percezione, la distinzione e la coscienza'. Il
suo animo, che scompone così gli elementi, si solleva, si rasserena, diviene saldo e costante.
Se la gente tratta un tal monaco scortesemente, senz'amore, lo batte rozzamente con pugni, gli tira
pietre, lo percuote con mazze, lo colpisce con spade, allora egli pensa: 'Così è fatto questo corpo; lo
si può battere coi pugni, colpire con pietre, percuotere con mazze, ferire con spade! Ma la parola
del Sublime nel Paragone della Sega suona: (Se anche, monaci, briganti ed assassini, con una sega
da alberi, vi staccassero articolazioni e membra, chi per ciò si infuriasse non osserverebbe il mio
insegnamento). Ferrea quindi sarà la mia forza, inflessibile; presente il sapere, irremovibile; calmo
il corpo, impassibile; raccolto l'animo, unificato. Qualunque cosa facciano, sarà osservato
quell'insegnamento degli Svegliati'.
Se a questo monaco che si ricorda così dello Svegliato, così della Dottrina, così dei Discepoli,
manca la nobile costanza dell'imperturbabilità, allora egli diviene confuso, cade in agitazione; così
come accade alla nuora, incontrando il suocero.
Se invece a questo monaco che si ricorda così dello Svegliato, così della Dottrina, così dei Discepoli,
permane la nobile costanza dell'imperturbabilità, allora egli è felice, ed ha realizzato molto.
L'acqua può essere interna o esterna. Ciò che specificamente nell'interno si presenta fluido e
liquido, come: bile, muco, pus, sangue, sudore, linfa, lacrime, siero, saliva, liquido articolare, urina
o altre cose del genere, ciò si chiama acqua interna. E l'acqua interna e quella esterna sono
entrambe la materia acqua. E riconosciuto conforme alla verità, con perfetta sapienza, che ciò non
mi appartiene, ciò non è io, ciò non è me stesso; si diviene disinteressati all'acqua, ci si distacca da
essa.
Vi sono tempi in cui le acque esterne si gonfiano, in cui esse travolgono un villaggio, una città una
residenza, inondano un paese, inondano terre e regni. Vi sono tempi in cui le acque del grande
mare sono profonde centinaia, migliaia di miglia. Vi sono tempi in cui l'acqua del grande mare è
alta fino a un solo palmo; vi sono altri tempi in cui l'acqua del grande mare è profonda dall'altezza
di sette uomini sino a quella di un solo uomo. Vi sono tempi in cui l'acqua del mare raggiunge

l'altezza di mezzo uomo, in cui giunge fino all'anca, al ginocchio, al malleolo; ve ne sono altri in cui
non arriva a coprire la falange d'un dito.
Quest'acqua esterna, che è così enorme, si mostra impermanente, soggetta alle leggi della
distruzione, della dissoluzione, della mutazione: e di questo corpo, alto meno di otto palmi,
prodotto dalla sete d'esistenza, varrebbe la pena di considerarlo un 'Io' o un 'Mio' o un 'Essere'?
Se ora nel monaco che così si ricorda dello Svegliato, della Dottrina e dei Discepoli, dura la nobile
costanza dell'imperturbabilità, allora egli è felice, ed ha realizzato molto. Il fuoco può essere
interno o esterno. Il fuoco interno è ciò che nel corpo si presenta caldo e focoso, come quello per
cui si digerisce, ci si riscalda, per cui il cibo masticato e la bevanda ingerita soggiacciono a una
completa trasformazione, o qualsiasi altra cosa che nell'interno si presenta calda e focosa. E ciò che
vi è di fuoco interno o esterno è la materia fuoco. E riconosciuto conforme alla verità, con perfetta
sapienza, che ciò non mi appartiene, ciò non è io, ciò non è me stesso; ci disinteressa del fuoco, ci si
distacca da esso.
Vi sono tempi in cui i fuochi esterni infuriano e distruggono un villaggio, una città, una residenza,
divorano un paese, divorano terre e regni, invadono campi e prati, selve e boschi, campagne
fiorenti, e si estinguono solo quando tutto è bruciato. Vi sono tempi in cui con una penna, con una
piuma bisogna ventilare il fuoco. Questo fuoco, che può essere così enorme, mostra la sua
impermanenza, il suo esser soggetto alle leggi della distruzione, della dissoluzione, della
mutazione: e di questo corpo, alto meno di otto palmi, prodotto dalla sete d'esistenza, varrebbe la
pena di considerarlo un 'Io' o un 'Mio' o un 'Essere'?
Se ora nel monaco che così si ricorda dello Svegliato, della Dottrina e dei Discepoli, dura la nobile
costanza dell'imperturbabilità, allora egli è felice, ed ha realizzato molto. L'aria può essere interna
o esterna. Ciò che nell'interno si presenta volatile ed aereo, come i venti del ventre e dell'intestino, i
venti della inspirazione e dell'espirazione, o qualsiasi altra cosa che si presenta volatile ed aerea è
materia aria. E ciò è vi è di aria interna ed esterna è l'elemento aria. E riconosciuto conforme alla
verità, con perfetta sapienza, che ciò non mi appartiene, ciò non è io, ciò non è me stesso; ci si
disinteressa dell'aria, ci si distacca da essa.
Vi sono tempi in cui l'aria esterna infuria e abbatte un villaggio, una città, una residenza, devasta
un paese, devasta terre e regni. Vi sono tempi, come nell'ultimo mese dell'estate, in cui bisogna
farsi vento con una foglia di palma, con un ventaglio; tempi in cui anche sull'acqua non si muove
uno stelo. Quest'aria, che può essere così enorme, mostra la sua impermanenza, il suo esser
soggetta alle leggi della distruzione, della dissoluzione, della mutazione: e di questo corpo, alto
meno di otto palmi, prodotto dalla sete d'esistenza, varrebbe la pena di considerarlo un 'Io' o un
'Mio' o un 'Essere'?
Se la gente biasima, condanna, perseguita, assale un monaco, egli pensa: 'In me s'è originata questa
sensazione di dolore provocata da contatto uditivo, ed essa è determinata da contatto'. Ed egli
osserva: 'Tutto è mutevole: il contatto, la sensazione, la percezione, la distinzione e la coscienza'. Il
suo animo, che scompone così gli elementi, si solleva, si rasserena, diviene saldo e costante.
Se la gente tratta un tal monaco scortesemente, senz'amore, rozzamente lo batte con pugni, gli tira
pietre, lo percuote con mazze, lo colpisce con spade, allora egli pensa: 'Così è fatto questo corpo; lo
si può battere coi pugni, colpire con pietre, percuotere con mazze, ferire con spade! Ma la parola
del Sublime nel Paragone della Sega suona: (Se anche, monaci, briganti ed assassini, con una sega
da alberi, vi staccassero articolazioni e membra, chi per ciò si infuriasse non osserverebbe il mio
insegnamento).
Ferrea quindi sarà la mia forza, inflessibile; presente il sapere, irremovibile; calmo il corpo,
impassibile; raccolto l'animo, unificato. Qualunque cosa facciano, sarà osservato
quell'insegnamento degli Svegliati'. Se a questo monaco che si ricorda così dello Svegliato, così
della Dottrina, così dei Discepoli, manca la nobile costanza dell'imperturbabilità, allora egli diviene
confuso; così come accade alla nuora, incontrando il suocero.
Se ora nel monaco che così si ricorda dello Svegliato, della Dottrina e dei Discepoli, dura la nobile
costanza dell'imperturbabilità, allora egli è felice, ed ha realizzato molto."
"Così come per mezzo di travi e giunchi, di paglia e creta viene a costituirsi uno spazio limitato,
ossia 'la casa'; così pure per mezzo di ossa e tendini, di carne e pelle viene a costituirsi uno spazio
limitato, ossia 'la forma'.

Se la vista interna non è distratta, e le forme esterne non entrano nel campo visivo, allora non si
verifica il corrispondente contatto reciproco, e non si viene a formare alcuna formazione nel
corrispondente campo di coscienza.
Se la vista interna non è distratta, e le forme esterne potrebbero entrare nel campo visivo (ma non
lo fanno), non si verifica il corrispondente contatto reciproco, e non si viene a formare alcuna
formazione nel corrispondente campo di coscienza.
Ma se la vista interna non è distratta, e le forme esterne entrano nel campo visivo, e ha luogo una
corrispondente contatto reciproco, allora si viene così alla formazione del corrispondente campo di
coscienza. Ogni forma, pertinente a ciò che così si è formato, si dispone nel tronco
dell'attaccamento alla forma; ogni sensazione si dispone nel tronco dell'attaccamento alla
sensazione e lo stesso accade a ogni percezione, a ogni distinzione, a ogni coscienza. Si comprende
adesso: 'Questa è dunque la disposizione, la riunione, la combinazione di questi cinque tronchi
dell'attaccamento!' E la parola del Sublime suona: 'Chi vede l'origine da cause, vede la verità: chi
vede la verità, vede l'origine da cause'. Da cause sono essi perciò originati, questi cinque tronchi
dell'attaccamento! La volontà, il piacere, l'affermazione (anunayo), la soddisfazione in questi
cinque tronchi dell'attaccamento: questa è l'origine del dolore. Il rinnegamento (vinayo) della
brama del volere, il suo annullamento in questi cinque tronchi dell'attaccamento: questo è
l'annientamento del dolore. E pertanto, fratelli, un monaco ha fatto molto.
Se l'udito interno non è distratto,
Se l'olfatto interno non è distratto,
Se il gusto interno non è distratto,
Se il tatto interno non è distratto,
Se il pensiero interno non è distratto, e le cose esterne non entrano nel campo del pensiero, allora
non ha nemmeno luogo la corrispondente combinazione reciproca, e non si perviene ad alcuna
formazione del corrispondente campo di coscienza.
Se il pensiero interno non è distratto, e le cose esterne entrano nel campo del pensiero, e non ha
luogo alcuna reciproca combinazione, allora neppure si perviene ad alcuna formazione del
corrispondente campo di coscienza.
Ma se il pensiero interno non è distratto, e le cose esterne entrano nel campo del pensiero, e ha
luogo una corrispondente reciproca combinazione, allora si viene alla formazione del
corrispondente campo di coscienza. Ogni forma, pertinente a ciò che si è così formato, si dispone
nel tronco dell'attaccamento alla forma, ogni sensazione si dispone nel tronco dell'attaccamento
alla sensazione e lo stesso accade a ogni percezione, a ogni distinzione, a ogni coscienza. Si
comprende adesso: 'Questa è dunque la disposizione, la riunione, la combinazione di questi cinque
tronchi dell'attaccamento!' E la parola del Sublime suona: 'Chi vede l'origine da cause, vede la
verità: chi vede la verità, vede l'origine da cause'. Da cause sono essi perciò originati, questi cinque
tronchi dell'attaccamento! La volontà, il piacere, l'affermazione, la soddisfazione in questi cinque
tronchi dell'attaccamento: questa è l'origine del dolore. Il rinnegamento della brama del volere,
l'annullamento della brama del volere in questi cinque tronchi dell'attaccamento: questo è
l'annientamento del dolore. E pertanto, fratelli, un monaco ha fatto molto'."
Così parlò l'onorevole Sâriputto. Contenti i monaci si rallegrarono della sua parola.
-----------------------------------------

Forse nel mio intimo lo sapevo , ma avevo paura di ammetterlo.
Ma ora l'ho letto nel modo più semplice che si puo.

Ho visto l'insensato intorno a me , ho visto le persone intorno a me diverse.
Ognuno che crede di essere QUESTO. Ma Questo che vediamo , respiriamo , tocchiamo ecc. non è assolutamente nulla . 
NULLA.

Perche diamo importanza a tali cose ?

E' tutta una grandissima presa per il culo. Quanto abbiamo da imparare! 



Una curiosità , in tutto ciò lo sport che ruolo ha ? Mi spiego :
lo sport , l'attività fisica è intesa come scopo egoico o altro ?
Insomma, questo non siamo noi , non lo metto in dubbio . Ma non si puo mettere neanche in dubbio che il corpo umano è una macchina quasi perfetta ( togliendo la mente   ) .
E come un Buddista venera il suo tempio , cosi a me piace fare attività fisica , fuori dall'ego , ma per la semplice consapevolezza del corpo stesso. Non so se mi spiego.

Come la pensate voi ?
avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/5/2015, 23:44

Stai facendo passi da gigante. affraid

Sono infatti tutte parole vere più del vero.

Forza cosi ! cheers

Che Vishnu sia sempre al tuo fianco in tutte le cose.


------

Lo sport è ammissibile e giusto ma senza violenza, i monaci del Buddha non potevano fare arti marziali e boxe indiana.

La cura del corpo deve essere con il semplice obbiettivo che è la sede dove viviamo quando ci svegliamo.. perché appena di addormentiamo l'anima Jiva si agita ed esce dal corpo, si libera felice e và.. e và altrove .. in altri mondi ..astrali (sogni) oppure soramondani (dentro o anche fuori dal Samsara - Ruota del Kamma).

Ma il corpo non deve essere adorato o mitizzato, chi lo fa scade nel tema "Bellezza" ma la bellezza è la fregatura più grande del mondo (come conferma anche il Buddha) e nel tema bellezza si sono persi in troppi : tutti i filosofi greci e romani antichi, ad esempio ..che fecero massimo culto la bellezza come somiglianza agli Dei (che erano sempre lo stesso Pantheon di Dei Indiani .. guarda il caso..).

Il corpo in realtà è inesistente, è un assemblaggio che ci appare corpo ma è solo un grumo di atomi, che non sono atomi, fatto di neutroni e protoni (cariche elettriche) che non sono tali cariche, fatto di Fotoni (particelle di luce) che non sono particelle ma vibrazioni della luce, che non sono luce ma vibrazioni che non sono vibrazioni ne frequenze ma sono dovute allo spostamento di un braccio che la Dea Maya compie ruotando la Sfera delle Illusioni.. detta la Ruota celeste o Ruota del Kamma.

In realtà non c'è nessuna materia ma uno spostamento MECCANICO di una Divinità preposta a fare tale gesto.

Dal movimento rotante tra le sue mani scatta un movimento e una vibrazione .. cosi nascono
strisce, fotoni (capaci di avere massa e farla scomparire, capaci di tramettere dati da una parte all'altra dell'universo a tutti i fotoni esistenti .. in un attimo, capaci di tornare indietro nel tempo, ecc.. vedi TEST e TEORIE DI BOHR - premio nobel) , e poi protoni e neutroni (antimateria e materia), e poi ogni FREQUENZA E TIPO DI IRRAGGIAMENTO (ultravioletti, ultrasuoni, infrarossi , raggi x e raggi gamma, ecc,,) , ep oi gli elementi aggregati TERRA FUOCO ACQUA ARIA e poi la chimica e ogni reazione magnetica ed elettrica, e poi le prime forme base, e poi le forme più evolute, ecc..


In pratica siamo in una grande Vibrazione, un'onda di energia che crea ogni cosa, ma la materia .. in realtà non esiste e solo un modo di apparire di questa energia "vibratoria" alle basse frequenze (terrestri), alle alte (Paradisi e 7° astrale) e alle bassissime (purgatori e Inferi).

Ma è vibrazione, frutto di energia ..risultante di un movimento di UN BRACCIO e di due mani di una Divinità voluta apposta dal Supremo Brahman.

Prova a domandare a agli atomi del tuo corpo di fare ciò che gli chiedi, o meglio chiedigli qualcosa.. ti rispondono? no? eppure sono LORO IL TUO CORPO.. tu ci sei dentro "in affitto".. lo indossi come un abito.. ma TU non sei l'abito .. loro ti fanno vibrando-insieme all'unisono l'abito che vedi .. appare sia .. epperò NON E' ..

ecco l'inganno del CREDERSI CORPO e di adorarsi quale CORPI.

"ìl saggio si avvicino' al Buddha e gli tocco il vestito e il braccio"
 tanta era l'enfasi ci vederlo,
 e il Gotama gli disse :
"perchè tanta adorazione per questo corpo"?


Ultima modifica di Admin il 5/6/2015, 00:45, modificato 1 volta

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 00:26

Azzie Admin ! 

Per quanto riguarda lo sport che ne pensi ? 

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 00:54

ho aggiunto .. ho aggiunto .. per il corpo e per l'abito e lo sport.. nulla è sbagliato SE NON EN FACCIAMO MITI E ADORAZIONE - VANITA' E ORGOGLIO e ci facciamo agganciare da essi come incatenati alle ns. stesse Mitologie astruse.. bellezza ricchezza vanità e sensualità e sessualità, fame e bere, droghe e alcol ecc..

Se ci beviamo l' intelligenza logica siamo ciulati !!!

Tutte queste cose son giuste nei limiti del fabbisogno ma non che siano PRIORITA' E EMBLEMI DI NS. STUPIDE MIRE -IDEE - METE E OBBIETTIVI.

Ad esempio: Krishna che è il Dio dell'abbondanza per eccellenza non ha nulla contro chi vuole migliorare la sua posizione sociale ed economica.

Ma tu ne fai i'obbiettivo della tua vita : Krishna ti dice "ma te sei cretino".

C'è un limite nelle cose, la stessa cosa può essere fatta e apparire uguale.. agli occhi nostri, ma dipende invece da chi la pensa, l'ha pensata e che cosa di buono o di malvagio ripone nel farla .. l'azione .. che è karma, appunto .. Kamma=Azione.

Se io voglio far carriera per stare meglio e far stare meglio altri non faccio errore, ma se inganno truffo e pur di far carriera danneggio ... allora il primo che sarà danneggiato sarà il mio karma e quindi me stesso, la mia Jiva-Anima...

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 01:47

Si , capisco quello che dici.
La parte delle vibrazioni e della ruota celeste un pò meno, sono abbastanza complicate .

Oggi da quando ho avuto quella " rivelazione " dal testo sopracitato, leggo con altro occhio le parole del Vecchio ( intendo Buddha   , ovvio non lo dico in modo dispregiativo, ma bensi affettuoso ) .
Non so il motivo preciso , ma è come si mi si è aggiunto un tassello al puzzle da completare .
Mancano ancora 1 / 10 dei pezzi , ma la pazienza è l'ultima a morire  , che poi da come ho imparato , morte non è 

Hai risposto una domanda che vagava nella mia testa da tempo, cioè riguardo un lavoro futuro.
Intendo il tuo secondo post.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 12:58

T'assicuro che Vishnu ex Gotama-Buddha in carne e osso ..2500 anni fa .. è un bel Uomo proprio, altro che ciccio e vecchiarello.. ad averne di fisico come il suo: un fisico PERFETTO !
Sicuramente in vita sarà invecchiato, ma anche in vita corporea era alto 2 metri (ho poii scoperto in un testo) e infatti io che l'ho visto bene bene e più volte.. ti garantisco che è cosi è, con muscoli lunghi, belle braccia, petto diritto e spalle ben squadrate, e occhi profondi grandi e scuri, ciglia folte.. come un tipico uomo Nobile Indiano.
http://it.tinypic.com/r/10f89ef/8

Non ha capelli perché rasati, le orecchie sono normali e non come le disegnano "allungate all'infinito".
Ci hanno svenduto una figura del Buddha che nulla c'entra con LUI.. manco per sbaglio   ..disegnandoci gli Shiva, i Budda cinesi e tailandesi, ecc..
......
Per lo sport io ti consiglio di evitare solo gli sport troppo azzardati e violenti (box agonistica, arti marziali competizione e duelli, full contact, corse sportive al massacro a 300 km/ora con auto e moto, ecc..).

----------
Per il resto, essendo mia ricerca e mia constatazione da mie ricerche, è ovvio che dovresti farti le tue considerazioni ma.. dopo aver fatto ricerca e ricerca (anche sugli scienziati).. vedrai che tale interesse .. ti sorgerà magari in parallelo e più in là nel tempo, se vorrai approfondire i concetti di "basi ed aggregati" detti dal Gotama e di "materia e antimateria e strisce, e fotoni, neutroni e protoni, ecc." detti dalla Scienza Meccanicistica.
  
 




_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 18:05

Ho l'impressione che Admin e Lancilotto2013 sono la stessa persona  .
Possibile ?
Diteci la verità ! 

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 20:08

Come Ufo è Madmax ..

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 20:12

Ahhahahah allora il mio dubbio non era infondato !  icon_rof
Tranquillo è un segreto tra me e te .
Opss ci stanno leggendo tutti  azz

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 20:15

checcosa sei MADMAX di cagate nascoste, travestito da UFOOOO ??? azz

ti disintegro ! icon_rof

no non è possibile, chiederò a Lancy

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 20:17

Io in verità intendevo un altra cosa  .
Solo Lanci sà che io ho mandato un messaggio a Madmax , e quindi pensavo alludessi a questo.
E quindi ho fatto il collegamento : se Admin sa del messaggio , allora è Lanci , non ci sono dubbi.

Non sono io tranquillo, hai la mia parola.
Piuttosto , perchè tu e Lanci avete le stesse info sul profilo ?  boardmod_main

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 21:23

Perché siamo culo e camicia

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 21:24

Chi fa il culo e chi la camicia ? 
Basta scherzare , torniamo seri.
Almeno su quest discussione 

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/6/2015, 21:52

anche col Buddha devi essere c. e chemise, devi costruire un rapporto un feeeling .. ci deve essere una amicizia.

è questo il significato di cul e camicia, la camicia si appoggia sul fondo schiena e sono insieme, e cosi deve essere per un meditatore serio, perché non basta leggere ma bisogna fare cio' che tu ti sei messo a FARE.

E il tuo FARE è molto importante, attirerà molti maestri dall'aldilà, ma Lui è il migliore di tutti, piccolo particolare.


Quando la schiena e la camicia diventano una cosa sola, il fantino diventa una cosa sola col cavallo, lo spadaccino una cosa sola con la spada, in quel momento si disferanno le illusioni, e ci vorranno ancora mesi e altro tempo per il resto.

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3985
Punti : 11883
Reputazione : 7041
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/6/2015, 21:56

Bene ! 
Capisco cosa intendi .
Chissà se li attirerò sul serio . Mi farebbe molto piacere conoscerli di .. persona .

EDIT : Se vuoi la domanda che ti ho fatto su Il cimitero me la puoi rispondere qui , in quanto è inerente alla discussione  .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/8/2015, 01:31

Domanda molto interessante , ma la risposta non l'ho capita pienamente.
O voi esseri sapienti, mi potete spiegare la spiegazione che vorrei che venga spiegata? 

Quando una cosa è percepita vuol dire che c’è un testimone dietro a quella percezione. Quando però l’agente percipiente viene a mancare, com’è possibile percepire qualcosa?

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 5/8/2015, 14:23

ma lassa stà sti concetti ... sono mentali e sò chi li propone.. new age e reiki e mentalisti teorici del vuoto e del niente.

e' un dualismo che fà dei parallelismi con lo zen ..che non è vero Buddismo Indiano ..delle origini.

E' dualismo alla TOLLE e compagni, ..questo che osserva quello e quell'altro, un dividere, non dobbiamo cadere dentro al fare CATEGORIE E DIVISIONI .. c'è unione e fusione,
non divisione
non uno che osserva
ma tutti che si uniscono 

quando sali dentro diventi uno con l'anima, poi uno con l'atman-spirito-vero e poi il .. Brahman

agenti, osservant ie osservatori .. tutt'uno di diventa.

non fà differenza chi osserva, e poi non basta osservare, quando farai lo splash, vedrai che succede, non eprderti in mezze teorie e dualismi ..falsi buddismi e false illuminazioni
poichè non esiste illuminazione (termine anglofone e scorretto9 esiste il RISVEGLIARSI ! 

è dualismo e sta sbagliando chi dice io osservo e l'altro è l'agente ..
mentalismo di falsi maestri new age ..incompetenti

e' TuttUno il movimento che si deve fare, unire 2 e unire 3 = e Uno rimane

ANIMA.MENTE - SPIRITO.ATMAN - BRAHMAN.VEROSE'

Anche l'anima osserva ma agisce nel comtempo
Anche lo spirito osserva e agisce contemporaneamente
Anche il Brahman Sè Vero .. agisce e non agisce nello stesso non-tempo


quindi che viìgoliamo DIVIDERE E SEZIONARE ???? siamo già a pezzi e sezionati.. che più di cosi .. si muore

UNIRE UNIRE .. il resto sono barzellette del Ballerino Parigino-Russo Mr. Gurdjeff e di Tolle facciade tolla.

  icon_rof

Non dar retta a speculatori, scrittori, filmetti e filamatti, e di gente che finge illuminazioni paradisiache ma che è solo in cerca di gran pubblicità e gran soldoni alla faccia dei newage fessacchioni.

... dai retta al vecchio maestro..  il Buddha, Shankara, Dattatreya e Govinda :
 che è molto meglio ... e ne trarrai grandi vantaggi.

Tu sei mente coscienza e SE' .. punto e fine !

RIUNISCITI farao ..e diventerai stabile
e non ballerino nel ballo delle balle affraid delle menti che mentono Suspect

---sei troppo agitato-- vai più calmo !!!

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/8/2015, 16:27

Dici che sono agitato ? 

La frase si trovava su http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/vedanta/viveka.htm .
Forse mi perdo in troppi concetti inutili troppo facilmente.

Ah , dimenticavo , il doppio cuscino non è il massimo per me. Al quanto scomodo.
Un altro problema è che io proprio di mio non riesco a dormine a pancia all'aria. Ho trovato la posizione del leone molto più comoda e rilassante .. troppo rilassante .. cosi rilassante che finisco con il dormire  .

Ma chi è quel tizio ?!   
La somiglianza ci sta !

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 5/8/2015, 19:14

si perchè quel concetto e quella frase fanno effetto solo su chi avendo esperienze di reiki e zen .. ci muore sopra, e invece no no no.
è la freasetta in bocca a questi e non ha alcuna importanza, è ovvia, e trae in confusione l'inesperto, cosi loro (non tu) la usano spesso per dire e credere altro.
Tra l'osservatore e chi agisce .. non ci deve essere alcuno spazio, sin che lo vedi ..non sei arrivato.

Quindi occhio a queste frasi .. serve invece capire le altre.

Chi guarda è ovvio che sei TU in qualità di IO ma l'agente è l'atman ..sinche tu non diventi atman prendendolo in te e entrando in lui.
E anche quando sei ATMAN .. sei ancora a metà strada.

Quando invece sei Brahman tu osservi solo te stesso nudo e crudo da ongi pensiero, mente e desiderio vano.
Qui agente e osservatore non esistono più e sono la stessa identica persona .. ma sovrumana e sovraspirituale ..persino..

Quello è E.Tolle un altro falso profeta "illuminato" sulle panchine di new york .. new age fantasy... altra maya nella maya, illusioni...

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2802
Punti : 8010
Reputazione : 4464
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da U F O il 5/8/2015, 19:34

Capisco. 
Anche oggi la mia oretta e mezza di Nidra l'ho fatta .
Non sono riuscito nell'intento , ma fortunatamente non ho dormito , ho fatto un passo in avanti. 

Ah si ? Tempo fa , lessi un libro suo che si chiamava " Il potere di adesso "  azz.

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2822
Punti : 7703
Reputazione : 4733
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Meditazione e Risveglio.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum