La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

Assemblea sull'acqua

6/26/2019, 23:47 Da Lancillotto2013

Dopo lunga e molto dura e anche accesa assemblea sull'acqua potabile e l'acqua addolcita in condominio, da mettere sulla condotta generale, cosa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

La Regina mi ha svegliato

6/11/2019, 22:47 Da Lancillotto2013

Stamattina la Regina m'ha svegliato e una carezza sulla faccia m'ha persin rifibbiato  Parliamo della scelta del divino. 3661098192

Parliamo della scelta del divino. Radhabee

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

nuova registrazione + foto..

5/24/2019, 10:29 Da kardec

salve a tutti..l'altro giorno abbiamo provato a fare una nuova registrazione,dopo che la mia compagna ha posto la domanda,si sente una voce che …

[ Lettura completa ]

Commenti: 11

Ecco cosa accade poco prima e poco dopo la morte

4/23/2019, 00:28 Da Lancillotto2013

Esperienze di morte con ritorno di alcune persone.

Se la morte è una delle poche certezze della vita, uno dei misteri antropologici che da sempre …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

nuovo evp

2/19/2019, 22:54 Da kardec

salve ragazzi,dopo tanto tempo siamo riusciti ( o almeno credo ) di aver registrato un nuovo evp!

la registrazione di questo video,l'abbiamo decisa …

[ Lettura completa ]

Commenti: 11

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 21

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Migliori postatori
Eroe per Caso (4148)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Lancillotto2013 (3033)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
U F O (2920)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
cassania (2321)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Libera (1533)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Bloham (422)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Francesca (270)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
DEM (263)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Selene (237)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 
Claudio80 (211)
Parliamo della scelta del divino. Vote_lcapParliamo della scelta del divino. Voting_barParliamo della scelta del divino. Vote_rcap 

Parole chiave

3  12  17  1  6  14  18  boutique  4  Buddha  5  11  karma  16  2  20  7  13  8  paranormale  19  nero  10  Lahore  caso  15  

Statistiche
Abbiamo 114 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Volpino

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18509 messaggi in 1562 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Parliamo della scelta del divino.

Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da U F O il 12/31/2018, 00:29

Un argomento che abbiamo poco discusso e che mi piacerebbe approfondire con voi è quello della scelta del divino ,lasciando da parte temporaneamente le religioni annesse , con le loro orribili opere alla Vaticano e compagnia bella .

Entrando più nel dettaglio , parliamo della scelta di un essere senziente ( tipo l'uomo , anche se a volte ho dei seri dubbi  in merito ) di seguire una qualsiasi voglia divinità .
Tralascio gli atei ed i religiosi più razionali , visto che si autoescludono da tale discorso .

Mi è capitato raramente di incontrare un sostenitore  , seguace o come lo si voglia chiamare , più o meno serio , di qualsiasi voglia divinita  .
Pero  ho la fortuna di conoscerne uno ed avere costante contatto con esso per vari motivi , principalmente lavorativi . 
Dico fortuna perché mi piace introdurre spesso certi tipi di argomenti in modo del tutto pacifico e contemplativo , senza scazzate religiose tipiche di certe religioni e dei loro sostenitori .

Bene , ho notato in questa minoranza di religiosi , due fattori che reputo come qualità : poca razionalità e , anche se scarsa , introspezione .
Riconoscono l'illusorietá di questo mondo ( a parte il paradiso con gli angioletti strombazzanti Parliamo della scelta del divino. 3661098192  , ma qui ci arriviamo in seguito ) , del corpo fisico , ( di quello fino ancora non ci sono arrivato in discorso )  e anche della mente , anche se quest'ultima in modo nettamente limitato , comunque é un inizio , così come a suo tempo è stato il mio .

Fuori altre qualità che ho potuto notare , il tutto sarebbe una porta d' ingresso per uno studio più approfondito , per un' ascensione alla propria vera interiorità , il Sé .

Ma vi è una deviazione decisionale , ed è di questa che ne parleremo , ognuno con il proprio punto di vista , con le proprie riflessioni .
Come avviene questa scelta di seguire ingenuamente una divinità , anch'essa impermanente e illusoria , contenitore di individualità con il suddetto ego ( anche se più fino ) , nonostante si hanno dei minimi attributi che possano elevare a ben altro ? 

Come primo fattore , il più ovvio anche ai piu scarsi osservatori , vi é quello socio - culturale , quello che mi piace definire come "indottrinamento" . Fin da bambini sono tartassati da famiglia e parenti ( socio ) e anche da elementi esterni come libri , luoghi di culto , media etc ( culturale ) , tutti imposti direttamente o indirettamente dai primi , a parte i media .
Si , anche i media fanno la loro parte , per ovvi motivi .

Ed ecco che , a mo' di lavaggio del cervello , la persona priva di discernimento opta per il divino , credendolo unico , potente e padrone di tutto , anche della persona stessa che lo segue ( mi viene da ridere ) . Questa , credetemi , é la stragrande maggioranza dei religiosi , almeno per quelli che ho conosciuto . 
Questa piccola analisi é la prima deviazione decisionale in merito  .

A volte , invece , vi é la scelta volontaria indipendente da fattori esterni di servire ( icon_rof) una divinità . Questa è la scelta che richiama la mia attenzione , alla quale non so dare una stabile spiegazione .

Privo di indottrinamento , cresciuto in luogo più o meno sterile dalle varie scorie indottrinanti  , l'uomo sceglie " seguirò un altro pupazzo piuttosto che svegliarmi e mettere fine a questa finta esistenza " .

Sarò drastico nel chiamarla pazzia ? 

Non penso . 
Comunque , in questo atteggiamento vedo in primo luogo l'incapacità di mettersi in gioco . 
So benissimo com'è , non è facile fare marcia indietro analizzando ego e mente , anche nei suoi stati più fini ed abbandonarli , distruggerli , distaccarsi da essi , insomma , perdere la falsa identità che sempre ci siamo dati , far cadere la maschera . Bisogna avere due palle così .
Ed è così che in primo luogo ci si affida al divino , un cammino nettamente più semplicistico per chi non ha abbastanza sete di Verità da poter mettersi a quattro occhi con il falso se stessi .

In secondo luogo ... Ve n'è forse un altro ? 
Quale uomo fornito di senno non indottrinato , pieno di volontà di conoscere e ri-scoprire lá Veritá possa intraprendere tale cammino ? 
Sinceramente , non ne vedo assolutamente un perché . Ed e qui che vi voglio , su , ditemi cosa ne pensate . Vi è solo questo fattore onnipresente in tutte queste pecorelle  divine ? 

Oh certo , vi é pure un terzo tipo , ovvero quello che sceglie di diventare lui stesso una divinità . Ma qui non c'è bisogno di prolungarsi tanto , si ha sete di potere ed individualità ( divina ) , in poche parole vi é ancora tanto egoismo da smaltire e tanto da comprendere , quindi mettiamo da parte anche questa ancor più piccola minoranza religiosa .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

Parliamo della scelta del divino. Maxres10
U F O
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2920
Punti : 8148
Reputazione : 5070
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/31/2018, 02:03

Gli Dei hanno qualità diverse e superiori all'umano standardizzato, su questo non ci piove.
La sanno molto più lunga, e su questo non ci piove.
Hanno fatto cose molto buone o molto negative nel caso di Deva Maligni.
Hanno molti meriti e qualche demerito.

La cosa peggiore è la loro illusione di aver risolto tutto e per sempre .. e di raccontarlo pure agli altri Parliamo della scelta del divino. 3661098192

Gli Dei sono personalità come chiunque ma con consocenze e maestrie diverse e maggiori dell'umano.
Ma è pur vero che sono paurosi di restar da soli e di perdere potere acquisito, questi dubbi e paure li depistano e li agganciano al Samsara.
Vivono aiutando e facendosi pregare, loro stessi hanno bisogno di avere compagni e compagnia intorno, lode e notorietà, apprezzamento e gloria (?) del loro fine ego.

Cosi come l'umano è invece attaccato a figli, padri, madri, conto in banca, casetta e auto e avere sesso e amore sensuale.
Difficile per un umano respingere il fattore prolifcante e il rapporto erotico e sentimentale, o il ritirarsi e star solo lontano da chiunque.

Difficile poi per entrambi le categorie accettare la morte, la fine e il trapasso altrove in altro Stato (cosa che vale anche per gli Dei.. anche per il Dio Indo- Ebraico-Cattolicante .. che è sempre lo stesso Lord Brahma ..).

Chi dentro di sè manda tutto a quel paese invece .. prima o poi la sua Fantasia Mentale Orrenda la risolve.

Parliamo della scelta del divino. Lord-b10
Lord Brahma di Abrahm col suo .. Amichetto di fiducia Parliamo della scelta del divino. 31454746 idea

_________________
Parliamo della scelta del divino. Maistr10
Colui che comprende creazione e dissoluzione, apparizione e scomparsa degli esseri, saggezza e ignoranza, deve essere chiamato Bhagavan. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia, non lo bagnano le acque ne lo secca il vento; è detto il non manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile, non soggetto a Darma e Karma
Lancillotto2013
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 3033
Punti : 9025
Reputazione : 5144
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da LUMA il 12/31/2018, 11:18

Ottimo argomento UFO ma, per dare una risposta, come già accennato da Lancillotto sia umani che Dei in questo sodalizio hanno il loro tornaconto. Gli umani si affidano agli Dei per soddisfare quello che loro ritengono "altamente spirituale"... ad esempio: che il figlio stia bene, cresca e faccia a sua volta tanti piccoli umanini festa oppure... che i loro progetti materiali vadano a buon fine ("Ti prego Dio... fammi superare l'esame di matematica... non ti chiederò mai più nient'altro" icon_rof ).
Gli Dei d'altra parte, dando ascolto a quest richieste si assicurano un "pubblico" per il loro teatrino... un pubblico fedele che li coprirà di attenzioni (altrimenti si chiudono i rubinetti... se non addirittura si minaccia di fare una strage  affraid ).
Insomma, oltre al tuo giustamente citato "indottrinamento", c'è un ulteriore legame (che secondo me è più forte) ed è questa "simbiosi egoica" che unisce le due parti per samsarici interessi (io ci trovo una correlazione molto stretta con la politica). Quindi anche quando tu ti risvegli al fatto che questo mondo è costruito su tutta una serie di menzogne ma hai ancora una serie di bisogni ( erotic-sentimental-finanziario), non vorrai davvero far crollare il castello di carta (mi viene sempre più in mente la politica boh mvk ).

Quello che invece vorrei chiedere a Lancillotto (o chi come lui ha un occhio sui piani divini)... è questa... Come mai uomini molto semplici, senza particolari meriti, riescono a comprendere che l'unica strada possibile sia l'unione e la completa realizzazione nel Brahman (e non in Brahma eh), mentre esseri di "qualità diverse e superiori all'umano standardizzato" con meriti accartati come Angeli e Dei perseguano solamente una loro personale idea di "Bene"?

Parliamo della scelta del divino. 746519258
LUMA
LUMA
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 189
Punti : 793
Reputazione : 578
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da U F O il 12/31/2018, 13:56

Questa particolarità , sul fatto che Mara gira liberamente tra il loro dio , é una questione assolutamente inaccettabile per tutti questi credenti , ma assolutamente veritiera . Verità che la dice molto lunga , ma invisibile ai più . Un particolare importantissimo che può servire da spunto per comprensioni e riflessioni molto più profonde .

Capisco, anche loro hanno i loro attaccamenti divini , alimentati da tutti quegli esseri che gli girano intorno come tante api intorno ad un' alveare. 

Però non hai risposto alla mia domanda . 
Secondo te per quale motivo un umano , quindi non divinità , opta per tale opzione ( devozione divina ) al posto della propria emancipazione spirituale ? 

------

Ottima analisi Luma , mi é piaciuto il paragone della simbiosi egoica . Capisco , quindi un tornaconto di rapporto umano - divino , interessante , non mi ci ero soffermato su questo aspetto .

Quindi mettendo al primo posto tutte le varie stronzate materiali da te menzionate ( figli , soldi ecc. ) le credono mete spirituali , e così ne consegue la decisione del rivolgere lo sguardo al divino per un aiuto reciproco.

Bene , un' altra ottima domanda . Quante belle cose escono fuori da un sano discorso .
A questo proposito , credo che Lanci già abbia risposto in maniera esaustiva , nel commento precedente al tuo , ed in parte , anche tu ti sei auto - risposto . Mi spiego meglio .

Prendendo in considerazione solo il commento di Lanci : 

Gli Dei sono personalità come chiunque ma con consocenze e maestrie diverse e maggiori dell'umano.
Ma è pur vero che sono paurosi di restar da soli e di perdere potere acquisito, questi dubbi e paure li depistano e li agganciano al Samsara.
Vivono aiutando e facendosi pregare, loro stessi hanno bisogno di avere compagni e compagnia intorno, lode e notorietà, apprezzamento e gloria (?) del loro fine ego.


Da qui ne possiamo dedurre il motivo del perseguimento del bene morboso da parte di queste divinità . 
Tu mi dirai però che anche l'umano ha attaccamenti simili , ed hai ragione . 
E allora perché l'umano raramente riesce ad aprire gli occhi mentre la divinità no ? 
Proprio qui che tu ti sei risposto : Quindi anche quando tu ti risvegli al fatto che questo mondo è costruito su tutta una serie di menzogne ma hai ancora una serie di bisogni ( erotic-sentimental-finanziario), non vorrai davvero far crollare il castello di carta (mi viene sempre più in mente la politica Parliamo della scelta del divino. 1035059960 Parliamo della scelta del divino. 2321128748 ).

Quindi una divinità ipoteticamente resasi conto di tale illusione , non riesce a sganciare tale posto di prestigio , agli occhi dell'ego - mente . E così , per quanto può sembrare strano , é più difficile sganciare un posto altolocato in questa sfera piuttosto che sganciarne uno più inferiore . 
É po' come  chiedere ad un povero ( finanziaramente parlando) di seguire la via ascetica ed in contemporanea ad un milionario . Fallo svariate volte con svariati individui . Scommetto che i primi avranno un'incidenza maggiore di abbandono della vita comune , per il semplice fatto che questi hanno dei legami minori rispetto ai secondi .
Ora ,  sostituisci il povero con l'umano e il ricco con la divinità  ,  e come dicono i francesi  , et voilà le jeux sont fait !  Parliamo della scelta del divino. 2904857546 Parliamo della scelta del divino. 2718564017

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

Parliamo della scelta del divino. Maxres10
U F O
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2920
Punti : 8148
Reputazione : 5070
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/31/2018, 16:04

Mi ricordo che girava in casa un bel ragazzone ( Parliamo della scelta del divino. 3661098192 ) alto e biondo con i boccoli, tutto vestito di bianco come lavato con Perlana e Candeggina.
Aveva pure l'occhietto azzurro, traspariva nei vetri delle finestre, mentalmente lo vedevo e lo percepivo sempre più .. in zona.

Poi però "quel Bel Giorno" che s'apri l'aria, spuntò la faccia blu incavolata di Vishnu, ne spuntò formandosi il Buddha Gotama davanti a me, dopo aver preso "un grande spaghetto" e fatto tra balzi all'indietro e con la mano proteggendo lei, rimasi a guardare per 2 secondi il Vishnu Gotama.
Con la mano mi accennava di farmi vicino e di fare il serio come lui, perché un improvviso scoppio di risa m'aveva preso .. incontrollato e incontrollabile.
Nel mentre ecco che rispunta il giovane angiolotto che, anticipando ogni mia mossa, in modo irato e col dito alzato si dirige verso il Gotama dicendo "non è giusto non farlo".
Solo che, arrivato questo, in sovrapposizione "aereo - spaziale" dentro al corpo del Vishnu, il Vishnu facendo uno sforzo e uno sbuffo come di uno che solleva un peso da terra .. ma senza muovere un dito e solo per concentrazione, accartoccia tal angiolo o arcangiolo biondifero, e di lui, in un secondo ne rimane una forma sottile, come se in un "Cartone Animato", un tale fosse pressato a tal punto da rimanerne un "sottile cartone ormai senza vitalità e senza cervello, senza movenza alcuna.. un pezzo di cartone inanimato. Che poi scomparve del tutto (e per sempre).

Ora io dico che è giusto il filosofo che disse che anche gli Angeli lavorano nell'animo a senso unico come fossero "cavalli guidati e muniti di paraocchi".

Cosi poi io mi misi dentro, in piedi nel Corpo del Buddha Vishnu ex Gotama che era anche ben ritto e in piedi  .. ma questa è un'altra storia .. boardmod_main

_________________
Parliamo della scelta del divino. Maistr10
Colui che comprende creazione e dissoluzione, apparizione e scomparsa degli esseri, saggezza e ignoranza, deve essere chiamato Bhagavan. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia, non lo bagnano le acque ne lo secca il vento; è detto il non manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile, non soggetto a Darma e Karma
Lancillotto2013
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 3033
Punti : 9025
Reputazione : 5144
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/31/2018, 16:13

Parliamo della scelta del divino. Angiol11 
Identico aveva l'altero sguardo Parliamo della scelta del divino. 3661098192 in simil arditezza, ma senza corazze e più biondino, e con l'occhietto azzurro
  icon_rof icon_rof icon_rof

_________________
Parliamo della scelta del divino. Maistr10
Colui che comprende creazione e dissoluzione, apparizione e scomparsa degli esseri, saggezza e ignoranza, deve essere chiamato Bhagavan. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia, non lo bagnano le acque ne lo secca il vento; è detto il non manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile, non soggetto a Darma e Karma
Lancillotto2013
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 3033
Punti : 9025
Reputazione : 5144
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da U F O il 12/31/2018, 17:05

Ogni volta che lo racconti non riesco a non ridere  Parliamo della scelta del divino. 3661098192 .
Non per il fatto in se , ma proprio per la faccia dell'angioletto biondo  icon_rof .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

Parliamo della scelta del divino. Maxres10
U F O
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2920
Punti : 8148
Reputazione : 5070
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da Lancillotto2013 il 12/31/2018, 19:13

Perdere un Atman è cosa sgradevole per Mara, uno smacco.
Ma ancora più disdicevole è perderlo in seguito per Brahma.

Quando uno rifiuta il Male Malizioso, passi anche.
Ma che uno poi ti rifiuta anche il Bene Bavoso, eh no, allora è troppo!
Uno cosi è proprio Incontentabile egypt

Va beh .. anche loro ci hanno provato, ognuno tira l'acqua al suo mulino.

Ma per me non c'è più nessun posto che possa piacermi, soddisfarmi e contenermi.

_________________
Parliamo della scelta del divino. Maistr10
Colui che comprende creazione e dissoluzione, apparizione e scomparsa degli esseri, saggezza e ignoranza, deve essere chiamato Bhagavan. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia, non lo bagnano le acque ne lo secca il vento; è detto il non manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile, non soggetto a Darma e Karma
Lancillotto2013
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 3033
Punti : 9025
Reputazione : 5144
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da U F O il 12/31/2018, 23:44

E certo , colpo basso al loro altolocato trono d'orato .

Condivido le tue parole , ognuno tira l'acqua al suo mulino , compresi tanti maestri sia in questo mondo che in altri .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

Parliamo della scelta del divino. Maxres10
U F O
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2920
Punti : 8148
Reputazione : 5070
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da MAX il 5/3/2019, 15:45

Quale uomo fornito di senno non indottrinato , pieno di volontà di conoscere e ri-scoprire lá Veritá possa intraprendere tale cammino ?

Per ipotesi chiunque per pratica chi ci mette impegno liberandosi da impegni e lo sente come una cosa necessaria.

_________________
“Ovunque tu vada, vacci con tutto il tuo cuore.”  Confucio
MAX
MAX
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 68
Punti : 233
Reputazione : 147
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da U F O il 5/8/2019, 00:44

Non ti ho compreso Max , spiegati meglio per cortesia .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

Parliamo della scelta del divino. Maxres10
U F O
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2920
Punti : 8148
Reputazione : 5070
Data d'iscrizione : 28.04.15

Torna in alto Andare in basso

Parliamo della scelta del divino. Empty Re: Parliamo della scelta del divino.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum