La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Migliori postatori
Eroe per Caso (4033)
 
U F O (2846)
 
Lancillotto2013 (2839)
 
cassania (2274)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (260)
 
Selene (237)
 
Claudio80 (201)
 

Parole chiave

7  Lahore  15  11  20  10  8  karma  17  14  18  6  caso  paranormale  boutique  4  Buddha  12  1  16  5  13  2  3  19  nero  

Statistiche
Abbiamo 108 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Denraul83

I nostri membri hanno inviato un totale di 17898 messaggi in 1459 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Andare in basso

Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Lancillotto2013 il 11/14/2018, 23:11

SUTANTA PITAKA   Khuddaka Nikćya

Storia dei Buddha

Buddhavaľsa Pćši fornisce un breve resoconto storico di Gotama Buddha e dei ventiquattro Buddha precedenti che avevano profetizzato il suo conseguimento della Buddità.  Consiste di ventinove sezioni in versi.

La prima sezione fornisce un resoconto di come il venerabile Sripriputta chiede al Buddha quando è stato che per la prima volta ha deciso di lavorare per il conseguimento dello stato di Buddha e che pćramis (virtù verso la perfezione) si era adempiuto per raggiungere il suo obiettivo di illuminazione perfetta.  Nella seconda sezione, il Buddha descrive come Sumedha l'eremita, ispirandosi al Buddha Dřpalakara, fa la risoluzione per il conseguimento della Buddità e come il Buddha Dřpałkara dà all'eremita Sumedha la sua benedizione profetizzando che Sumedha sarebbe diventato un Buddha con il nome di Gotama dopo un intervallo di quattro asałkheyya e centomila kappa (cicli del mondo).

Da allora in poi, il Bodhisatta Sumedha continua a praticare i dieci pramram, vale a dire l'elemosina, la rinuncia alla moralità, la saggezza, la perseveranza, la pazienza, la sincerità, la determinazione, la gentilezza amorevole e l'equanimità.  Il Buddha racconta come ha realizzato questi pćramřs, esistenza dopo esistenza, e come ciascuno dei ventiquattro Buddha, che è apparso dopo il Dřpákkara Buddha in diversi intervalli dei cicli mondiali, ha rinnovato la profezia di diventare un Buddha con il nome di Gotama.

Nelle sezioni da tre a ventisette sono i racconti dei venticinque Buddha, incluso il Buddha Gotama, che forniscono dettagli su ciascuno di essi in relazione alla nascita, allo stato, ai nomi dei loro genitori, ai nomi delle loro mogli e ai figli, alla loro durata, alla loro strada di rinuncia, durata dei loro sforzi per raggiungere la Buddità, il loro insegnamento del Dhammacakka Sutta nel Migadsavana, i nomi dei loro principali discepoli e dei loro principali discepoli laici.  Ogni sezione è chiusa con un resoconto di dove i Buddha passano e di come vengono distribuite le loro reliquie.

Nella sezione ventottesima vengono dati i nomi di tre Buddha, vale a dire Taźhałkara, Medhakara e Saraźałkara che vivevano prima del Budda Dřpachkara a diversi intervalli dello stesso ciclo mondiale.  I nomi di altri Buddha (fino a Gotama Buddha) sono anche elencati insieme al nome dei kappa in cui sono apparsi.  Infine c'è la profezia del Buddha che il Buddha Metteyya si sarebbe presentato dopo di lui in questo mondo.

L'ultima sezione fornisce un resoconto di come vengono distribuite le reliquie del Buddha e dove vengono conservate.

EN
http://www.buddhanet.net/budvamsa.htm

IT
https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.buddhanet.net/budvamsa.htm&prev=search


_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2839
Punti : 8218
Reputazione : 4619
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da cassania il 11/15/2018, 23:50

profetizzando che Sumedha sarebbe diventato un Buddha con il nome di Gotama dopo un intervallo di quattro asałkheyya e centomila kappa (cicli del mondo).
centomila kappa...possibile?
-----
Ho trovato anche qui un articolo che parla della Storia dell'asceta Sumedha.

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)
---

L'uomo deve elevare sé stesso per mezzo di sé stesso.
Poiché solo egli stesso può essere l'amico o il nemico di sé stesso.(BG)
---

Ogni realtà, materia, sensazioni, percezioni, conoscenza e realtà condizionate non sono me. Non sono mie. Perciò da esse distaccatevi. Quel distacco è pace, che va al di là di ogni legame. (SN 4.16)
---

Lo yogi che ha raggiunto questo Stato sente che non esiste ottenimento più prezioso. (BG)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2274
Punti : 7381
Reputazione : 5039
Data d'iscrizione : 22.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/16/2018, 00:09

L'infinito e l'eternità sono come un cerchio finito e infinito, a tempi alterni c'è NOTTE e c'è il Brahman da solo, poi viene il giorno, e svegliandosi pensa e là inizia il GIORNO. Un ciclo del GIORNO può durare dai 15 ai 40 miliardi di anni (e uguale le sue NOTTI).
Ma in realtà il tempo è una inconsistenza, e prende a farsi notare solo quando il Brahman risvegliandosi dal letargo della Nidra Yoga ..inizia "a pensare" ..

Centomila Kalpa sono un niente confronto a un'eternità che non ha inizio ne fine, perenne sovrasta ogni cosa e ogni non-cosa.

Anche la scienza moderna ha dilaniato le vecchie osservazioni scientifiche: il tempo non è misura fissa e stabile come si credeva, il tempo e lo spazio sono la stessa cosa (non lo dico io eh.. lo dicono fior fior di "cervelloni" Laughing )

Ti spaventavi e dubitavi perchè ti dicevo che mi ricordo bene una decina di esistenze? Ecco che, come vedi, c'è chi ha memoria molto molto molto .. più lunga della mia (ma è solo un problema di tempo da dedicare alla meditazione, per farsela tornare a galla, la memoria delle precedenze è come un iceberg quasi immerso del tutto e invisibile alla mente del quotidiano da farsi).

Non abbiate mai paura del tempo dato che morte non esiste, esiste solo Vita, ..poi sulla qualità della stessa .. beh ci sarebbe molto da discutere 

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/16/2018, 00:24

https://translate.google.com/translate?depth=1&hl=it&nv=1&rurl=translate.google.it&sl=ru&sp=nmt4&tl=it&u=https://www.theravada.su/node/1777&xid=17259,15700021,15700122,15700124,15700149,15700186,15700191,15700201

Una volta, il saggio Sumedha, che riposava in una delle belle stanze superiori della sua casa con le gambe incrociate, pensò: "O uomo saggio, dolorosamente rinascere in un nuovo stato dell'essere e la successiva decomposizione del corpo in qualunque posto rinasci.Io sono soggetto alla nascita, alla vecchiaia, la morte e sarebbe giusto lottare per ottenere pacificato immortale Nibbana, tranquillità, felicità e libertà dalla nascita e dalla vecchiaia, dalla malattia, dal dolore, e sono sicuro che ci deve essere una strada che porta al Nibbana e che libera una persona dal (da tutto ciò) ".

Poi rifletteva: "Proprio come in questo mondo c'è piacere e, di conseguenza, sofferenza, così come esiste un'esistenza, allora deve esserci un opposto ad esso - la cessazione dell'essere, se c'è il calore, allora c'è il freddo che neutralizza il calore, da qualche parte dovrebbe essere il nibbana, estinguere (la fiamma) della passione e altre cose; e, al contrario dei cattivi e umili (= materiali e umani) tipi di comportamento, ci sono buone e non meritevoli di censura, quindi dove c'è una nascita viziosa, ci deve essere un nibbana chiamato non nato, perché ferma ogni rinascita.

Ottimo direi. La valutazione e il farsi molti Quesiti Analogici (per analogia) è un sempre un buono spunto di ricerca interiore.

esempio: c'è il sole e c'è la luna, cè un ciclo ... li studio e dopo mi porrò la domanda (successiva): 

ci sarà un antisole (il buco nero per esempio), ci sarà un luogo senza luna e senza sole uguale a questo (antimateria, quasar, ecc..) ci sarà anche un posto dove non c'è un ciclo luce/buoi e sole/luna .. ecc.. ecc.. cosi si sviluppa sensibilità, anche perchè la Mente Razionale Ego ragiona, secondo me, in modo digitale e limitato : on - off, si - no, aperto - chiuso, bianco - nero. Senza mai allargare l'orizzonte del ricercabile e sondabile, ulteriormente utile.

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/16/2018, 00:47

NON VERO
L'aspirazione a diventare un Buddha si realizza quando è fatta in forma umana, non nella forma di una nuda, una supanna o una divinità.
ASSOLUTAMENTE FALSO
L'aspirazione viene eseguita quando è fatta in forma umana da un essere maschile, non da una donna, non da un pandaka, non da un eunuco, non da un ermafrodita.

QUESTO E' VERO
L'aspirazione è soddisfatta se uno che ha l'opportunità di diventare un arahanth lo rende di fronte a un Buddha vivente, non davanti al monumento a un Buddha morto o all'albero della Bodhi.

QUESTO NON E' VERO O COMUNQUE NE E' STORPIATO IL SENSO VERO
Se uno che possiede questi risultati è pronto a dare la sua vita per il Buddha, grazie a questa prontezza la sua aspirazione sarà soddisfatta e non altrimenti.
QUESTO E' INDISPENSABILE E VERO
Nell'avere questa prontezza, l'aspirazione si realizza se, per acquisire le qualità del Buddha, una persona ha un grande desiderio, aspirazione, sforzo e aspirazione, non viceversa.




_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da LUMA il 11/16/2018, 16:10

Con tutti questi Eoni ...e Buddha... ci si sente veramente... granellini  

Puff...
avatar
LUMA
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 127
Punti : 545
Reputazione : 402
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Francesca il 11/16/2018, 20:02

Il Buddha non parlò mai dell'esatto numero di anni che compongono un kalpa, ma comunque diede sorprendenti analogie per comprenderlo:

- Immagina un enorme cubo vuoto all'inizio di un kalpa, con ogni lato lungo approssimativamente 16 miglia. Una volta ogni 100 anni, inserisci un piccolo seme di senape nel cubo. Secondo il Buddha, l'enorme cubo si riempirà ancor prima che il kalpa si sia concluso.

- Immagina una gigantesca montagna rocciosa all'inizio di un kalpa, di approssimativamente 16 x 16 x 16 miglia (a confronto della quale anche il monte Everest sembrerebbe piccolo). Prendi un piccolo pezzo di seta e strofina la montagna una volta ogni 100 anni. Secondo il Buddha, la montagna si sarà completamente consumata ancor prima che il kalpa si sia concluso.

_________________
avatar
Francesca
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 260
Punti : 531
Reputazione : 227
Data d'iscrizione : 07.03.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/17/2018, 02:06

Stavo pensando che oltre a Vishnu-Gotama conosco anche il Buddha Amitaba o della grande amorevolezza, ricordo che un giorno, in un momento sono salito, percorrendo la via bianca a sinistra che porta le anime fuori dal samsara, e gli sono entrato in casa, una casa particolare ha questo Buddha, subito mi è venuto incontro su un tappeto rosso, volando e mi ha accolto sorridendo, con gentilezza e accoglienza.

Ma io non sapevo dove stavo andando e nemmeno chi fosse, l'ho scoperto dopo cercando e cercando.

Ci sono molti liberati e anche molti Buddha.
Ci sono molti universi
Ci sono infiniti tempi e oltre ad essi l'Eternità in Prima Persona.

Questo è il Signore Amitabha

https://it.wikipedia.org/wiki/Amitabha_Buddha




 .. ma come mio solito, tutto mi succede al contrario :
 ho scoperto chi è study dopo averlo conosciuto di fronte, dal vero  drunken 

Non è molto alto, è piccolino e anziano, la sua casa è particolare, tutta orientale con tappeti, quadri, statuette e arazzi, vasi tipicamente o indiani o cinesi.
La sua pelle tende al rossiccio, il fisico minuto e magro.
Ovviamente nei quadri degli artisti .. lo rappresentano come piacerebbe fosse all'artista di turno che lo disegna ..

Sguardo e fisico sono più simili in questa statua :

 
ma non con la faccia cosi rotonda !! eppoi è più anziano anche se arzillo, parecchio.


Si dice (dicono i cinesi) che chi lo invoca "col cuore" sarà protetto da lui e qui nel samsara non ricadrà mai più, e se non avesse raggiunto il completo risveglio, sarà aiutato a rinascere una sola volta e liberarsi definitivamente in seguito, oppure restare in questo livello molto alto, fuori da tutti gli universi di materia e molto sopra ogni paradiso degli Dei a livello dei Brahma (che non è il Brahman !!).

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da LUMA il 11/17/2018, 12:22

@Eroe per Caso ha scritto:
Si dice (dicono i cinesi) che chi lo invoca "col cuore" sarà protetto da lui e qui nel samsara non ricadrà mai più, e se non avesse raggiunto il completo risveglio, sarà aiutato a rinascere una sola volta e liberarsi definitivamente in seguito, oppure restare in questo livello molto alto, fuori da tutti gli universi di materia e molto sopra ogni paradiso degli Dei a livello dei Brahma (che non è il Brahman !!).

E lui che dice? E' proprio così?

Ho una spontanea simpatia per questo Buddha da quando per la prima volta l'ho sentito nominare in questo forum...

Ho letto racconti... che lui abbia questa "Terra Pura" in cui lui insegna il Dhamma... ancora una vita e via!

C'è un largo seguito comunque...

https://it.wikipedia.org/wiki/Buddhismo_della_Terra_Pura


"Il Buddha descrive questo luogo come un posto ideale dove ottenere la prossima rinascita:



«Shariputra, io conosco le enormi meraviglie di quella Terra, per questo motivo dico a te e a tutti coloro che mi ascoltano in questo momento, di coltivare nei vostri cuori il desiderio e l'aspirazione di rinascere in quel mondo meraviglioso.»"

...Sembra che sia una via "preferenziale" per conseguire lo stato di "Buddha".
avatar
LUMA
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 127
Punti : 545
Reputazione : 402
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/17/2018, 17:24

Un giorno, per caso, rilassandomi e pensando alla ruota del Karma, sono uscito da me stesso.
Allora mi sono ritrovato, come fossi qui ma in super salute e giovane come in sovrarealtà io sono, a percorrere una stradina, come fosse uan strada di collina o di mezza montagna, tutta una natura bella c'è intorno, e la stradina era bianca, chiara, gradevole era la passeggiata, che durò ben poco, forse qualche minuto.
Arrivato quindi di fronte a questa Casa, che è una vera e propria Pagoda di legno pregiato e di mattoni alla base, con giardini ai lati e sassolini nella parte centrale.
Arrivato li sono salito, per entrarvi, facendo quei 5 gradini che ti portano all'ingresso, rialzato di circa 80 - 100 cm. da terra, di una porta tutta orientale con stipiti intarsiati, tutto all'orientale.
L'ingresso era aperto, c'erano come delle strisce colorate e dei gingilli orientali, spostandoli e mettendo dentro al testa non vedevo nessuno e ho chiesto "permessooo" e intanto mi guardavo intorno dentro in casa vedendo strani oggetti orientali, vasi, quadri, arazzi, oggetti in metallo (che presumo siano in oro e argento).
Cosi dal fondo vedo quest'omino, seduto su un tappeto rotondo, lavorato finemente, rosso e con disegni e frange, che stava staccato da terra e sorridendo mi fece cenno di SI e si avvicinò a me nell'ingresso (tipo un ingresso con soggiorno .. mentre lui arrivava da più in fondo ..come un corridoio, coperto a metà (quel corridoio che proseguiva) sulla destra da un muro divisorio.
Io sono rimasto felice, calmo ma non sapevo cosa dire ne che cosa fare e avevo anzi un pò di disagio perchè avevo capito di essere entrato senza invito in casa di un Maestro Antico, indubbiamente lo si vedeva e anche un idraulico con la 5a elementare, messo li o giunto li al mio posto, avrebbe compreso al situazione.
Davanti c'era un uomo magico dotato di grande umanità, che trasmetteva dolcezza, comprensione e un gran bene verso chi lo visitava.
Lui forse avrebbe voluto parlarmi e trattenermi ma io, se da una parte ero molto felice di averlo incontrato dall'altra mi sentivo di aver varcato Casa d'Altri e di avere di fronte un Vero Maestro del passato, li, vivo e vegeto, pieno di grande umanità e comprensione, pieno di bene puro da dare al prossimo.

Quindi ho salutato con la mano destra e, dopo due passi indietro, mi sono voltato e sono ridisceso, prima dai gradini della casa e per la via chiara e poi quaggiù in questo mondo, e in questo corpo un po catorcio.

Dopo diverse settimane ho scoperto che su alcune Ruote del Karma è disegnata una Via bianca che le anime percorrono per uscire dal Samsara, evitando di rimanere intrappolate nei prossimi giri di reincarnazione.
E ho scoperto poi che inalcuni disegni delle Ruote è disegnato a destra il Buddha Gotama e a sinistra un altro Buddha con una casetta che è collegata al samsara proprio da quella viuzza bianca.
Costui poi ho fatto anche fatica a trovarne il nome, ed è stato un utente a ricordarmelo e a darmi ulteriori delucidazioni e spiegazioni che io anche oggi farei fatica a sapere.

Se Buddha Gotama è come il ottimo Rettore di una importante università (nel suo modo di fare, parlare e spiegare), questo Buddha invece ha altro modo e caratterialità sovrumana e umana: lui ti accoglie e vuole proteggerti: se tu lo cerchi.
E' quindi un Omino caritatevole, un accogliente, un Buddha salvifico come se tu fossi affamato e assetato, sconvolto e cercassi chi umanamente ti rifocilli e ti accolga a casa sua.
Amitabha o Buddha caritatevole o della Carità (mi pare/credo sia chiamato) è quindi davvero cosi come è detto dai testi originali ed è cosi "giustamente creduto, anche se solo con semplice fede/fiducia" dai suoi fedeli.
Costoro invocano giusto, cosi è davvero e loro cosi, dipartendo dalla materia e dalla materia fine, vanno in una via di mezzo, ma comunque una Via molto alta, molto fuori e sopra qualsiasi Samsara, Paradiso di Brahma (che non è il brahman), Mondo di Dei, pianeti e universi di incarnati come Umani, Animali, Oggetti.

E' una bella persona.

_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da LUMA il 11/18/2018, 22:57

@Eroe per Caso ha scritto:Se Buddha Gotama è come il ottimo Rettore di una importante università (nel suo modo di fare, parlare e spiegare), questo Buddha invece ha altro modo e caratterialità sovrumana e umana: lui ti accoglie e vuole proteggerti: se tu lo cerchi.
E' quindi un Omino caritatevole, un accogliente, un Buddha salvifico come se tu fossi affamato e assetato, sconvolto e cercassi chi umanamente ti rifocilli e ti accolga a casa sua.
Amitabha o Buddha caritatevole o della Carità (mi pare/credo sia chiamato) è quindi davvero cosi come è detto dai testi originali ed è cosi "giustamente creduto, anche se solo con semplice fede/fiducia" dai suoi fedeli.
Costoro invocano giusto, cosi è davvero e loro cosi, dipartendo dalla materia e dalla materia fine, vanno in una via di mezzo, ma comunque una Via molto alta, molto fuori e sopra qualsiasi Samsara, Paradiso di Brahma (che non è il brahman), Mondo di Dei, pianeti e universi di incarnati come Umani, Animali, Oggetti.

E' una bella persona.

E' proprio così che lo sento... accogliente!

ed è per questo che mi capita di sentire il bisogno di ascoltare il mantra a lui dedicato:




Grazie Eroe per il tuo racconto tranquillity
avatar
LUMA
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 127
Punti : 545
Reputazione : 402
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Lancillotto2013 il 11/24/2018, 16:34

Grazie a te stesso perché comprendi.

Vale la pena per tutti, concentrarsi nello Yoga Trascendentale e Sovra mentale , e andarlo a conoscere di Persona, de Visu.

Incontrarlo è davvero piacevole, ecco perché tante anime salgono da lui prendendo quella strada chiara che fuori-esce dalla Ruota del Karma.



_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2839
Punti : 8218
Reputazione : 4619
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Lancillotto2013 il 11/24/2018, 16:38





Te capì LUMA com'è la storia

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2839
Punti : 8218
Reputazione : 4619
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Lancillotto2013 il 11/24/2018, 16:41

Guardando attentamente la Ruota di vedono fatti, eventi, cicli vitali, e avanti e indietro del e nel Samsara con i suoi Dei, Umani e Demoni, e le loro alterne vicende e passioni, loro azioni e loro tempi vitali nella materia grezza, in quella fine e in quella finissima, che stanno tutte racchiuse dentro alla ruota in movimento ciclico della REALTA' CONDIZIONATA E APPARENTE.

https://www.thinglink.com/scene/627411508732624898

_________________
Colui che comprende la creazione e la dissoluzione, l'apparizione e la scomparsa degli esseri, la saggezza e l'ignoranza, deve essere chiamato Bhagavān. Le armi non fendono il Sé, il fuoco non lo brucia e non lo bagnano le acque, ne lo secca il vento, Esso è detto il non-manifesto, l'impensabile, immutabile, insondabile, impermeabile a Darma e Karma.

avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2839
Punti : 8218
Reputazione : 4619
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da LUMA il 11/24/2018, 18:19

mi intrippa questo disegno



Mi piacerebbe conoscerla meglio... ho trovato questo scritto... vi sembra corretto?

Ruota del Karma

celebrate
avatar
LUMA
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 127
Punti : 545
Reputazione : 402
Data d'iscrizione : 14.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/24/2018, 21:47

Ci sono varie versioni della Ruota, alcune più particolareggiate su alcuni particolari ma non su altri. Drammaticamente tutto corrisponde ed è reale cosi come lo vedi.
Mara il Maligno viene disegnato abbastanza vicino alla realtà di come E' davvero, di solito è disegnato anche in basso, più piccolo, a fare da Portinaio per bloccare chi esce dal Samsara di sua unica e inziativa forza.

Ed è proprio tale e quale, diciamo molto molto simile: quindi consigliato o disegnato da chi ha medesima conoscenza in merito a entrare e uscire dalla Ruota del Karma Samsarico.


_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Eroe per Caso il 11/24/2018, 23:43


_________________

«Non c'era la morte allora, né l'immortalità. Non c'era differenza tra la notte e il giorno.
Respirava, ma non c'era aria, per un suo potere, soltanto Quello, da solo. Oltre a Quello nulla esisteva»
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 4033
Punti : 12147
Reputazione : 7249
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Buddhavamsa – Stirpe del Buddha

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum