La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 8

voce registrata in un vecchio maniero

4/18/2017, 11:40 Da kardec

salve a tutti,l'altro giorno io e la mia compagna stavamo visitando un vecchio maniero nei pressi di un faro marino..siamo tutti e due appassionati …

[ Lettura completa ]

Commenti: 35

Scetticismo e dimostrabilità del paranormale

4/17/2017, 20:54 Da ANANDA

Lo scettico a oltranza è un ottuso ed è capace di morire pur di non cambiare ideologia, come farebbe il credente ossessivo compulsivo. Entrambi …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO

2/13/2017, 22:11 Da Eroe per Caso

SOLI NEL CIELO



INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO ATMOSFERICO

I popolo antichi erano degli attenti osservatori celesti,basti pensare alle gigantesche …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo

2/20/2017, 20:06 Da bellofuori

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo all'inaugurazione del traforo del GOTTARDO 2016



Commenti: 7

A cuore aperto

1/27/2017, 23:37 Da Eroe per Caso

A cuore aperto il chakra funziona.

Oggi, erano circa le 17,28, suona il mio cellulare.
Un attimo prima sentivo una fitta nel cuore, come un …

[ Lettura completa ]

Commenti: 6

"Profeta dormiente"

1/23/2017, 22:37 Da cassania

L'altro giorno ho trovato un documentario su youtube che mi aveva incuriosito, non mi pare di aver mai sentito parlare di lui. Interessante, …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Luce e fosfeni

1/13/2017, 00:05 Da Lancillotto2013

Il Fosfenismo è una tecnica basata su concentrazione su una sorgente luminosa e poi l'espulsione fotonica dei fotoni ricevuti prima.
Tale …

[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Paranormale

6/6/2016, 23:17 Da Eroe per Caso

Paranormale: i fantasmi di Casa Vianello

Da qualche settimana in tv e sul web tiene banco la questione relativa a presunte presenze paranormali a …



[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Migliori postatori
Eroe per Caso (3671)
 
U F O (2598)
 
Lancillotto2013 (2505)
 
cassania (2091)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (237)
 
Selene (232)
 
Claudio80 (173)
 

Parole chiave

4  5  14  PrayForParis  15  KIABI  8  1  18  3  17  11  19  16  13  12  

Statistiche
Abbiamo 96 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Oggigiul

I nostri membri hanno inviato un totale di 16195 messaggi in 1238 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da Eroe per Caso il 9/16/2017, 22:15

Cari ragazzi, chi di voi saprà spiegarmi queste parole potrà dire "sono sul giusto cammino" e anche "ho capito molte cose".
In particolare c'è una riga molto importante, che solo una persona estremamente intellettiva può trovare, svelare e ben spiegare.
A voi la ricerca e a voi le risposte.
Io vi esaminerò, correggendo le tesi errate e avvalorando quelle giuste o quasi esatte su cosa intenda il Buddha.  
 
Mettetevi (voi) alla prova.
--

Dhammasangani 2.1.10: Ahetu­kakiriyaabyakata – Senza causa, senza azione, indeterminato

2.1 Sorgere della Mente
2.1.10. Senza causa, senza azione, indeterminato

Pensieri d’azione (A) connessi con l’Universo dei Sensi

(A) Con l’Ideazione

Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’ideazione di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da disinteresse, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto,
• pensiero,
• sensazione, idea razionale,
• percezione, pensiero discorsivo,
• pensare, disinteresse,
• autocontrollo;
• le facoltà dell’ideazione,
• del disinteresse,
• della vitalità.
Ora questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Sunto
Ora, in quella circostanza
• i khandha sono quattro,
• le sfere sono due,
• gli elementi sono due,
• i nutrimenti sono tre,
• le facoltà sono tre,
• contatto,
• ecc.
Il khandha delle formazioni mentali è identico ai brani corrispondenti del Capitolo 1, cioè §§467a, 468.

(B) Con l’Intelletto Tipico

1.

Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da felicità, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto, idea razionale,
• sensazione,
• pensiero discorsivo,
• percezione, gioia,
• pensare,
• calma,
• pensiero,
• autocontrollo;
• le facoltà:
• dell’energia, dell’ideazione,
• della concentrazione, della felicità,
• della vitalità.
Ora questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Domanda e risposta sul “contatto” come prima, passim.
Cos’è l’autocontrollo in quella circostanza?
La stabilità, la solidità, l’assorta fissità del pensiero che in quella circostanza è l’assenza di distrazione, equilibrio, serena procedura mentale, quiete, la facoltà e il potere della concentrazione – questo è l’autocontrollo presente in quella circostanza.
Cos’è la facoltà dell’energia … della concentrazione in quella circostanza?
Risposte come in §13 e §570.
Sunto
Ora, in quella circostanza
• i khandha sono quattro,
• le sfere sono due,
• gli elementi sono due,
• i nutrimenti sono tre,
• le facoltà sono cinque,
• contatto,
• ecc.
Continua come in §482a.
Cos’è il khandha delle formazioni mentali in quella circostanza?
• Contatto,
• pensare,
• idea razionale,
• pensiero discorsivo,
• gioia,
• autocontrollo,
• le facoltà dell’energia,
• della concentrazione,
• della vitalità.
Questi, o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza, assegnati ai khandha della sensazione, della percezione e dell’intelletto – questi sono i khandha delle formazioni mentali.

2.

Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da disinteresse, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto,
• pensiero,
• sensazione,
• idea razionale,
• percezione,
• pensiero discorsivo,
• pensare,
• disinteresse,
• autocontrollo;
• le facoltà:
• dell’energia,
• dell’ideazione,
• della concentrazione,
• del disinteresse,
• della vitalità.
Questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Sunto
Uguale al 572a.
Il kandha delle formazioni mentali è uguale al §573, ma senza “gioia”.

3.

Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma —
• accompagnato da felicità e associato alla conoscenza …
• accompagnato da felicità, associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da felicità e non associato alla conoscenza …
• accompagnato da felicità, non associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da disinteresse e associato alla conoscenza …
• accompagnato da disinteresse, associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da disinteresse e non associato alla conoscenza …
• accompagnato da disinteresse, non associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
— avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
• quell’assenza di brama è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di odio è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di pigrizia è la radice dell’indeterminato …
questi sono stati indeterminati.

(B) Connessi con l’Universo Materiale (o della Forma)

Quali stati sono indeterminati?
Quando egli coltiva l’estasi meditativa connessa all’Universo Materiale (o della Forma), di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, interessato ad un quieto vivere con le presenti condizioni – e in questo modo, distaccato dai desideri sensuali, distaccato da idee nocive e dall’integrità terrena, entra e dimora nel Primo Jhana … allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
Si ripete per ognuno dei rimanenti Jhana nel Quadruplice e nel Quintuplice Sistema.

(C) Connessi con l’Universo Immateriale (o Senza Forma)

Quali stati sono indeterminati?
Quando egli coltiva l’estasi meditativa connessa all’Universo Immateriale (o Senza Forma), di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, interessato ad un quieto vivere con le presenti condizioni – e quando, con il completo superamento di ogni coscienza materiale, con lo svanire della coscienza sensoriale, rivolgendo la sua attenzione da ogni coscienza al molteplice, egli entra e dimora in quell’estasi meditativa, accompagnata dalla coscienza di una sfera di spazio infinito – anche il Quarto Jhana, assieme ad ogni senso di tranquillità, ecc., deve essere abbandonato … allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
Segue con la stessa dicitura delle risposte precedenti per i tre Jhana rimanenti “connessi all’Esistenza Immateriale”. Si veda §§266–268.
• quell’assenza di brama è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di odio è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di pigrizia è la radice dell’indeterminato …
Questi … sono stati indeterminati.
Qui termina il Quadruplice Sistema del Jhana.


Pagina originale traduz. in italiano di Enzo (nei suoi limiti ) :
https://www.canonepali.net/dhammasangani-2-1-10-ahetu%c2%adkakiriyaabyakata-senza-causa-senza-azione-indeterminato/

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3671
Punti : 10403
Reputazione : 5997
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da cassania il 9/16/2017, 23:28

Io ora non ci riesco proprio (domani posso anche riprovare, ma sinceramente...).

_________________
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità.
---

Il pensare è per me un male.
Il non pensare è per me un bene. (DN9 v.18)

Quando per tutti è notte, per il saggio raccolto in Sé è tempo della veglia; quando per tutti è tempo della veglia, è notte per il silenzioso saggio raccolto. (BGII69)
avatar
cassania
Guru
Guru

Messaggi : 2091
Punti : 6394
Reputazione : 4241
Data d'iscrizione : 22.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da U F O il 9/16/2017, 23:30

Sono sul cammino sbagliato , ho capito poco e niente .

Non ho capito gran ché del testo , sul serio .

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2598
Punti : 6776
Reputazione : 4048
Data d'iscrizione : 28.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da U F O il 9/17/2017, 03:49

Eroe per Caso ha scritto:

Vabbé ci provo . Se scrivo cose sbagliate , correggimi.





(A) Con l’Ideazione




Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’ideazione di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da disinteresse, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto,
• pensiero,
• sensazione, idea razionale,
• percezione, pensiero discorsivo,
• pensare, disinteresse,
• autocontrollo;
• le facoltà dell’ideazione,
• del disinteresse,
• della vitalità.
Ora questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Sunto
Ora, in quella circostanza
• i khandha sono quattro,
• le sfere sono due,
• gli elementi sono due,
• i nutrimenti sono tre,
• le facoltà sono tre,
• contatto,
• ecc.

Quando sorge un pensiero ( ne postivo,  etc.. accompagnato da disinteresse ) avendo come oggetto un (...) vi é il contatto con questo ( dipenendo dal tipo di senso come per esempio vista ) .
Dal contatto di questo si forma il pensiero su questo , dal pensiero avviene l´idea della sensazione che questo sia reale ( mente razionale ), dalla sensazione di conseguenza avviene la percezione di questo ( oggetto ).

Non so se dico una cazzatta , ma mi sembra che discrevi la sensazione neutra.

Nella prossima descrizione spiega una sensazione piacevole.

Quindi , in parole povere , spiega la formazione mentale di una determinata sensazione.



(B) Con l’Intelletto Tipico




1.




Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da felicità, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto, idea razionale,
• sensazione,
• pensiero discorsivo,
• percezione, gioia,
• pensare,
• calma,
• pensiero,
• autocontrollo;
• le facoltà:
• dell’energia, dell’ideazione,
• della concentrazione, della felicità,
• della vitalità.
Ora questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Domanda e risposta sul “contatto” come prima, passim.
Cos’è l’autocontrollo in quella circostanza?
La stabilità, la solidità, l’assorta fissità del pensiero che in quella circostanza è l’assenza di distrazione, equilibrio, serena procedura mentale, quiete, la facoltà e il potere della concentrazione – questo è l’autocontrollo presente in quella circostanza.
Cos’è la facoltà dell’energia … della concentrazione in quella circostanza?
Risposte come in §13 e §570.
Sunto
Ora, in quella circostanza
• i khandha sono quattro,
• le sfere sono due,
• gli elementi sono due,
• i nutrimenti sono tre,
• le facoltà sono cinque,
• contatto,
• ecc.
Continua come in §482a.
Cos’è il khandha delle formazioni mentali in quella circostanza?
• Contatto,
• pensare,
• idea razionale,
• pensiero discorsivo,
• gioia,
• autocontrollo,
• le facoltà dell’energia,
• della concentrazione,
• della vitalità.
Questi, o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza, assegnati ai khandha della sensazione, della percezione e dell’intelletto – questi sono i khandha delle formazioni mentali.

2.




Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, accompagnato da disinteresse, avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è:
• contatto,
• pensiero,
• sensazione,
• idea razionale,
• percezione,
• pensiero discorsivo,
• pensare,
• disinteresse,
• autocontrollo;
• le facoltà:
• dell’energia,
• dell’ideazione,
• della concentrazione,
• del disinteresse,
• della vitalità.
Questi – o altri stati immateriali, casualmente indotti in quella circostanza – sono stati indeterminati.
Sunto
Uguale al 572a.
Il kandha delle formazioni mentali è uguale al §573, ma senza “gioia”.

3.




Quali stati sono indeterminati?
Quando sorge un elemento dell’intelletto tipico di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma —
• accompagnato da felicità e associato alla conoscenza …
• accompagnato da felicità, associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da felicità e non associato alla conoscenza …
• accompagnato da felicità, non associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da disinteresse e associato alla conoscenza …
• accompagnato da disinteresse, associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
• accompagnato da disinteresse e non associato alla conoscenza …
• accompagnato da disinteresse, non associato alla conoscenza e indotto da una consapevole condizione …
— avente come oggetto una vista, un suono, un odore, un gusto, qualcosa di tangibile, o altro, allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
• quell’assenza di brama è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di odio è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di pigrizia è la radice dell’indeterminato …
questi sono stati indeterminati.

(B) Connessi con l’Universo Materiale (o della Forma)




Quali stati sono indeterminati?
Quando egli coltiva l’estasi meditativa connessa all’Universo Materiale (o della Forma), di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, interessato ad un quieto vivere con le presenti condizioni – e in questo modo, distaccato dai desideri sensuali, distaccato da idee nocive e dall’integrità terrena, entra e dimora nel Primo Jhana … allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
Si ripete per ognuno dei rimanenti Jhana nel Quadruplice e nel Quintuplice Sistema.

Qui non so come spiegarmi , ma lo dice il testo stesso : spiega molto brevemente i stati meditativi ( jhana ).

Qui sotto evidenzio la frase che , secondo me , é quella importate la quale ci hai invitato a cercare.

(C) Connessi con l’Universo Immateriale (o Senza Forma)




Quali stati sono indeterminati?
Quando egli coltiva l’estasi meditativa connessa all’Universo Immateriale (o Senza Forma), di tipo kiriya, né positivo, né negativo e né risultato del karma, interessato ad un quieto vivere con le presenti condizioni – e quando, con il completo superamento di ogni coscienza materiale, con lo svanire della coscienza sensoriale, rivolgendo la sua attenzione da ogni coscienza al molteplice, egli entra e dimora in quell’estasi meditativa, accompagnata dalla coscienza di una sfera di spazio infinito – anche il Quarto Jhana, assieme ad ogni senso di tranquillità, ecc., deve essere abbandonato … allora vi è contatto … equanimità. Ora questi … sono stati indeterminati.
Segue con la stessa dicitura delle risposte precedenti per i tre Jhana rimanenti “connessi all’Esistenza Immateriale”. Si veda §§266–268.
• quell’assenza di brama è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di odio è la radice dell’indeterminato …
• quell’assenza di pigrizia è la radice dell’indeterminato …
Questi … sono stati indeterminati.
Qui termina il Quadruplice Sistema del Jhana.


Pagina originale traduz. in italiano di Enzo (nei suoi limiti ) :
https://www.canonepali.net/dhammasangani-2-1-10-ahetu%c2%adkakiriyaabyakata-senza-causa-senza-azione-indeterminato/

_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2598
Punti : 6776
Reputazione : 4048
Data d'iscrizione : 28.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da Eroe per Caso il 9/17/2017, 20:25

Ok la base è questa.

Perché l'ultima frase l'hai sottolineata?

C'è un motivo? .. non hai dato spiegazione       leggi

Spiega spiega ..magari non l'ho capita neanche io ( )

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3671
Punti : 10403
Reputazione : 5997
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da U F O il 9/17/2017, 22:17

Son sicuro che l'hai ben capita , molto meglio di me o di chiunque altro .

In verità l'ho sottolineata per il fatto che , se non ho mal interpretato le sue parole , ha un significato ben preciso , che ho sperimentato quando ero più serio e meno cazzaro .

Si tratta dell'esperienza di vedere e percepire tutto come in verità è , Uno , ma qui differenziato apparentemente da infinite coscienze ( cit . rivolgendo la sua attenzione da ogni coscienze al molteplice . )
Questo è uno stato meditativo caratterizzato da una profonda estasi e calma .

L'ultima parte della frase l'ho compresa in parte date le parole un po' complicate , ed anche questa piccola comprensione la reputo difficile da spiegare a parole .

Se non sbaglio nel dire , quando si raggiunge questo stato meditativo la stessa ( falsa ) coscienza personale sembra dissolversi in una ben più ampia , infinita se cosi la vogliamo definire , che sembra estendersi sul tutto materiale e immateriale , come fosse , appunto , una sfera di spazio infinito .
Ho l'impressione che gli ho dato una spiegazione molto soggettiva , che può risultare errata .

Detto ciò , anche questo stato , per quanto molto fine , va superato , in quanto vi è sempre percezione del molteplice .


_________________
"Coloro che hanno superato il vasto oceano,
Lasciando lontano le terre basse,
Mentre altri legano ancora le loro fragili zattere,
Sono salvati dalla saggezza senza eguali."

avatar
U F O
Guru
Guru

Messaggi : 2598
Punti : 6776
Reputazione : 4048
Data d'iscrizione : 28.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chi di voi è capace di spiegare è sul giusto cammino

Messaggio Da Eroe per Caso il 9/18/2017, 00:38

Bravo figliolo, si vede che hai avuto attenzione e, sicuramente, un ottimo Maestro

Tutto giusto ma manca al finezza da dire:

SE INIZIATE A TOGLIERE L'ATTENZIONE AGLI ALTRI E LA CONCENTRATE FOCALIZZANDOLA SUL RAGGIUNGIMENTO DELL'UNO - BRAHMAN prenderete contatto diretto con il Vero Essere e il vero unico univoco SE' STESSI - SE' STESSO (il Molteplice).

Ed è questa la spiegazione importante DA DIRE e DA FARE.

Non perché gli altri siano delle cacche o vadano schifiati, no.
Ma perché ci deve essere un obbiettivo UNIVOCO E SOLO QUELLO .. arrivare al Brahman, all'Unità e alla sua Centralità.

E durante il PERCORSO .. divagare cazzeggiare e distrarsi dando interesse, tempo, spazio e persone e cose stupide (anche il sesso) MATERIALI E MATERIALISTICHE è davvero del tutto controproducente e ostacolante al massimo.

Nel percorso gli altri devono essere visti per ciò che sono: sfere come noi ma anche potenziali devastatori che, se razionali e materiali o sciocchi o negativi, possono ritardare IL NS. SUCCESSO e l'adempimento della emancipazione individuale: con fusione totale poi nel Brahman.

Ecco il resto: ma può darsi che sbaglio anche io,  eh, mai dire mai ( icon_rof egypt Laughing  )

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3671
Punti : 10403
Reputazione : 5997
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum