La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati per:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

La macchinetta del caffe fa le bizze

6/9/2018, 11:12 Da Carlo

Da qualche settimana la macchinetta del caffe si accendeva da sola, portata in un centro di riparazione non risulta che si sia guastata. La …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Marcello Bacci

4/16/2018, 14:09 Da Claudio80

cheers
Ciao a tutti, stavo leggendo con un certo interesse la vicenda di Marcello Bacci, che ora non è più in vita. 
Era di Grosseto, era …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

Fatture esistono? Hanno sintomi?

2/16/2018, 12:02 Da Magika

Sintomi della Fattura.

anime tormentate maleficio - Anime tormentate dalle fiamme di un maleficio.
Rappresentazione tratta da un manoscritto …


[ Lettura completa ]

Commenti: 3

video con strane luci bianche

1/19/2018, 11:08 Da kardec

ciao a tutti..l'altro giorno vicino a degli alberi dove si trova una madonnina con dei ceri accesi e delle foto di persone appoggiate accanto, ( …

[ Lettura completa ]

Commenti: 20

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni

12/1/2017, 12:59 Da Eroe per Caso

Ivana Spagna shock: "Vedo fantasmi e faccio sogni premonitori"

Ospite del salotto di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5, Ivana Spagna è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 10

sentire ancora vicine le persone morte

11/13/2017, 09:56 Da celeste09

Buongiorno,
confesso che mi sento un po' fuori posto a scrivere in questo spazio.  Spero di avere in risposta opinioni serie.
Mio marito se n'è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 5

nuovo evp?

11/12/2017, 10:43 Da kardec

ciao ragazzi,da poco ho effettuato una registrazione random col cellulare,riascoltandola ad un certo punto si sente un qualcosa..a me sembra dire una …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

voce registrata in un vecchio maniero

4/18/2017, 11:40 Da kardec

salve a tutti,l'altro giorno io e la mia compagna stavamo visitando un vecchio maniero nei pressi di un faro marino..siamo tutti e due appassionati …

[ Lettura completa ]

Commenti: 35

Migliori postatori
Eroe per Caso (3924)
 
U F O (2792)
 
Lancillotto2013 (2728)
 
cassania (2215)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (252)
 
Selene (235)
 
Claudio80 (191)
 

Parole chiave

Lahore  19  6  boutique  1  2  13  12  20  4  caso  Eroe  nero  11  16  paranormale  5  17  15  10  14  18  Buddha  7  8  3  

Statistiche
Abbiamo 103 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ZarzacoDranae

I nostri membri hanno inviato un totale di 17354 messaggi in 1388 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche sul tuo sito sociale bookmarking


La forma e il suo attaccamento

Andare in basso

La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Lancillotto2013 il 2/13/2015, 08:48

Attaccarsi a un corpo, alla forma, alla sua bellezza e armonia, essere prigionieri nell'apprezzarne gli aspetti fisici e non poterne fare a meno, è schiavitù o è un benessere?

E se è una schiavitù psicologica della mente e dei suoi pensieri, da dove e perché scaturisce?
Quali sono le cause che scatenano questa dipendenza che prima è solo fisica ed emotiva e poi ci invade e pervade persino l'animo nel profondo?

E se invece fosse un benessere per noi, quanto è durevole e piacevole detto benessere, è momentaneo? Oppure ciclicamente varia e riesce ad altalenare il nostro umore, il nostro pensare e influenza la nostra esistenza... e come la influenza e quanto la domina e la predomina prima, dopo e durante..

Sono domande, questa mattina sono alcune delle domande che mi facevo.
Ovviamente ho già le mie risposte, ma tra animo-anima (= jiva) e spirito-coscienza (= atman) .. cosi mi sorgevano stamane, come ogni giorno sorgono domande, risposte e tante onde e maree, dolci a volte e terribili altre, in questo enorme Oceano che ho nel petto, che tutto fa vibrare in me, persino le energie più profonde e fini.


Shiva colpito da magico ipnotismo del dio amore si invaghisce di una donna rompendo la sua astinenza meditatoria.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2728
Punti : 7622
Reputazione : 4178
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Bloham il 2/14/2015, 09:51

Che belle parole Lancillotto! Sembri un poeta!
avatar
Bloham
Guru di campagna che il gusto ci guadagna

Messaggi : 422
Punti : 702
Reputazione : 252
Data d'iscrizione : 09.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Eroe per Caso il 2/14/2015, 13:56

Io credo che la dipendenza sia dovuta al contatto che è contatto attraverso i nostri 6 sensi, odorato, suono, pelle e persino pensiero, per questo penso che il contatto fisico e mentale con gli oggetti può creare avvenenza, e da questa la coscienza percepisce immagazzina e c'è una sorta di dipendenza dagli oggetti che percepiamo.
Per oggetto intendo anche persone oltre che a cose e accadimenti piacevoli o spiacevoli che essi siano o siano percepiti tali, positivi negativi o neutri, dal nostro sistema sensoriale, che credo sia più di 6 sensi, ci includerei anche animo o anima.

ALCUNE DEFINIZIONI DI ANIMA O ANIMO UMANO:

http://it.wikipedia.org/wiki/Anima


_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3924
Punti : 11536
Reputazione : 6795
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Roberta il 2/14/2015, 16:54

mai attaccarsi ai propri egoismi e mai credersi troppo
avatar
Roberta
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 122
Punti : 240
Reputazione : 94
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Lancillotto2013 il 2/16/2015, 22:02

roberta89 ha scritto:mai attaccarsi ai propri egoismi e mai credersi troppo
hai ragione, io credo solo alle donne, in certi moments Very Happy

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2728
Punti : 7622
Reputazione : 4178
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da DEM il 3/16/2015, 15:35

Ci si attacca a questo corpo più del dovuto,colpa della società  in cui viviamo ,apparenza,bellezza,soldi...fossimo nati altrove ...le cose sarebbero molto diverse!!

Ci sarebbe da chiedersi quanto costa..quanto CI costa essere noi stessi ..sempre!
avatar
DEM
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 263
Punti : 424
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 28.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Lancillotto2013 il 3/16/2015, 17:52

@DEM ha scritto:Ci si attacca a questo corpo più del dovuto,

Senz'altro, in effetti La filosofia Greca si è fermata sul bello, Parmenide era partito col trovare le stesse cose trovate da un Buddha.. ma i successivi filosofi greci, anche Platone per alcuni versi, hanno ben dimostrato la punta .. era La Bellezza fisica e il Bel Vivere dei piaceri della vita.
Cosi troviamo statue greche e tuttta loro arte puntata a rendere stupendo il corpo umano e più simili possibile a quello del pantheon dei loro Dei.

La bellezza è definita il più pericoloso degli ostacoli e degli inganni dal buddismo antico.

Però è anche vero ciò che dicono sia gli induisti che gli shivaisti, il corpo è di dio si o no?
Se è suo, o per suo tramite e volontà che ciò è .. se è voluto e cosi è .. allora in un qualche modo anche il corpo e la bellezza ci devono essere e vanno bene.

Il Vishnu Krishna è l'esempio più esaltante del bello e della grandezza, per questo gente come Osho ripeteva "a pappagallo" che il vero Dio vuole che si segua l'Abbondanza e non certo la Povertà, cosa che invece è "dannosamente perpetrata in modo troppo sadico-moralista, spesso un pò folle-angustioso, da ebraismo e cattolicesimo alto medioevale europeo.

E in effetti il Dio che conosco stare sopra a ogni dio e semi-dio è proprio signore del Bello e dell'Abbondanza Creativa.
Ma però c'è un però..

Una cosa è seguire ciò che c'è di bello, buono e piacevole, un'altra è abusarne, non riuscire a farne a meno, essersi cosi attaccati al concetto di bello e idea di abbondanza da divenire depravati e bramosi isterici solo di questi due parametri: obbiettivi che non sono sempre raggiunti da tutti gli esseri, ne i senzienti ne gli animali .. ma che cmq sono Parametri oggettivi a cui tutti tendiamo .. il Benessere, la Bellezza, ecc..

Il problema secondo me è come dici tu : l'abusarne, sin oa divenire schiavi dei propri desideri .. e cosi avere un Ego che mai sara' saziato da nulla... un circolo vizioso mentale pericolossimo, in grado d itrascinare giù anche una persona perfettamente Sveglia e Liberata, checchè ne raccontino certi falsi profeti new age ...che si dicono "illuminati" ma che per quanto vediamo dicono mezze verità e tante palle, e di illuminato hanno una debole lampadina e non certo un Faro ..come dovrebbe esserci DENTRO A OGNI PERSONA effetivamente Libera dalle schiavitù mentali del mondo mondano.
Comunque è molto dura: ma proprio per tutti, quantunque si sia evoluti e consapevoli.

Ovviamente maestri tipo J. Krishnamurti, Osho, e quelli più recenti "smentiranno questa tesi"... ma io la realtà la vedo, al di là delle loro leggende metropolitane e mezze teorie.

colpa della società  in cui viviamo ,apparenza,bellezza,soldi...fossimo nati altrove ...le cose sarebbero molto diverse!!
La colpa non esiste, esiste l'errore o il non capire.
Cosi non esiste il peccato e la tentazione: esistono l'errore (anche non voluto) e la bramosia egoistica del possesso di vite altrui, di persone, del soggiogare, del comandare e costringere il prossimo a fare ciò che noi vogliamo ..contro la loro volontà (schiavitu mentale) e per fargli del male (fisico psicologico e nell'animo).
 
Però è ben saputo che,chiaramente, ..1/3 di Karma Personale .. è dovuto all'ambiente e luogo e persone a stretto giro di posta: parenti, genitori, amici, cultura e scuola, luogo di lavoro, ecc.. e il 30% di destinazione - azione karmica se la deve scuccare chiunque...

oppure via su un monte dentro alle grotte.. ma è un'alternativa ? mah .. dipende, per me no.

Ci sarebbe da chiedersi quanto costa..quanto CI costa essere noi stessi ..sempre!

A me costa ed è sempre costato tantissimo, ma il cadere mi ha sempre rialzato, e mi sono sempre rialzato con sofferenze, ostacoli e grandi problematiche, anche molto razionali, tipo il lavoro, la famiglia, lo studio, il quotidiano, i rapporti con amici e con donne e anche con partner fisse con cui ho condiviso periodi della mia esistenza.

Ma da tutte queste cadute mi sono alzato ancora più alto di prima, come se cadere fosse la molla per me giusta per scattare ed essere più veloce.
Però devo anche ammettere che molti mi hanno aiutato, e non parlo solo di persone i ncarne ed ossa ... ecco perché spesso Lancillotto parla un po' troppo di dei ed entità (peraltro le stesse conosciute da milioni di persone .. ma solo in via fideistica o teoretica).

Non siamo mai soli, e se chiediamo una mano.. c'è sempre qualcuno che ci aiuta, spesso a ns. stessa insaputa, in alcuni casi come il mio: in maniera PALESE a me e a chi mi frequenta o mi ha conosciuto.
Ma non sono casi, sono ricerche e fiducia: chi vive pregando a cuore libero sono sicurissimo raggiunge contatti, magari più o meno evidenti.. ok .. ma cmq li ha.
E anche questo ho visto "dal vero".

Forse il primo grande segreto è quello che tu riassumevi: diamoci meno importanza, diamo meno importanza a corpo, mondo e ns. egoismi e comodi.
E cerchiamo dentro quello sprazzo di elevata emotività spirituale sulla quale abbiamo un po' troppo scagazzato i nostri vizi ..chiamandoli virtude.
Essere meno falsi e meno razionalisti.. più alla mano e più emotivi e pratici.. emotivi di buoni sentimenti .. prima di tutto.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2728
Punti : 7622
Reputazione : 4178
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da DEM il 3/16/2015, 20:01

Essere noi stessi sempre ci rende liberi ma soli..
La diversità spaventa sempre..E trovare qualcuno da poter condividere senza confini spesso è  un'impresa...

Penso che un corpo senza meta sia un tempio vuoto..
Appariscente ma deludente..
avatar
DEM
Intelligente
Intelligente

Messaggi : 263
Punti : 424
Reputazione : 107
Data d'iscrizione : 28.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Lancillotto2013 il 3/16/2015, 22:35

@DEM ha scritto:Essere noi stessi sempre ci rende liberi ma soli..

Se dici Atman, Spirito .. apri questo cuore e entra in testa, e attraverso gola e lingua parla al mio posto te ne prego .. prima o poi vedrai Qualità di te stessa che ti erano sconosciute o cmq credibili ..ma con forti dubbi e pensierini mentali ritrosi.

A quel punto però, uscito l'atman, lo spirito vero ti prende e pervade ogni tuo atomo, ogni cellula, ogni muscolo, nervo, sangue e osso.

In quel momento potresti essere sola in cima alla montagna .. eppure sentirti libera e padrona di te stessa e sovrastando il mondo senza egoismo ne rabbia ne timore .. lo sentiresti tutto opera tua, dentro di te, tu che sei là e sei di tutti e lui, questo mondo esteriore-esterno, che è li.. dentro, dentro di te, e occupa ..tu proverai .. solo una milionesima parte della tua grandezza in qualità di spirito, di anima, di vero Atman.
E questa è per me : la prima sadhana in Stato di Veglia attiva.

Una volta fatta.. non potrà che amplificarsi negli anni, sino a divenire Uno stato effettivo di Se Stessi, uno stato superiore, magnifico direi... in me fà ciò che vuole, perché è la coscienza e io gli appartengo, il mio appartiene a Lui, eppure non gli sono figlio ma gli sono bensi Padre.. in realtà..

Se invece restiamo in fase quotidiana .. la mente ci farà sentire soli e l'ego ci deprimerà con tutti i suoi problemi ed esigenze. Inevitabile.
Cosi balleremo nei due paitti della bilancia dualistica di amore-odio, prendere-dare, possedere-essere posseduti, credere non-credere, fare e non-fare, ..ecc..   

La diversità spaventa sempre..E trovare qualcuno da poter condividere senza confini spesso è un'impresa...
si è vero, perché neanche la moglie e la figlia di Brahma possono condividere oltre i loro stessi limiti ..che sono giganteschi, appaiono quasi infiniti.. eppure non lo sono mai stati.
quindi a livello meramente umano è molto molto peggio ancora, come trovare un diamante purissimo in mezzo allo sterco di un letamaio grande come questo stesso universo visibile dal ns. occhio biologico.

Si è un'impresa sovrumana, ma chi prega gli dei con cuore aperto "ottiene doni favolosi" e io non posso e non potrei mai negare questo, perché la fiducia in se stessi non basta.. servono amici e servono amici che se pregati dolcemente ..aiutino a raggiungere gli obbiettivi.
Ci vuole fiducia e cuore spassionato, la fede cieca è per lo sutpido, la fede di cuore è per l'asceta che ,anche non vivendo in montagna tra i dirupi scoscesi, ha la montagna stessa nel suo petto e ha messo dirupi arditi tra il suo pensiero elevato e i pensieri egoisti razionali e scettici del proprio ego mentale.

Penso che un corpo senza meta sia un tempio vuoto..
Appariscente ma deludente..

E' un tempio vuoto, senza ombra di dubbio, senza anima attenta lo spirito và altrove a lavorare, e basta che io perda tempo in cose futili perché mi guardi "come dire : perdi tempo come uno stupido? Proprio tu?"

Per me l'apparire è una Lila (un Gioco) ma un gioco che confonde gli stupidi e diverte il saggio. Un gioco che fà crescere solo chi si mette in gioco nel Gioco stesso.


Chi è savio sà che si stà giocando, chi invece è stupido prende tutto sul serio in modo tassativo.. e cosi cade su stesso, si sgambetta e resta confuso nel Gioco, credendo sia ciò che mai era.

Chi è schiavo dell'apparire è schiavo del gioco dell'appariscenza, del vano, vanitoso, del superficiale, del distratto.

Anche per questo Shiva  disse degli umani : i "vani" non andrebbero mai perdonati.

_________________

Il vantaggio di Essere Uno Intelligente è che puoi permetterti di fare anche l'imbecille.
Mentre il contrario è proprio impossibile.
avatar
Lancillotto2013
Guru
Guru

Messaggi : 2728
Punti : 7622
Reputazione : 4178
Data d'iscrizione : 11.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Roberta il 3/18/2015, 23:37

@Lancillotto2013 ha scritto:
roberta89 ha scritto:mai attaccarsi ai propri egoismi e mai credersi troppo
hai ragione, io credo solo alle donne, in certi moments Very Happy

Le donne dimostrano sicuramente una sensibilità migliore
avatar
Roberta
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 122
Punti : 240
Reputazione : 94
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Roberta il 5/10/2015, 21:05

Se superare ogni forma estetica significa restare soli ...significa che siamo in pessima o ottima compagnia , qui e ora?
avatar
Roberta
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 122
Punti : 240
Reputazione : 94
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Eroe per Caso il 5/13/2015, 20:48

Roberta in teoria si la donna ha più potenzialità latenti.

Qui siamo in compagnia dei ns. sogni e dei nostri incubi.
Ne sono convinto di questo.

In ogni caso non siamo noi stessi e non siamo IN noi stessi, restando qui ed ora.

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3924
Punti : 11536
Reputazione : 6795
Data d'iscrizione : 06.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Roberta il 5/25/2015, 22:49

Capisco, grazie come sempre.
avatar
Roberta
Scopritore
Scopritore

Messaggi : 122
Punti : 240
Reputazione : 94
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: La forma e il suo attaccamento

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum