Forum di Paranormale Misteri Meditazione Spiritualità Yoga e Psiche
IL FORUM E' ogni tanto IN VACANZA e ogni tanto NO.
La tua lingua
italiano english Spain
Germany Portugal Russian
Traduci Translate
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum Paranormale Mistero Meditazione su Facebook

Facebook
Paranormale
Forum



Facebook
Paranormale
Attivo

voce registrata in un vecchio maniero

4/18/2017, 11:40 Da kardec

salve a tutti,l'altro giorno io e la mia compagna stavamo visitando un vecchio maniero nei pressi di un faro marino..siamo tutti e due appassionati …

[ Lettura completa ]

Commenti: 35

Scetticismo e dimostrabilità del paranormale

4/17/2017, 20:54 Da ANANDA

Lo scettico a oltranza è un ottuso ed è capace di morire pur di non cambiare ideologia, come farebbe il credente ossessivo compulsivo. Entrambi …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO

2/13/2017, 22:11 Da Eroe per Caso

SOLI NEL CIELO



INGHILTERRA - CURIOSO FENOMENO ATMOSFERICO

I popolo antichi erano degli attenti osservatori celesti,basti pensare alle gigantesche …

[ Lettura completa ]

Commenti: 22

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo

2/20/2017, 20:06 Da bellofuori

Iniziate le celebrazioni dell'Anticristo all'inaugurazione del traforo del GOTTARDO 2016



Commenti: 7

A cuore aperto

1/27/2017, 23:37 Da Eroe per Caso

A cuore aperto il chakra funziona.

Oggi, erano circa le 17,28, suona il mio cellulare.
Un attimo prima sentivo una fitta nel cuore, come un …

[ Lettura completa ]

Commenti: 6

"Profeta dormiente"

1/23/2017, 22:37 Da cassania

L'altro giorno ho trovato un documentario su youtube che mi aveva incuriosito, non mi pare di aver mai sentito parlare di lui. Interessante, …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Luce e fosfeni

1/13/2017, 00:05 Da Lancillotto2013

Il Fosfenismo è una tecnica basata su concentrazione su una sorgente luminosa e poi l'espulsione fotonica dei fotoni ricevuti prima.
Tale …

[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Oggetti che si spostano.

1/1/2017, 15:30 Da Andrea72

Buongiorno a tutti, volevo chiedere Consiglio a voi su una questione che, ammetto, mi spaventa.
Sono sposato da 16 anni e non è mai accaduto nulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 7

Paranormale

6/6/2016, 23:17 Da Eroe per Caso

Paranormale: i fantasmi di Casa Vianello

Da qualche settimana in tv e sul web tiene banco la questione relativa a presunte presenze paranormali a …



[ Lettura completa ]

Commenti: 4

Migliori postatori
Eroe per Caso (3614)
 
U F O (2560)
 
Lancillotto2013 (2488)
 
cassania (2074)
 
Libera (1533)
 
Bloham (422)
 
DEM (263)
 
Francesca (237)
 
Selene (232)
 
Claudio80 (173)
 

Parole chiave

11  1  russo  16  7  3  13  PrayForParis  15  12  19  14  18  boutique  paranormale  fenomeni  8  6  2  5  4  17  

Statistiche
Abbiamo 95 membri registrati
L'ultimo utente registrato è oracolo arabo

I nostri membri hanno inviato un totale di 16051 messaggi in 1223 argomenti
Flusso RSS



Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Civiltà preistoriche dell'era glaciale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Civiltà preistoriche dell'era glaciale

Messaggio Da Eroe per Caso il 3/10/2017, 22:14

REMOTA CIVILTÀ' PREISTORICA SORTA DURANTE LA GLACIAZIONE


"Tutto quello che ci è stato insegnato sulle origini della civiltà potrebbe essere errato", afferma Danny Natawidjaja, PhD, geologo senior con il Centro di Ricerca per Geotecnologie presso l'Istituto indonesiano delle scienze.
Sto salendo con il dottor Natawidjaja il ripido pendio di 300 m di altezza a piedi di una piramide immersa in un paesaggio di vulcani, montagne e giungle intervallate da risaie e piantagioni di tè a 100 miglia dalla città di Bandung nel West Java, Indonesia.
La piramide è stato scoperta dall'archeologia nel 1914, quando le strutture megalitiche formate da blocchi di basalto colonnari sono state trovate sparsi tra gli alberi e nel sottobosco fitto che poi coprivano il suo culmine.
La gente del posto riteneva che il sito fosse sacro e lo chiamarono Gunung Padang, il nome che continua ancora per oggi, che significa "Montagna di Luce", o "Mountain of Enlightenment", nella lingua Sudanese locale.

Il vertice, dove sono stati trovati disposti in cinque terrazze i megaliti era stato utilizzato come luogo di meditazione e per ritirarsi per tempo immemorabile, hanno detto gli archeologi, e di nuovo questo rimane vero anche oggi.
Tuttavia né gli archeologi, né a quanto pare la gente del posto hanno realizzato che la piramide era una piramide.

Si credeva fosse una collina naturale, un po modificata dalle attività umane, fino a che Natawidjaja e il suo team hanno iniziato un'indagine geologica qui nel 2011.
Da allora il vertice era stato da tempo eliminato e le terrazze megalitiche riconosciute essere tanto antiche quanto artificiali, ma la datazione al radiocarbonio non è stato mai fatto e l'età precedentemente accettata del sito - circa 1.500 al 2.500 aC - era basata su congetture piuttosto che su scavi.

La prima datazione al radiocarbonio scientifico è stata fatta da Natawidjaja stesso sui terreni sottostanti i megaliti in corrispondenza o in prossimità della superficie.
Le date prodotte - circa 500 a 1.500 aC - erano molto vicine alla congetture archeologiche e non hanno causato alcuna controversia.
Tuttavia, una sorpresa era in serbo quando Natawidjaja e il suo team hanno esteso la loro indagine utilizzando i trapani tubolari che ha portato fino nuclei di terra e pietra da livelli molto più profondi.
Prima i carotaggi contenevano elementi di prova - i frammenti di basalto colonnare - su cui le strutture megalitiche artificiali ponggiavano molto al di sotto della superficie.
In secondo luogo i materiali organici cresciuti nei carotaggi hanno cominciato a cedere le date antiche - dal 3000 aC al 5000 aC, quindi 9.600 aC con le esercitazioni po 'più profonde, poi intorno al 11.000 aC, quindi, 15.000 aC e, infine, a una profondità di 90 piedi e più di una sequenza incredibile di date di 20.000 aC al 22.000 aC e precedenti.
"Questo non era affatto quello che i miei colleghi nel mondo dell'archeologia prevedevano o volevano sentire", afferma Natawidjaja, che ha guadagnato il suo dottorato al Cal Tech negli Stati Uniti e che, risulta evidente, riguarda l'archeologia come disciplina completamente non scientifica.
Il problema è che quelle date dal 9.600 aC e precedenti appartengono al periodo che gli archeologi chiamano "Paleolitico superiore" e ci riporta in profondità all'ultima glaciazione, quando l'Indonesia non è stata una serie di isole come lo sono oggi, ma faceva parte di un vasto continente sud est asiatico soprannominato "Sundaland" dai geologi.

L'Indonesia durante l'ultima glaciazione
Il livello del mare era 400 metri più in basso poi perché enorme di ghiaccio ricopriva per due miglia di profondità la maggior parte di Europa e Nord America.
Ma, quando le calotte di ghiaccio hanno cominciato a ritirarsi tutta l'acqua immagazzinata in esse venne restituita agli oceani e il livello del mare è salito, sommergendo molte parti del mondo in cui gli esseri umani avevano già vissuto.
Così la Gran Bretagna era sommata all'Europa durante l'era glaciale (non c'erano la Manica e il Mare del Nord).
Allo stesso modo non c'era il Mar Rosso e il Golfo Persico, lo Sri Lanka si è unito a sud dell'India, la Siberia era unita all'Alaska, l'Australia era unito alla Nuova Guinea - e così via e così via.
Fu durante questa epoca di innalzamento del livello del mare, a volte lento e continuo, a volte rapida e catastrofica, che il continente Sundaland (attuale Indonesia) è stato sommerso con la sola penisola malese e le isole indonesiane come li conosciamo oggi abbastanza alte per rimanere sopra l'acqua .
Il punto di vista archeologico stabiliva che lo stato della civiltà umana fino alla fine dell'ultima era glaciale circa 9.600 aC era che i nostri antenati erano cacciatori-raccoglitori primitivi incapaci di qualsiasi forma di civiltà o prodezze architettoniche.
Nei successivi millenni l'agricoltura costante venne molto gradualmente sviluppata e perfezionata.
Intorno al 4000 aC la crescente sofisticazione delle strutture economiche e sociali, e la crescenti capacità organizzative, hanno reso possibile la creazione dei primi siti megalitici (come Gigantija sull'isola maltese di Gozo, per esempio), mentre le prime vere città emersero intorno al 3500 aC in Mesopotamia e subito dopo in Egitto.
Nella Isole Britanniche Callanish nelle Ebridi Esterne e Avebury nel sud-ovest dell'Inghilterra, entrambi datati intorno al 3000 aC, sono i più antichi esempi di veri siti megalitici.
La fase megalitica di Stonehenge è pensato essere iniziata intorno al 2.400 aC, e di aver continuato a circa 1.800 aC.
All'interno di questa bene funzionante e consolidata cronologia non c'è posto per qualsiasi civiltà preistorica.
Quando i loro carotaggi hanno cominciato a cedere le date di carbonio molto antiche dalle argille colmando le lacune tra le pietre lavorate hanno ampliato la loro indagine utilizzando apparecchiature geofisiche - georadar, la tomografia sismica e resistività elettrica - per avere un quadro di ciò che si trovava sotto terra.

I risultati sono stati sbalorditivi, mostrando strati di costruzione massiccia utilizzando gli stessi elementi megalitici di basalto colonnare che si trovano in superficie, ma con corsi di enormi rocce basaltiche sotto di loro che si estendevano fino a 100 metri e più sotto la superficie.
A quelle profondità le date di carbonio indicano che i megaliti sono stati messi in atto più di 10.000 anni fa e, in alcuni casi, nei remoti 24 mila anni fa.

Il basalto colonnare si forma naturalmente - Ad esempio il Selciato del Gigante in Irlanda del Nord - ma a Gunung Padang è stato utilizzato come materiale da costruzione ed è disposto in una forma non presente in natura.
"La prova geofisica è inequivocabile", afferma Natawidjaja.
"Gunung Padang non è una collina naturale, ma una piramide artificiale e le origini della costruzione qui risalgono molto prima della fine dell'ultima era glaciale.
Dal momento che il lavoro è enorme, anche a livelli più profondi, e testimonia il tipo di sofisticate abilità di costruzione che sono intervenute a costruire le piramidi d'Egitto o i più grandi siti megalitici d'Europa, posso solo concludere che stiamo guardando l'opera di una civiltà perduta e abbastanza avanzata. "
"Agli archeologi non piace che" lo faccio notare.
"Loro non lo fanno!" Natawidjaja concorda con un sorriso mesto.
"Mi sono già preso un sacco di acqua calda con questo. Il mio caso è un solido, basato su prove scientifiche, ma non è facile. Sono contro le convinzioni profondamente radicate".
Il prossimo passo sarà uno scavo archeologico su vasta scala. "Dobbiamo scavare al fine di interrogare i nostri dati di telerilevamento e le nostre sequenze di datazione al carbonio e sia per confermare o negare ciò che noi crediamo che abbiamo trovato qui," afferma Natawidjaja ", ma purtroppo ci sono sacco di ostacoli sulla nostra strada."
Quando si chiede cosa intende per ostacoli risponde che alcuni dirigenti archeologi indonesiani stanno facendo pressioni sul governo di Jakarta per impedirgli di fare altri lavori a Gunung Padang sulla base del fatto che "sanno" che il sito è meno di 5.000 anni e non vedere alcuna giustificazione per disturbarlo.
«Non nego che i megaliti in superficie abbiano meno di 5.000 anni", Natawidjaja affretta ad aggiungere: "ma io suggerisco sono stati messi qui perché Gunung Padang è stato riconosciuto come un luogo sacro da tempo immemorabile. Sono i più profondi strati della struttura sono tra i 12.000 e più di 20.000 anni, che sono i più importanti.
Hanno implicazioni potenzialmente rivoluzionarie per la nostra comprensione della storia e penso che sia importante che ci venga permesso di indagare in modo corretto. "
Gunung Padang non è l'unico sito antico che solleva enormi interrogativi nel corso degli archeologi di storia che ci raccontano il nostro passato.
Dall'altra parte del mondo, nel sud est della Turchia, un'altra collina artificiale è stata scavato durante il decennio passato, questa volta dal professor Klaus Schmidt dell'Istituto Archeologico Germanico.

Il sito, chiamato Gobekli Tepe (che significa "Potbellied Hill" in lingua curda locale) consiste in una serie di immense cerchi di pietre megalitiche sulla scala di Stonehenge ed è stato deliberatamente sepolto (creando l'apparenza di una collina) intorno al 8.000 aC dal una misteriosa civiltà antica che lo ha fatto.
I cerchi stessi risalgono al 9.600 aC, tuttavia, il lavoro è più antico di quanto si pensi.

Almeno una ventina di altri cerchi su una scala simile, sono stati identificati dal georadar, e sono ancora profondamente sepolti.
Alcuni di questi, Klaus Schmidt ha detto quando a settembre 2013, rischiano di essere molto più vecchi di quelli già scavati.
Dai megaliti di 7.000 o più anni più vecchi di Stonehenge di Gobekli Tepe, come i megaliti profondamente sepolte di Gunung Padang significa che la linea della storia insegnata nelle nostre scuole e nelle università per la parte migliore degli ultimi 100 anni è cambiata.

Fonte:http://www.grahamhancock.com/forum/HancockG9-Mystery-Lost-Civilization.php

_________________
avatar
Eroe per Caso
Risvegliato
Risvegliato

Messaggi : 3614
Punti : 10238
Reputazione : 5909
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Civiltà preistoriche dell'era glaciale

Messaggio Da FigliadiOsho il 3/14/2017, 16:34

Quel vecchio sulle mura chi è? Il nonno di giovanni agnelli?
icon_rof

_________________
avatar
FigliadiOsho
Ricercatore
Ricercatore

Messaggi : 95
Punti : 196
Reputazione : 79
Data d'iscrizione : 01.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum